Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Filthy Rich -1×06-

Recensione Filthy Rich -1×06-

Dopo la notizia della cancellazione di Filthy Rich, la nostra Dany è ancora piu curiosa di capire come finirà questa stagione. Nella scorsa puntata era successo questo.

Filthy Rich

Progetto Grafico a cura di Francesca Poggi

Care Fenici, benvenute a una nuova puntata dei “riccastri schifosi” e in questa ne succedono veramente di tutti i colori.

Questa volta ho cercato il passo della Bibbia riportato nel titolo, siccome non sono un’intenditrice e ho trovato sei versioni diverse ve ne metterò una a caso.

“Ed è per questa ragione che egli è mediatore d’un nuovo patto, affinché, avvenuta la sua morte per la redenzione delle trasgressioni commesse sotto il primo patto, i chiamati ricevano l’eterna eredità promessa.”

(Ebrei 9:15)

In effetti la frase è azzeccata, i fili incasinati di questo mondo corrotto cominciano a essere districati per bene. Quante nefandezze si compiono in nome di Dio, il nostro o quello altrui?

La religione è importante per le persone poiché permette loro di sperare che la propria vita non sia inutile ma che appartenga a un piano più grande. Della serie: “siamo tutti sulla stessa barca”. È una bella cosa, ma per me non è importante solo il piano generale ma anche il mio di piano.

E l’episodio di oggi di Filthy Rich verte molto su questo concetto.

A cominciare da Becky. Questo particolare personaggio, snob e arrivista, è sempre passato sotto silenzio ma in realtà è una donna che viene usata continuamente dal fratello per realizzare i suoi desideri.

È incinta, sposata con un uomo che non ama e si sente in trappola e sfogandosi con il fratello, il reverendo Paul, si sente rispondere: “Davanti al piano di Dio dobbiamo arrenderci. Pensa all’erede dei Monreaux che hai in grembo”. Che schifoso ipocrita.

Non c’è persona peggiore di questa, in tutta la serie. Lui sapeva tutto, era a conoscenza delle truffe, delle missioni fallimentari, addirittura è stato lui a mandare Hagamond Sheene a fare del male a Tina e Ginger per recuperare il video compromettente di Virgil e finalmente viene beccato da Eric, che almeno scopre tutta la faccenda delle missioni.

Anche Eric come personaggio comincia a migliorare rivelandosi un uomo sveglio e buono. Purtroppo non credo che il suo matrimonio avrà un futuro, di certo non lo aiuta l’amore per Rachel e Becky non è minimamente interessata a lui e neanche al genere maschile mi sa.filthy-rich-1x06- imm.1

L’immagine parla chiaro, Becky preferisce le donne, ma con un fratello del genere difficilmente poteva esprimerlo.

Le cose non proseguono bene al Network per Margaret, innanzitutto perché Townes Dockerty, uno degli investitori del 18:20, si è stabilito nei suoi uffici portandosi dietro un orso impagliato, e poi perché Ginger e Tina hanno rilasciato un’intervista dove l’accusavano di favoreggiamento agli abusi sulle donne, poiché ha protetto per anni il marito e gli investitori primari. Insomma si scatena un putiferio mediatico.

Il video dove Hagamond Sheene aveva legato e minacciato Ginger fa il giro delle reti, ma questo verme con Margaret non centra nulla dato che è stato mandato da Townes e dal reverendo, e sono proprio questi a mandarlo via in malo modo. Come risultato si sono attirati rogne e il primo a farne le spese è proprio l’investitore. Il prossimo sarà il reverendo.filthy-rich-1x06- imm.2

Successivamente Margaret per ripulire la sua immagine chiede a Ginger di rilasciare un’intervista in cui scagiona la matrigna dalle accuse, cosa che fa in cambio di sei milioni di dollari per rilanciare una nuova start-up su Rose, investendo nella sua casa di moda.

Ecco una cosa che mi è piaciuta molto della puntata; appena il video delle minacce subite da Ginger viene reso pubblico i suoi fratelli corrono a vedere come sta, anche Eric. Insomma è una cosa bella!

Tutti vanno avanti, anche Jason, quello vero, si risveglia dal coma e anche se felice di vedere fratello e sorella fa comprendere subito che avrebbe preferito morire ascendendo al paradiso. Eugene, nel frattempo, continua le sue opere di bene nel cercare di porre rimedio ai suoi errori rimanendo dietro le quinte.

L’unica che resta ancorata alla sua Fede fallifera è Margaret, che mantiene a tutti i costi la sua maschera di gentilezza e purezza di spirito, senza rendersi conto di stare ferendo tutte le persone a cui diceva di voler bene.

Ammetto che Filthy Rich comincia a piacermi di più dopo questo episodio ma vedremo cosa ci riserverà!

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento