Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione Film: The Tomorrow War (2021)

Recensione Film: The Tomorrow War (2021)

La nostra Wicked Wolf ha visto il film di Amazon Prime The Tomorrow War – La Guerra Di Domani. Leggiamo insieme cosa ne pensa. Per iniziare eccovi qui il trailer.

The Tomorrow War

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

 

Titolo originale The Tomorrow War

Data di uscita 2 Luglio 2021 (Amazon Prime)

Genere Azione, Avventura, Fantascienza, Thriller

Regia Chris McKay

Attori Chris Pratt, Yvonne Strahovski, J.K. Simmons, Betty Gilpin, Sam Richardson, Edwin Hodge, Jasmine Mathews, Mary Lynn Rajskub, Ryan Kiera Armstrong, Keith Powers, Mike Mitchell, Seychelle Gabriel, Alan Trong, Chibuikem Uche

Durata 140 Min

Un gruppo di viaggiatori nel tempo arriva nel presente dall’anno 2051 per portare un messaggio devastante: nel futuro, a trent’anni di distanza, la razza umana sarà sul punto di perdere una guerra globale contro una letale specie aliena. L’unica speranza per evitare questo destino è che persone, sia soldati, sia civili, del presente siano trasportati nel futuro e si uniscano alla battaglia. Tra le reclute c’è l’insegnate di liceo e padre di famiglia Dan Forester. Deciso a salvare il mondo per il futuro di sua figlia, Dan si unisce a una brillante scienziata e al padre da cui si era allontanato nella disperata impresa di riscrivere il destino del pianeta. (Fonte movieplayer.it)

Ragazzi, che patacca!

No dai, ricomincio. The Tomorrow War – La Guerra Di Domani ha una premessa golosa, intelligente, accattivante, che subito attira lo spetta-nerd-tore promettendo fuochi d’artificio, che sicuramente abbiamo, perché gli effetti speciali sono al massimo: parliamo di una produzione da duecento milioni di dollari che doveva finire nei cinema. Paramount ha scelto di non rischiare oltre a causa del Covid, e ha venduto il film ad Amazon.

Ma è stata una scelta saggia?

Non credo. Tolto l’effetto dello schermo cinematografico e l’impianto audio avvolgente, dai nostri salotti l’unica cosa che si vede è Chris Pratt che… Beh, è moscio. Ha qualche picco di personalità quando guida la sua truppetta a morire, ma dura veramente poco, e le sue espressioni facciali rendono comiche delle scene che non dovrebbero esserlo affatto.

The Tomorrow War

Sostanzialmente è StarLord che fa cose in un posto che non è l’universo Marvel.

La sua interpretazione dell’insegnante di scienze del liceo è inconsistente, tanto quanto è irrealistico per noi accettare che le intuizioni che portano alla fine del conflitto arrivino da uno con quella faccia da (tenerissimo, per carità) zuccone. Diciamo che è credibile come Milla Jovovich cassiera alla Coop, ecco.

Come se non bastasse, il suo personaggio prima va ad arruolarsi, poi cambia idea a caso e cerca di disertare. Senza alcun motivo.

The Tomorrow War

I paradossi dei viaggi temporali? Non ci interessano.

Cambiare il passato per salvare il futuro? Carta da culo.

Spiegazioni sensate circa l’origine degli alieni? Zero, o meglio, qualcosa c’è ma è stupido e non voglio fare spoiler.

Mettiamola così: muore un sacco di gente, gli alieni sono difficili da uccidere (i soldati poi hanno una mira di merda) e nulla di quello che accade ha senso, meno che mai il combattimento finale, MA è un film che va visto per quello che è, ossia tanto casino con una trama che serve solo a dare l’avvio alla storia.

Come un porno, in pratica.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

StaffRFS

Lascia un Commento