Home » Recensione libri » Recensione: “Fiducia cieca”, di N.R. Walker

Recensione: “Fiducia cieca”, di N.R. Walker

Titolo originale: Blind Faith
Autore: N.R. Walker
Serie: Blind Faith, libro 1
Edito da: Triskell Edizioni
Traduzione a cura di: Pandora
Formato: ebook
ACQUISTABILE QUI

Trama

Carter Reece, veterinario, inizia un nuovo lavoro in una nuova città e risponde alla chiamata a domicilio di un cliente molto speciale. Arrogante, lunatico e assolutamente splendido, Isaac Brannigan è cieco da quando aveva otto anni. Dopo la morte di Rosie, suo cane guida e migliore amica, la sua collaborazione con il nuovo cane, Brady, non funziona.

Carter cercherà quindi di aiutare l’uomo e l’animale nella fase iniziale del loro rapporto. Ma la domanda è: chi sta conducendo chi?”

Recensione

Storia molto dolce che tocca il problema della cecità e di come si rapportano le persone vedenti con chi non lo è, oltre al tasto della fiducia nel prossimo.

Carter è il nuovo veterinario e con il suo predecessore inizia il giro di visite domiciliari per conoscere i suoi pazienti e relativi proprietari. Incontra così Isaac, suo coetaneo e proprietario di Brady, un Labrador, al quale viene effettuata una visita ogni 15 giorni, anche se il cucciolone sembra godere di ottima salute.

Inizia così la storia tra i due ragazzi, inizialmente in salita in quanto Isaac è un tipo un po’ particolare, dal carattere piuttosto lunatico… forse perché ha subito perdite familiari enormi, o forse perché nessuno sa davvero come rapportarsi con lui e, molte volte, chi non possiede handicap pensa che una persona diversamente abile debba per forza avere bisogno d’aiuto.

Carter in questo è diverso. Tratta Isaac come una persona autosufficiente, ma nonostante tutto non riesce a capire il perché del suo atteggiamento freddo nei confronti di Brady e si scontrano anche per alcuni loro modi di fare. Da entrambe le parti c’è la paura di lasciarsi andare. Ma l’amore e la voglia di superare tutto, da parte di entrambi, farà sì che la coppia si unisca sempre di più, fino al lieto fine.

Ogni pagina fa entrare il lettore nella vita di Isaac, facendogli capire, anche se in minima parte, cosa vuol dire avere un senso in meno rispetto agli altri, come la fiducia nel prossimo diventi ancora più importante e come la paura dell’abbandono forse si senta ancora di più.

Due personaggi aiutano ad alleggerire e rallegrare i toni del libro: Hannah, la sorella di Isaac, che tra scherzi e battutine al vetriolo fa da grillo parlante al fratello e cerca di aiutare la coppia, e Mark, il migliore amico di Carter, che è di una simpatia mostruosa. Spero che l’autrice scriva un libro su di lui, mi ha incuriosito parecchio.

Fiamme Sensualità Medio

Tayla

Separatore-Grigio-e-Rosso

La serie “Blind Fath” è così composta:

01 – Fiducia cieca (Blind Faith)

02 – Through These Eyes (INEDITO IN ITALIA)

03 – Blindside (INEDITO IN ITALIA)

Gli ultimi due capitoli della serie sono già in lavorazione e saranno pubblicati sempre dalla Triskell Edizioni

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento