Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Élite – Quarta Stagione

Recensione: Élite – Quarta Stagione

La quarta stagione di Élite, composta da otto episodi di un’ora, incomincia la notte di Capodanno con un Guzman palesemente stravolto, mentre viene interrogato dalla polizia. Inizia un nuovo arco narrativo con una vittima diversa e, solo nell’ultima puntata sapremo di chi si tratta. Nel frattempo ci viene mostrato come è nato tutto.

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Alla Las Encinas è iniziato l’anno scolastico, troviamo alcuni dei vecchi personaggi e facciamo la conoscenza di quelli appena arrivati. Prima tra tutti Ari, una delle figlie del nuovo preside, che durante una gara di nuoto attira l’attenzione di Guzman; insieme a lei troviamo anche i suoi fratelli, Patrick e  Mencia. I tre porteranno parecchio scompiglio nella vita dei propri compagni, in particolare Patrick che instaurerà un rapporto molto particolare sia con Ander che con Omar, mettendo più volte in discussione la loro storia. La gemella invece sembra essere attratta sia da Samuel che da Guzman. Per quanto riguarda Mencia, anche lei farà colpo su qualcuno, in questo caso su Rebe.

Élite - Quarta Stagione

Arriverà anche un principe, Philippe, che stringerà un legame con Cayetana.

Inutile dire che le nuove new entry, preside compreso, andranno a intaccare e non poco le dinamiche che si erano create nelle serie precedenti.

Vediamo però nel dettaglio quello che è successo in questa stagione.

Innanzitutto lasciatemi dire che non ero pronta né per l’uscita di questi episodi né per vederli senza alcuni dei personaggi a cui ero affezionata; aggiungo anche che non ero assolutamente interessata a conoscere quelli nuovi, di cui parlerò tra un pochino.

Ebbene sembra che questi ragazzi l’abbiano combinata grossa ancora una volta, con tanto di morto, di nuovo. La fantasia non è proprio di casa, già ve lo dico. Élite Tre aveva concluso ufficialmente l’arco narrativo di Marina, con tanto di racconto extra riguardo a cosa fosse successo durante l’estate grazie al trittico di episodi speciali, rilasciati prima dell’uscita della stagione.

Élite Quattro è basato principalmente sui triangoli amorosi, primo fra tutti quello tra Ander, Omar e Patrick. Sono attratti l’uno dall’altro e ci regalano non pochi momenti hot e di nudo, che non abbiamo schifato sicuramente. Nonostante questo però, devo ammettere che l’ho trovata un po’ noiosa come storyline, è stato un continuo prendersi/ritrovarsi, e non sono mancate scenate di gelosia. Anche se questi tre bellissimi ragazzi ci hanno omaggiato di alcune scene un po’ spinte, mancano un poco di carisma, sembrano costantemente indecisi su cosa fare. Sottolineo poco perché non voglio proprio distruggerli, però ho preferito Omar e Ander di gran lunga nelle stagioni precedenti. Patrick, benché molto allettante, soprattutto nudo, è quasi acerbo. Non sa da chi è attratto, non ha idea di cosa vuole, del suo passato conosciamo poco se non addirittura nulla. Avrei apprezzato maggiormente che fosse approfondito il suo rapporto con la gemella o anche con l’altra sorella.

Élite - Quarta Stagione

A tal proposito parliamo di Ari, e con lei dell’altro triangolo amoroso. Entrata come snob, cocca di papà, quasi mi ricordava Lu, ma in verità l’ho trovata molto più insopportabile. Dall’inizio alla fine. Posso capire l’attrazione fisica nei suoi confronti da parte di Samuel e Guzman, è molto carina, ma il resto proprio non lo comprendo. Non mi è piaciuto nulla dei suoi modi di fare, forse un po’ meglio da ubriaca perché diventa disinibita, ma non per altro. Anche lei eterna indecisa, solo nel finale scopriremo chi avrebbe voluto scegliere tra i due ragazzi. Per carità, mi dispiace poi per quello che le succede, e non dirò di più per non spoilerare troppo.

Forse una figura più interessante dei gemelli è Mencia, la sorella minore. Ragazzina parecchio ribelle, al punto che vuole l’indipendenza dal padre e, senza rendersene conto, finisce con il diventare una prostituta, finché non instaura una relazione con Rebe. Purtroppo le vicende che ha vissuto fino ad allora, o meglio l’uomo che ha frequentato a pagamento, si scopre essere un amico del padre e diventa il suo stalker, non credo esista un altro modo per definirlo. Non temete, avrà poi quello che si merita. Quindi a conti fatti lei, tra i personaggi nuovi, è quella con più sprint e con le vicende più ricche di azione, nonostante questo però, devo dire che Rebe non mi è piaciuta. L’ho trovata asfissiante,  appiccicosa e anche un po’ piagnucolona.

L’altra new entry è Philippe, il principe. Adorato e soprattutto usato da tutti per la sua ‘posizione’, proprio per questo a volte si ritrova da solo. Oltre a essere anche la causa della super sicurezza della scuola. L’unica con il quale sembra legare è Cayetana. La loro coppia è nel classico stile Cenerentola e all’inizio l’ho trovata molto carina, ma passa poi in secondo piano quando viene approfondito il tema della battaglia delle classi sociali, già presente anche in altre scene con altre coppie; come quello della violenza sulle donne, intesa non solo come fisica, ma anche morale e mentale.

Se devo essere sincera, pensavo che la loro relazione avesse uno sviluppo diverso. Mi è anche sembrato che alla povera Caye siano state un po’ tarpate le ali rispetto alle stagioni passate, peccato perché è uno dei personaggi più interessanti.

Élite - Quarta Stagione

Mi aspettavo di più sia per quanto riguarda il rapporto d’amicizia fra Samuel e Guzman, che da tutta la stagione in generale. Nel complesso è carina e la si guarda, ma nulla di paragonabile a quelle passate, stessa cosa per i personaggi che sono andati a ‘sostituire’ quelli vecchi. I temi, per quanto possano essere profondi, sono affrontati un po’ superficialmente e vengono ancora di più sminuiti da tutta l’atmosfera hot che hanno voluto creare. Quindi mi dispiace dirlo, ma sono molto delusa da questa visione che mi ha fatto perdere quasi completamente l’interesse per la serie. Dato che ne è stata annunciata una quinta, non ci resta che aspettare e vedere se davvero tireranno fuori qualcosa di decente, soprattutto dai protagonisti che hanno appena fatto la loro comparsa. Vi lascio con il trailer della quarta stagione di Élite.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

StaffRFS

Lascia un Commento