Home / Recensione in Anteprima / Recensione doppia in Anteprima: “Quello che voglio”, di Piper Vaughn

Recensione doppia in Anteprima: “Quello che voglio”, di Piper Vaughn

Titolo originale: Wanting
Autore: Piper Vaughn
Serie: Wanting, libro 1
Edito da: Triskell Edizioni
Traduzione a cura di: Chiara Messina
Formato: ebook
Disponibile a partire dal 12 Febbraio GRATUITAMENTE sul sito dell’editore!
QUI

Trama

Jonah Beckett è innamorato di Laurie, il migliore amico di suo fratello maggiore, da quando aveva tredici anni. Quando il suo fidanzato, Dirk, lo scarica a causa della sua riluttanza a fare sesso, Jonah decide di sfruttare il suo dolore per la rottura come scusa per chiedere a Laurie di insegnargli tutto sul sesso prima dell’inizio del college in autunno. Il problema è che Dirk non è mai esistito e che Jonah non ha la minima idea di come reagirà Laurie una volta scoperta la verità.

Scritte-Nuove-sito-Recensione-anteprima

L’opinione di Lady Eryn

Un libro che non si fa in tempo a cominciarlo che neppure ci si accorge di averlo già finito, sia perché si legge tutto d’un fiato, sia perché non è molto lungo (appena 61 pagine).

Essendo Jonah molto giovane, il libro è prevalentemente incentrato sulla sua esplorazione del sesso: si sa, a quell’età gli ormoni hanno il sopravvento e, nonostante a Laurie abbia detto di avere un ex, in realtà Jonah non ha nessuna esperienza.

Per Jonah, Laurie è tutto, e l’idea che ne ha è quella di un idolo, una visione adolescenziale indubbiamente dovuta alla sua giovane età e alla sua innocenza.

Laurie era ancora la sua prima cotta, la sua principale fantasia, la personificazione dei suoi sogni.  Tutto:  ecco cosa  Laurie rappresentava per Jonah.

Sinceramente penso che la parte dei sentimenti tra Jonah e Laurie sia messa troppo in secondo piano rispetto alla parte fisica, ma credo che questo dipenda dalla brevità del libro, ed è un peccato, perché mi sarebbe piaciuto leggere anche quell’aspetto della loro storia.

Mentre leggevo, mi è capitato spesso di sorridere di Jonah, della sua ingenuità, del suo entusiasmo, del suo voler esplorare il lato fisico della sua relazione con Laurie… è sicuramente un personaggio che fa tenerezza.

Anche Laurie è un bel personaggio, con le sue “pippe mentali” che lo frenano nei confronti di Jonah. Quello che lo farà sbloccare sarà una chiacchierata chiarificatrice con Marc, suo migliore amico nonché fratello maggiore di Jonah, e poi si sa, a volte non si può resistere alla chimica che c’è tra due persone.

Laurie non ricordava di aver mai reagito in modo  così  forte  a  qualcuno.  Quell’intensità  lo  spingeva  a  chiedersi  se sarebbe sopravvissuto qualora si fosse concesso di perdersi nel suo corpo. Dannazione, in ogni caso sarebbe valso il sacrificio.

L’unica pecca del libro è la brevità. Personalmente prediligo letture più lunghe e articolate, in cui le varie sfaccettature, sia dei personaggi che della storia, sono sviluppati in maniera più ampia, ma il testo non è male e se avete un pomeriggio libero vi consiglio di leggerlo.

Fiamme Sensualità hot

LadyEryn

Separatore-Grigio-e-Rosso

L’opinione di Mirtilla66

Letto tutto d’un fiato.

Coinvolge, appassiona e commuove la dolcezza e, al contempo, la determinazione di Jonah, neo diciottenne, da sempre innamorato di Laurie, il migliore amico del fratello maggiore, tanto che decide di perdere la verginità con lui; perché, si sa, la prima volta deve essere speciale e con la persona giusta, e per far sì che ciò accada, Jonah arriva a inventarsi un fidanzato da cui è stato lasciato per la sua mancanza di esperienza.

E Laurie? Cosa ne pensa di questa proposta di fare da “maestro” a Jonah? Accetterà senza battere ciglio o si farà degli scrupoli al riguardo? Ovviamente la risposta la otterrete leggendo il libro, non voglio davvero darvi troppe informazioni!

Vi posso però dire che quello che mi è piaciuto molto è la contrapposizione dei caratteri dei protagonisti: da un lato la gioia , la spensieratezza e la paura di Jonah, tipico adolescente pronto ad assaporare la vita in tutte le sue sfumature, e dall’altro la maggiore maturità, la tranquillità e la serietà di Laurie che, nonostante abbia solo pochi anni in più, dimostra un diverso approccio alle situazioni.

Un’altra figura che ho apprezzato moltissimo è quella di Marc, fratello di Jonah e amico di Laurie. Non aggiungo altro, dico solo che tutti vorrebbero conoscere persone come lui!

Come ho già detto, si tratta di un libro che si legge tutto d’un fiato, che lascia un senso di tranquillità e serenità, che fa ben sperare che esistano ancora sentimenti come l’amore e l’amicizia. Se una pecca devo trovare è che avrei voluto fosse più lungo, non tanto perché la brevità ha inficiato la descrizione degli ambienti, dei personaggi e dei loro sentimenti, ma proprio perché mi è dispiaciuto lasciarli troppo presto. Spero che ci sia un seguito, mi piacerebbe veramente vederli crescere e affrontare la vita insieme.

Fiamme Sensualità hot

Mirtilla66

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Knox Price è sempre stato convinto di non ...