Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) – 2×27

Recensione: Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) – 2×27

Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) è giunta alla puntata numero 27. Cosa sarà successo questa volta? Scopriamolo insieme, ma prima la consueta puntata precedente qui!

Doğduğun Ev Kaderindir

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Ciao a tutti, amanti delle serie TV!

Avranno anche cambiato gli sceneggiatori ma la sostanza non cambia… DEK sta progressivamente collassando in un abisso di luoghi comuni e di scene già viste di cui, francamente, avremmo fatto volentieri a meno.

Dov’è finita l’entusiasmante storia della giovane Zeynep che raccontava la sua vita in una sorta di video-diario? Oh tu infame destino, che ne hai fatto della donna forte e indipendente che desiderava diventare avvocato e riuscire a trovare la sua casa?

La mia speranza è che la serie torni presto ai vecchi fasti perchè ora come ora la vedo buia!

Bando alle ciance!

C’eravamo lasciati con una sorta di doppio finale.

Finale 1 

Momento alla io vorrei, non vorrei, ma se vuoi che si conclude con il matrimonio di facciata tra una Benal in ambito bianco – d’altra parte lei è l’emblema del candore no? – e un Mehdi che accetta la sua sorte per amore della neonata figliola, ma con lo stesso entusiasmo di un condannato a morte.

Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) – 2x27

Finale 2

Cena a quattro a casa di Barış Bey con Savaş, Emine e Zeynep e balletto finale tra Pelo Rosso e ZeynoMoon che termina con con un incrocio di sguardi a fior di labbra.

Ma io mi chiedo e vi chiedo: dove cavolo sono finita? Sul palcoscenico di Ballando con le stelle? Abbiate pietà di me!

Ci fosse poi stato un minimo di romanticismo tra i due! Lui ci prova anche a sedurla con lo sguardo fissando intensamente le sue labbra… lei reagisce con una faccia spaesata come se avesse lasciato entrare in casa per sbaglio due testimoni di Geova.

Torniamo al presente…

L’istante meno seducente della storia viene interrotto – e per fortuna – dall’arrivo improvviso di Savaş ed Emine che, per l’emozione di aver visto la sua amica fare cicci ciccò con il capo, rompe un vaso incappando nell’ira funesta di Savaş.

È evidente che il ragazzo ce l’ha con il fratello maggiore e con i suoi continui corteggiamenti fuori luogo verso Zeynep, ma Emine non lo capisce subito. A dirla tutta, ultimamente Emine sembra non capire un piffero, vede tutto con gli occhi a cuoricino manco fossimo in Kiss Me Licia.

Passiamo oltre…

Savaş rimbrotta Pelo Rosso… poco dopo Zeynep gli manda un messaggio… lui non se la fila di pezza. Un atteggiamento davvero molto maturo!

Frattanto, prosegue la permanenza di Mehdi in carcere, mentre la famiglia Karaca fa partire una campagna Tutti contro Zeynep capeggiata da una Cemile che ormai ha completato la metamorfosi a nuova sorella crotalo della situazione.

Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) – 2x27

Ahi ahi Cemile, non ci siamo proprio! Per quanto io possa capire che la donna debba stare accanto all’unico fratello che le è rimasto, qualcuno dovrebbe rinfrescarle la memoria su un paio di aspetti:

1. Mehdi in carcere ci si è messo da solo a causa delle sue deplorevoli azioni!

A questo proposito urge fare un piccolo passo indietro. Vi ricordate quando il nostro protagonista ha pestato a sangue Burhan dopo aver scoperto che Müjgan aveva ripreso a vederlo di nascosto? Una volta arrivata al comando di polizia, Zeynep viene avvisata dal commissario che la fama di Mehdi è ben nota alle forze dell’ordine. Le sue parole sono state: “E’ un bravo ragazzo che ama aiutare il prossimo, ma è anche una testa calda. Il suo atteggiamento prima o poi gli si ritorcerà contro”.

2. Quando Nuh e Cemile hanno deciso di sposarsi, sono stati abbandonati dalla loro famiglia.

Impossibile non ricordare l’aggressività mostrata sia da Mehdi sia da Müjgan verso i due promessi sposi. Chi non ha invece fatto loro mancare affetto e sostegno? Zeynep!

Sindrome da Smemoranda all’orizzonte!  Come sempre, Nuh – anima pia – ci prova a fare da paciere senza perdere però di vista le colpe oggettive del suo amico fraterno. Purtroppo, Cemile è nella fase odio verso il mondo ed è con questo atteggiamento indisponente che si reca a casa di Zeynep, pretendendo che l’ex cognata ritiri la denuncia. Motivazione: con tutto quello che Mehdi ha fatto per te e per la tua famiglia, potresti anche ricambiare la cortesia…

Doğduğun Ev Kaderindir (DEK) – 2x27

Ecco che ci risiamo! Ormai tutti hanno capito che Zeynep non è così forte e sicura di sé come vorrebbe far credere di essere. Vuoi per un motivo, vuoi per un altro, la giovane si trova ogni giorno della sua vita a pagar pegno per decisioni che altri hanno preso per lei.

Tutti si aspettano che lei si ricordi del “bene” che loro – e qui bocca mia stai zitta perché sennò vado avanti a parlare per giorni – hanno fatto per lei e che li ripaghi, ma nessuno è pronto a ricambiarle la cortesia.

Pure Kibrit mi hanno rovinato… e il passaggio da Annem (mamma), poi Abla (sorella) e infine a Zeynep sarà breve come un battito di ciglia.

Dato che la sfiga ci vede col radar in una gionata di nebbia in Val Padana, dal momento in cui Zeynep rifiuterà di ritirare la sua denuncia, tutto il precipitabile precipiterà.

Cemile dirà a Nuh che non si sente tranquilla e che teme che stia per succedere qualcosa di grave.

Avrà ragione questo uccello del malaugurio dai fulvi ricci?

La risposta è nelle stelle… che in Doğduğun Ev Kaderindir non sono mai benevole!

Nel darvi appuntamento alla prossima puntata, vi lascio il promo sottotitolato in italiano qui.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento