Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Doğduğun Ev Kaderindir -2×20-

Recensione: Doğduğun Ev Kaderindir -2×20-

Ritorna l’appuntamento con la recensione di Doğduğun Ev Kaderindir. Siamo arrivati a un punto cruciale in questa puntata 2×20 che Mari Riss commenta per noi. La recensione della puntata precedente qui.

Doğduğun Ev Kaderindir

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Ciao a tutti, amanti delle serie TV!

Ve l’avevo detto che ci sarebbero stati fuoco e fiamme dopo l’epilogo della puntata precedente di Doğduğun Ev Kaderindir.

Mehdi viene informato da Benal – un’altra che non si fa i ca*** suoi – del violento diverbio tra Müjgan e Cemile nonché della frequentazione amorosa tra quest’ultima e Nuh.

A scapito di quanto si potrebbe pensare, l’uomo non è contento di questa notizia e si precipita rabbioso a casa di Zeynep, dove nel frattempo si sta svolgendo una serena colazione in cui è ospite d’onore Barış Bey, invitato da Nermin come ringraziamento per l’assistenza legale nella causa contro l’ex marito… forse anche per favorire un certo avvicinamento tra lui e la figlia?

Non è un mistero che la donna non abbia mai apprezzato il genero e che abbia accolto la notizia del divorzio con grande gioia. Ci mancava solo che stappasse una bottiglia di spumante per festeggiare il lieto evento.

Comunque…

Mehdi arriva a casa della sua ex sposa e assiste con sguardo deluso – almeno questo è il sentimento che io ho percepito osservandolo – alla gioia e serenità che regna a tavola.Doğduğun Ev Kaderindir- 2x20-imm-1

Credo che la delusione per quella felicità perduta che ora alberga in un’altra casa – una casa senza di lui – ferisca l’uomo al punto da spegnere l’aggressività che lo ha spinto a recarsi presso l’abitazione. Io stessa mi sarei attesa scatti d’ira con scenata annessa.

Mehdi invece reagisce con freddezza, limitandosi a imporre a Cemile e Kibrit di tornare a casa con lui.

Passiamo oltre…

Che Benal avesse il cervello più piccolo di un uovo di quaglia era ormai cosa risaputa, eppure dopo diciannove puntate di irritante stupidità è finalmente arrivato un barlume di buon senso a risollevare in extremis la sorte di tanti neuroni sprecati.

Pronti per la rivelazione? Rullo di tamburi…

La donna ha realizzato di essere invisibile agli occhi di Mehdi. Era anche ora!

La scoperta – in seguito a un’accesa discussione tra Nuh e Mehdi – che il “suo” amato è stato a tarda sera a casa di un’altra donna – Nazlı gatta morta – è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. L’atteggiamento sconveniente di Mehdi colpisce però come uno schiaffo anche Müjgan, Cemile e Kibrit.

Ahi, maestro Mehdi…che mi combini? Predichi bene e razzoli male?

Permettetemi di spendere qualche parola su Nuh uno dei personaggi che preferisco; l’uomo ha sempre modi gentili e per quanto possibile diplomatici, ma ha anche un carattere solido ed è pronto a lottare per le persone che ama e non vi è alcun dubbio che sia molto innamorato di Cemile. Il modo in cui affronta a viso aperto il suo amico fraterno ne è la dimostrazione.

Devo invece ammettere che, in questa fase, l’atteggiamento al limite della superbia di Mehdi mi sta lasciano un po’ perplessa. Ognuno di noi ha una sua visione delle cose, ma quella del nostro protagonista appare a tratti troppo rigida. Le cose devono andare come lui si aspetta che vadano… punto! Non appena qualcosa esula dai suoi schemi, si sente sfidato o addirittura tradito e non accetta spiegazioni di nessun tipo.

Per tale motivo si verifica una nuova rottura tra i due amici… Mehdi butta per terra con spregio le chiavi del negozio che avrebbero dovuto gestire insieme, decidendo di fatto di abbandonare l’attività. Sarà il definitivo punto di rottura e la fine di un’amicizia fraterna?

Sono sicura che avremo modo di scoprirlo.

Per il momento, ignorando la disapprovazione di Mehdi, i due innamorati decidono comunque di sposarsi eseguendo il tradizionale rito di fidanzamento a casa di Zeynep e famiglia.Doğduğun Ev Kaderindir -2x20-imm.2

Meravigliosa la scena in cui, dopo aver mandato a casa Nuh, le donne celebrano una piccola cerimonia dell’Henné per la dolce Cemile, amata amica, sorella e figlia.

Inizia invece a insospettirmi un po’ l’atteggiamento troppo amichevole da parte di Barış Bey nei confronti di Zeynep… che si stia innamorando della ragazza? Non ne sono del tutto sicura e per quanto mi sforzi, al momento l’uomo resta ancora un enigma per me.Doğduğun Ev Kaderindir -2x20-imm.3

Mehdi è palesemente geloso di lui al punto da seguire Zeynep che dichiara di amare ancora. Peccato che una sera, mentre è appostato davanti all’ufficio, venga beccato proprio dal capo della ragazza… e lo sguardo che Barış gli lancia non promette nulla di buono.

Chi esce davvero male da tutta la situazione è Müjgan che viene inchiodata con parole dure da Cemile. E qui sto per fare qualcosa che non ricapiterà quindi non vi entusiasmate troppo…

La discussione tra le due sorelle è stato uno dei pochi momenti in cui mi è quasi dispiaciuto per Müjgan, nonostante non mi vada per niente a genio. La calma e la dolcezza con cui la sorella minore l’accusa di essere una donna arida e incapace di amare si rivelano più taglienti di una lama affilata.

Se l’avesse presa a schiaffi, probabilmente non avrebbe minimamente intaccato il suo atteggiamento incattivito nei confronti di tutto e tutti. Nell’istante in cui invece Cemile le dice che essere sua sorella di sangue non la rende la persona a lei più cara, Müjgan è costretta a realizzare di essersi fatta terra bruciata intorno.

Colpita e affondata.

Dopo questa colata di mai una gioia, vi lascio con una bella notizia.

Il matrimonio tra Cemile e Nuh verrà celebrato con tanto di ricevimento. E Mehdi? Darà finalmente la sua benedizione alla coppia o resterà fermo sulla sua posizione?

Chi lo sa! Su non fate quelle facce, mica posso dirvi tutto…

Alla prossima con Doğduğun Ev Kaderindir.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento