Home » Recensione libri » Recensione : Difendere Allye di Susan Stoker -Serie I Mercenari di montagna vol.1-

Recensione : Difendere Allye di Susan Stoker -Serie I Mercenari di montagna vol.1-

 

Titolo:Difendere Allye

Autore: Susan Stoker

Serie:Mercenari di Montagna vol.1

Editore:A Stoker Aces Production

L’amore è una questione di vita o di morte per i Mercenari di Montagna nell’esplosiva serie della scrittrice di bestsellers del New York Times Susan Stoker, tra eroi possenti, azione eccitante e intensa passione…

Sin dalla sua operazione di salvataggio al largo della costa del Pacifico, il Mercenario di Montagna Gray Rogers non ha potuto dimenticare il suo ultimo “lavoro” – Allye Martin. Qualsiasi altra donna sarebbe andata nel panico durante un salvataggio, ma l’astuta ballerina ha mantenuto la calma, anche dopo essere stata rapita da un inafferrabile trafficante di esseri umani. Gray non potrebbe essere più felice quando Allye, riconoscente, lo segue a casa a Colorado Springs…

Per Allye, trovare rifugio tra le braccia – e le lenzuola – dell’ex Navy SEAL è solo temporaneo. La gente sta scomparendo dalle strade di San Francisco, tutte vittime dello stesso traffico clandestino che l’ha presa di mira, e Allye potrebbe essere la chiave per smontare l’intera operazione. È disposta a fare qualsiasi cosa per fermare chiunque sia dietro questa faccenda. Gray non è dello stesso avviso – per una buona ragione. Ma non si può dire di no a una ragazza tosta come Allye, che si rifiuta di stare in disparte.

Ora Gray sta rischiando più che mai. I Mercenari di Montagna sono pronti ad aiutarlo. Ma sarà sufficiente per tenere la donna che ama fuori dai guai?

 

Quando sento parlare di mercenari storco il naso, mi dà la sensazione di qualcosa di comprabile a qualunque prezzo, compresa la lealtà, ma la Stoker è riuscita a ribaltare i miei pregiudizi con una storia avvincente su questa nuova squadra di esperti militari.

Benvenuti tra i mercenari di montagna, sedetevi comode/i e godetevela.

Inizia con un salvataggio e finisce con una storia d’amore.

Gray, ex Navy Seal, viene mandato in missione dal misterioso Rex a intercettare un imbarcazione coinvolta nel traffico del sesso, per trovare delle prove e indizi a carico di un possibile sospettato. Non credo si sarebbe mai aspettato di trasformare la sua gita notturna in una di salvataggio, eppure è così che incontrerà Allye, un’insolente ballerina chiamata “Mistica” per la sua eterocromia e per una ciocca naturalmente bianca in un mare di capelli scuri. Sarà l’inizio di un travagliato rapporto, in una corsa contro il tempo, per fermare un killer spietato che non esiterà a sfoderare il suo arsenale pur di ottenere ciò che vuole.

Il libro è narrato dal punto di vista di entrambi i protagonisti e lo stile della scrittrice non delude regalandoci azione, un cattivo veramente sadico senza essere cruento, una trama ben sviluppata e una buona dose eros. Allye è la protagonista femminile che ho imparato ad apprezzare lungo la storia, nonostante le sue peculiarità. Caratterialmente, ho dovuto approfondire la sua conoscenza per capirla. Ha avuto una bella evoluzione, mentre Gray è un personaggio già completo di suo, corredato anche da difetti giusto quel tanto che basta per non annoiarsi. Mi è piaciuta anche la presentazione della squadra, la sensazione di cameratismo e lealtà instaurata e anche i misteri celati dietro la figura che dirige il tutto.

Mi sembra proprio che questo libro di apertura sia un’ottima premessa per una serie, che penso resterà facilmente nei cuori degli amanti del romance adrenalinico e ovviamente un po’ piccante.

Vi auguro quindi una splendida lettura e alla prossima.

 

 

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Emanuela

Emanuela

Lascia un Commento