Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / RECENSIONE DI RIVERDALE 3X21 – “ CHAPTER FIFTY-SIX: THE DARK SECRET OF HARVEST HOUSE.”

RECENSIONE DI RIVERDALE 3X21 – “ CHAPTER FIFTY-SIX: THE DARK SECRET OF HARVEST HOUSE.”

Dopo gli avvenimenti della scorsa settimana, la caccia di Jughead al re Gargoyle continua, questa volta accompagnato anche da Ethel, che nel finale lo premierà rivelandogli proprio la vera identità del re.

Betty, invece, che si è unita alla fattoria, inizia a scoprire delle cose abbastanza preoccupanti: 1) lei è l’unica, della sua famiglia, ad avere quelli che sono chiamati i geni del serial killer; 2) Edgar ipnotizza i suoi discepoli per convincerli a fare diverse cose; 3) la fattoria si occupa di traffico di organi.

Archie e Veronica, nel frattempo, cercano ancora una volta di incastrare Hiriam e sembrano esserci riusciti stavolta.

EBBENE, MI SBAGLIAVO!

Pensavo di aver visto di tutto all’interno di questo telefilm, e invece no!
Mi sono state fornite un bel po’ di novità che mi hanno lasciato allibita.

Allora: all’inizio dell’episodio abbiamo la conferma che il Cappuccio Nero, il padre di Betty, si è tagliato una mano ed è ancora il libertà. Fino a qui non ci piove, era più che evidente nella scorsa puntata. In questo, lo vediamo dare la caccia a Jughead, il che mi porta a domandarmi perché non uccida qualcuno di più utile.
Che sia anche lui sotto ipnosi da parte di Edgar?!
QUESTA FOLLIA E’ TUTTA UN SUO PIANO?!
Mi servono risposte, accidenti! Sta diventando tutto talmente estenuante che è quasi difficile sopportare queste ultime puntate.

In collegamento a ciò, vediamo che nel finale viene rivelato, sempre a Jughead, che il re Gargoyle non è altro che Jason Blosson.
JASON! QUELLO CHE E’ MORTO NELLA PRIMA STAGIONE!
MA PERCHE’?

Dopo questa rivelazione, la cosa più sensata e saggia da fare – è Betty a consigliarla a Jughead -, è andare a dissotterrare la sua bara per vedere se effettivamente sia morto.
E… indovinate un po’? La bara è vuota.
Questo mi ha riportato alla luce ricordi collegati a Pretty Little Liars. Insomma, va bene il trash, vanno bene i pazzi, gli ipnotizzati e tutto il resto, ma ora non stiamo un pochino esagerando?! Questa faccenda mi piace sempre meno.

Non dobbiamo dimenticarci dell’altra metà della mela: Betty, che dopo aver deciso di entrare di sua spontanea volontà, nella fattoria, ora ci rimane perché la costringono. Sono rimasta allibita dalla scoperta del traffico di organi, ma se devo essere sincera non è neanche una delle cose peggiori fatte in questo show.
Se non altro, alla conclusione della puntata, la nostra Regina Grifone riesce a convincere Cheryl sulle cattive intenzioni di Edgar, che a sua volta farà fuggire Tony. Che si spera ora vada a chiamare i rinforzi…

In tutto questo, Veronica e Archie hanno lavorato ancora una volta insieme per incastrare Hiriam e, lasciatemelo dire, anche qui è sempre la stessa solfa.
Non se ne può più!
Che rinchiudano quell’uomo da qualche parte e gettino via la chiave una volta per tutte. Per concludere, come avevo predetto c’era sotto del tenero tra i due, tanto che Archie decide di riprovarci. Quando va da lei, tuttavia, ci trova Reggie.
Questo è stato un colpo di scena! Apprezzato anche.

Recensione a cura di: Barbie Klaus
Editing a cura di: Hermione72

baby.ladykira

baby.ladykira
Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Una Serata al Cinema: Spider-Man: Far From Home

Titolo: Spider Man Far From Home Regista: Jon ...