Home » Recensione libri » Recensione: “Cosa non farei per te” di Rachel Van Dyken

Recensione: “Cosa non farei per te” di Rachel Van Dyken

 

Trama

 

Char Lynn è un’affermata donna in carriera: forte, determinata, indipendente. Eppure, quando si presenta al matrimonio della sua migliore amica, le basta incrociare lo sguardo di Jake Titus – il testimone dello sposo – per tornare a essere la ragazzina goffa e impacciata di un tempo. La stessa ragazzina che Jake aveva sedotto per capriccio, per poi spezzarle il cuore. Ma questa volta Char non ha nessuna intenzione di lasciarsi incantare dai suoi modi affabili, dal suo fisico mozzafiato e dal suo sorriso smagliante. Anzi Char sta già pensando a come vendicarsi di quell’umiliazione… Jake Titus non ha mai voluto una relazione stabile. E negli anni si è costruito una reputazione da vero don Giovanni. Però, per Char Lynn, lui è pronto a lasciarsi alle spalle il passato e a cominciare una nuova vita con lei. Peccato che Char non si fiderà mai di lui… Ma Jake non è tipo da arrendersi e vuole sfruttare l’opportunità offerta dalle nozze del fratello per dimostrarle di essere cambiato. Basterà un giorno per riconquistare il cuore di Char o dovrà rinunciare per sempre al suo vero amore?

Recensione

Quando ho iniziato a leggere “Cosa non farei per te”, il secondo romanzo della serie “The Bet” di Rachel Van Dyken, non avrei mai pensato di divertirmi così tanto è una commedia davvero ironica, e divertente grazie agli equivoci e alle commissioni davvero esilaranti di nonna Nadine, infatti è lei “l’artefice” di tutte le disavventure di Char e Jake, è lei la colonna portante di questo libro, per avere 86 anni è vispa come una giovane donzella.
Ho adorato questo libro, i personaggi ti conquistano, sinceramente la nonna è la mia preferita quando entra in scena lei il divertimento è assicurato…
“Cosa non farei per te” ci fa conoscere meglio Char Lynn, la migliore amica nonché damigella d’onore di Kacey e il frattelo di Travis, Jake. Nel primo romanzo abbiamo capito che Jake è un play boy, tutte le donne come lo vedono impazziscono per lui e lo vogliono, peccato che lui ami sì le donne… ma tutte, nessuna riesce ad averlo, lui proprio fugge da qualsiasi relazione seria.
Char è il suo opposto, timida, con sani valori e a volte anche troppo insicura di sé, colpa di una famiglia che spesso e volentieri la mette da parte e si dimentica perfino del suo compleanno.
Char ha da sempre una tremenda cotta per Jake, ma dopo aver trascorso una notte con lui é finita nel peggiore dei modi, Char decide di metterci una pietra sopra e di dimenticarlo. Il destino però le gioca l’ennesimo scherzo, infatti Char è la damigella e Jake il testimone dello sposo, così si ritroveranno a trascorrere parecchio tempo insieme.
Nadine, ha architettato un piano, o meglio un complotto, nei confronti di Jake; pur amando suo nipote, non tollera più certi suoi comportamenti, vuole che finalmente metta la testa apposto, per questo decide di licenziarlo dalla ditta di famiglia come amministratore delegato e come secondo “ordine”, avendo ora tanto tempo a disposizione, deve aiutare Char nei preparativi della nozze. Char tenta in ogni modo di odiare Jake (non l’ha ancora perdonato dopo quella famosa notte, la mattina dopo ha trovato un biglietto sul comodino da parte di Jake, con scritto “Grazie” … grrrr ), ma si rende conto che dietro la maschera di play boy, c’è molto altro, ci sono insicurezze e paure.
Più tempo trascorrono insieme e più per Char e Jake è difficile nascondere l’attrazione che provano, ma la paura spesso e volentieri la fa da padrona. Char ha paura di essere presa di nuovo in giro e Jake  vorrebbe “provare” a impegnarsi seriamente con lei, ma quando si trova davanti un muro di diffidenza anche da parte dei suoi famigliari si chiede se vale davvero la pena cambiare …
Char e Jake pur essendo così diversi, lui play boy che se ne frega del giudizio degli altri (tranne quello della nonna, il suo è legge ^___^), lei timida con sani valori, capiscono che quando l’amore ti viene incontro non sta lì a guardare se si è compatibili eppure no… l’amore ti viene addosso come un treno in corsa e tu non puoi far altro che lasciarti andare, ed è quello che fanno Char e Jake nonostante le paure, le insicurezze e le diversità.

È una lettura davvero piacevole, che regala qualche ora di serenità e spensieratezza.

Fiamme Sensualità hot

Recensione a cura di: Claudia

Editing : Tayla

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento