Home » Recensione libri » Recensione: “Confessione di un piantagrane” di Dawn Brower

Recensione: “Confessione di un piantagrane” di Dawn Brower

Titolo: Confessione di una pinatagrane
Autore: Dawn Brower
Editore: Tektime
Genere: Romanzo rosa storico
Data di pubblicazione: 24 marzo 2020

Jason Thompson, il conte di Asthey ha bisogno di sposarsi, e Lady Samantha Cain è determinata a essere la fortunata donna che lo condurrà al sacro vincolo del matrimonio.

Come la maggior parte degli scapoli Jason Thompson, il conte di Asthey. non ha alcuna intenzione di sposarsi. Resta fedele a quell`idea finché non gli vengono lette le ultima volontà di suo nonno: se non si fosse sposato entro sei mesi dalla sua morte, avrebbe perso tutta la sua eredità. Se fosse per lui non gliene fregherebbe molto, ma purtroppo ha delle proprietà da salvaguardare.. Si trova quindi nella necessità di prendere una decisione difficile a cui mai e poi mai avrebbe voluto pensare. Lady Samantha Cain è sul punto di diventare una zitella. Suo fratello ha bloccato ogni gentiluomo intenzionato a corteggiarla. Lei non lo avrebbe mai ammesso in pubblico, ma in cuor suo era felice che il fratello agisse a quel modo.E` innamorata da sempre di un solo uomo. Il problema è che lui non l`ha mai vista come una potenziale moglie. Quando Samantha viene a conoscenza dei problemi che lui ha con la sua eredità, decide che è il momento di farsi avanti. Non ammetterà di essere innamorata di lui, ma gli offre un matrimonio di convenienza. Asthey vorrebbe rifiutare un`unione simile, soprattutto con lei, che un po` detesta. Però, ora che lei si è offerta, dovrà trovare una soluzione adeguata che non offenda nessuno e scendere a patti con se stesso.

Samantha Cain è una giovane di buona famiglia innamorata perdutamente da tutta la vita di Jason Thompson, Conte di Asthey e migliore amico di suo fratello che l’ha sempre trattata come una sorellina.

La nostra storia è ambientata nella Londra del 1825 dove l’alta società inglese viveva il fiore degli anni d’oro, le serate erano teatro di feste e balli come noi possiamo solo immaginare o vedere in quei film in costume, che io amo alla follia.

La vita della nostra protagonista si svolge fra un incontro in società, thè con le amiche e balli sontuosi tra pizzi e merletti; nonostante all’apparenza sembri una vita perfetta Samantha è infelice perché il fratello maggiore e iperprotettivo allontana tutti i pretendenti che osano avvicinarla, così ben presto tutti i giovani di buona famiglia la evitano. Quando però il suo grande amore si trova nella condizione di doversi sposare al più presto, lei vede la possibilità di essere finalmente felice come le sue amiche, vede un futuro con un marito e dei figli invece di uno da zitella dipendente dal fratello, così si propone spudoratamente per aiutare il Conte di Asthey e salvarlo dalla rovina.

Qui inizia una corsa contro il tempo, un viaggio attraverso l’Inghilterra in carrozza che farà capire ai due protagonisti che dalla vita si può aspirare a di più, perfino all’amore. Una bellissima avventura nelle campagne fra Londra e Scozia, contornata da dichiarazioni e silenzi che urlano più di mille parole, Samantha e Jason scapperanno da Gregory, fratello di lei, e contro il tempo.

Non vi svelo altro perché la nostra storia non conta molte pagine quindi rischierei di rovinarvi la lettura. La scrittura della nostra autrice è buona anche se ho notato qualche frase ripetitiva, il romanzo resta molto bello e ben strutturato, interessante sarà scoprire le storie anche degli altri personaggi che compaiono ne “Confessione di una piantagrane” che sicuramente Dawn Brower ci regalerà. I punti di vista dei personaggi sono trattati in terza persona ma analizzando alternativamente i pensieri di entrambi i protagonisti, cosa che mi è piaciuta molto e tipica dei romanzi storici.

Come amante del genere vi consiglio vivamente di leggere questa breve storia, che non richiederà molte ore di lettura ma ne vale la pena. Mi è piaciuta la trama, il rendere il romanzo in costante movimento e i personaggi principali sono davvero ben studiati e molto piacevoli.

Per un pomeriggio di pioggia o una giornata in spiaggia “Confessione di una piantagrane” sarà il libro che fa per noi appassionate di romanzi storici rosa, con i Conti sempre pronti a salvare donzelle si può volare con la fantasia e sognare pizzi d’argento e merletti.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Titolo: Confessione di una pinatagrane Autore: Dawn Brower Editore: Tektime Genere: Romanzo rosa storico Data di pubblicazione: 24 marzo 2020 Jason Thompson, il conte di Asthey ha bisogno di sposarsi, e Lady Samantha Cain è determinata a essere la fortunata donna che lo condurrà al sacro vincolo del matrimonio. Come la maggior parte degli scapoli Jason Thompson, il conte di Asthey. non ha alcuna intenzione di sposarsi. Resta fedele a quell`idea finché non gli vengono lette le ultima volontà di suo nonno: se non si fosse sposato entro sei mesi dalla sua morte, avrebbe perso tutta la sua eredità. Se…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento