Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Chicago Med – 6×12

Recensione: Chicago Med – 6×12

“Some Things Are Worth the Risk”… chissà dove vorrà andare a parare il dodicesimo episodio di Chicago Med. Scopriamolo insieme a Mareli. Qualora lo vogliate, potete trovare qui un riepilogo dei fatti occorsi in precedenza. Enjoy!

Chicago Med

Progetto grafico a cura di Vita Firenze

Tante situazioni irrisolte in questa puntata.

Cominciamo con Halstead e la dottoressa Virani, a letto insieme. La relazione tra questi due è strana, lei non sembra molto coinvolta, mi dà l’idea di essere una persona che bada soprattutto al proprio interesse, mentre Will, si sa, ha un gran cuore che spesso è il suo punto debole.

Il dottor Charles arriva in ospedale con la figlia (che è ancora in DAD), non si fida più a lasciarla in casa, considerato che diverse volte ha trovato il letto della ragazza vuoto, con tante coperte arrotolate per simulare una figura umana!

Qui incontrano Ramona, una paziente che ricordiamo soffrire di seri problemi. Si era precedentemente fissata con un medico di un altro ospedale, arrivando a ferirsi da sola, pur di incontrarlo. Adesso la sua nuova fissa è il dottor Charles, il quale però l’ha indirizzata verso un altro psichiatra ma la donna non è contenta. Il fatto che l’incontro avvenga alla presenza di Anna, la figlia del medico, non lascia presagire nulla di buono.

Arriva al pronto soccorso un paziente del trial di Will, purtroppo l’uomo ha avuto un incidente e muore in ospedale per complicanze cardiache.

La madre della dottoressa Natalie sta peggiorando. Marcel le aveva inserito un LVAD, allo scopo di aiutare temporaneamente il cuore a pompare meglio. La cardiologa propone un pacemaker da affiancare al LVAD ma la paziente rifiuta decisamente. Purtroppo, però l’unica alternativa è il trapianto. Natalie ricorda che Will le aveva proposto di far entrare la madre nel trial sul farmaco contro le cardiopatie ma, a suo tempo, la Manning aveva optato per la chirurgia. Adesso però gli chiede se sia ancora possibile inserire la madre nel test ma l’ex fidanzato, dopo aver sentito anche la Virani, le risponde che ormai le candidature sono chiuse.

Chicago Med - episodio 12

Choi e il suo ex mentore Dean devono fare un soccorso in loco. C’è un uomo, immobilizzato sotto una trave che ha un grave trauma addominale, provocato da una sega (cioè qua non ci facciamo mancare nulla), e ha perso molto sangue. I due salgono sull’ambulanza che li porta a sirene spiegate verso il luogo dell’incidente, ma già qui ci accorgiamo che Dean non è affatto tranquillo, continua a torcersi le mani e a ricordare episodi della missione in Afghanistan che i due hanno condiviso.

Giunti sul posto la situazione è abbastanza catastrofica, l’uomo è in terra, bloccato dalla trave con metà dell’intestino fuori!

Chicago Med - episodio 12

Choi e il suo ex mentore Dean devono fare un soccorso in loco. C’è un uomo, immobilizzato sotto una trave che ha un grave trauma addominale, provocato da una sega (cioè qua non ci facciamo mancare nulla), e ha perso molto sangue. I due salgono sull’ambulanza che li porta a sirene spiegate verso il luogo dell’incidente, ma già qui ci accorgiamo che Dean non è affatto tranquillo, continua a torcersi le mani e a ricordare episodi della missione in Afghanistan che i due hanno condiviso.

Giunti sul posto la situazione è abbastanza catastrofica, l’uomo è in terra, bloccato dalla trave con metà dell’intestino fuori!

Chicago Med - episodio 12

La situazione di Choi e Dean è abbastanza tragica, i due cercano di fare del loro meglio, in attesa che i vigili del fuoco stabilizzino il soffitto crollato. Purtroppo però, dopo che l’uomo è stato caricato sulla barella, vengono esplosi dei colpi di arma da fuoco da una finestra. A quanto pare fuori c’è una guerra tra gang rivali e la polizia ha bloccato tutto l’isolato. Non si può né uscire né entrare, ambulanze comprese.

A questo punto Dean ha un attacco di panico, innescato dagli spari che lo fanno ripiombare nel passato di guerra. Choi ha il suo bel daffare a cercare di calmarlo.

La paziente di April e Marcel ha seri problemi e una broncoscopia rivela addirittura delle parti sanguinanti nei polmoni. Dalla biopsia arriva la diagnosi: endometriosi. Succede a volte che il tessuto endometriale si sposti dalla sede uterina in altre zone del corpo, provocando sanguinamenti. Crockett come prima cura propone una menopausa anticipata utilizzando dei farmaci che blocchino l’attività ormonale, la paziente, però, che sta cercando di avere un figlio, rifiuta. Marcel decide così di operare il polmone, cercando di ripulirlo dalle parti di endometrio.

Will rivela alla Virani che qualche mese prima aveva fatto analizzare il sangue di una paziente appartenente al trial, che era arrivata in ospedale con problemi cardiaci. Questa cosa è molto grave in quanto altera lo studio; in teoria non si dovrebbe sapere se al paziente viene somministrato il farmaco o del placebo. L’uomo si scusa ma ripete di essere stato obbligato per il bene della donna. Quella stessa sera Halstead e Virani incontrano il direttore della società produttrice del farmaco che si complimenta con Will per l’ottimo lavoro svolto. La cardiologa però ha un atteggiamento molto cauto e quando al collega viene offerta la possibilità di lavorare a tempo pieno sul trial, lei frena, chiaramente non ha digerito la storia degli esami effettuati.

Il colloquio tra il dottor Charles e Ramona rivela il rapporto molto malato instauratosi tra padre e figlia, dopo che la moglie se n’è andata. Lo psichiatra cerca di capire cosa sia successo esattamente ma sopraggiunge Anna chiedendogli la password del wi-fi dell’ospedale. Il medico è molto arrabbiato in quanto è stato interrotto in un momento cruciale per un’informazione che la figlia avrebbe potuto domandare a chiunque. Le conseguenze sono ancora peggiori in quanto Ramona ne approfitta per lasciare l’ospedale senza farsi notare.

Anna è molto depressa e comincia a domandarsi se non sia il caso di andare a vivere con la madre. A quanto pare col padre non ne fa una giusta!

Che dire? Sento che rivedremo Ramona ben presto, temo che anche Anna verrà coinvolta. Per quanto riguarda Will ho la sensazione che stia per piovergli addosso un guaio. Non so se la Virani riuscirà a tacere sulla grave irregolarità. E cosa succederà quando si accorgeranno della partita di farmaco mancante, presa da Natalie?

Alla prossima!

 

 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

StaffRFS

Lascia un Commento