Home » Recensione libri » Made in Italy » Recensione : “Checkmate” di Irene Colabianchi (Boogeyman saga #3)

Recensione : “Checkmate” di Irene Colabianchi (Boogeyman saga #3)

Trama rosa

Crystal Young ha sempre creduto che gli incubi fossero un prodotto della mente, ma, dopo aver scoperto il mondo della Scacchiera Nera, sa che non sono solo questo.
L’incontro con il suo amato Elliott le ha cambiato l’esistenza e adesso che è sparito, si sente persa e impotente.
Ora che il suo presente ed il suo passato sono stati distrutti, ha il timore che il suo futuro non comprenda Elliott e le amicizie che si è fatta.
Dopo aver scoperto la sua vera identità, Crystal ha scelto di seguire la strada già dettata dalla Scacchiera Bianca e diventare una di loro.
Quando Elliott ritorna, si sente di nuovo coraggiosa e finalmente pronta ad affrontare l’Uomo Nero e la sua amante, la Regina Nera.
Decisa a vendicarsi, andrà contro il Re Nero e sfiderà la sua natura Bianca, finché non inizierà a dubitare di se stessa. Elliott è disposto a tutto pur di difenderla, di rimanerle accanto e non farla sentire sola, perché tiene a lei.
Una rabbia cieca la assale ogni giorno di più, ma raggiungerà il suo culmine quando l’Uomo Nero tenterà di metterla in ginocchio togliendole una delle persone a lei cara. Ciò la porterà a desiderare ancora di più la vendetta. Proprio per questo, Crystal diventa sempre più consapevole, che accanto a lei c’è un gruppo di amici pronta a sostenerla e a dare la vita per ciò che è più giusto; Elliott, soprattutto, crede nel loro legame che è così forte da scacciare ogni dubbio.
Lo squilibrio tra la luce e l’ombra potrebbe diventare insostenibile non solo per gli esseri umani, ma anche per i membri delle due Scacchiere, la cui esistenza è minacciata dalle manie di onnipotenza dell’Uomo Nero. E’ arrivato il momento di mettere in gioco coraggio e potere.
La battaglia è cominciata, nessuno vuole tirarsi indietro… Chi farà scacco matto?

Recensione verde

“Tu che puoi, aiutaci a non ritornare Polvere.”

Siamo giunti all’ultimo, attesissimo (dalla sottoscritta) capitolo della Boogeyman Saga, una trilogia tutta Made in Italy e assolutamente degna di nota.
Crystal nei capitoli precedenti ha scoperto di essere la figlia della Regina Bianca e del Re Oscuro alias Uomo Nero, si insomma, quello che tormenta gli incubi di tutti noi.
É una giovane donna alla prese con un passato difficile, in cui è stata tradita da molti ma da altrettanti è stata aiutata. In primis da Elliott, alfiere della Scacchiera Nera eterno nemico dei Bianchi ai quali, però, Crystal appartiene. Tra i due è stato amore “al primo scherno” , fin dall’inizio della loro conoscenza infatti, i due non facevano altro che farsi scherzi a vicenda e odiarsi. Quell’odio che però supera il sottile confine facendolo trasformare in amore, un amore pericoloso, per se stessi e per chi è al loro fianco. Entrambi però sono convinti che insieme potranno superare tutte le difficoltà e vivere finalmente la loro vita in pace.
Tutto questo, però, non sarà facile, anzi… tanti ostacoli dovranno aggirare, molti inganni dovranno smascherare e tante perdite dovranno superare.
In “Checkmate” ritroviamo Crystal separata dal suo grande amore: “Elliott l’oscuro – barra – figo- ammazza- tutti”, io avrei un altro modo per descriverlo ma non sarebbe consono ad una recensione, perciò mi limito a citare quello dell’autrice.
Torniamo a noi. Elliott è prigioniero del Re Oscuro. Crystal non si dà pace, deve trovarlo assolutamente prima che faccia il giuramento alla Scacchiera Bianca, perdendo così il suo essere umana e diventando immortale. Per lei, tutti questi cambiamenti sono un peso, non li vive perché sono la causa della sua situazione in cui si trova.

“Ritorno indietro nel tempo, consapevole di quanto faccia male. A volte mi capita di pensare a come sarebbero stati gli ultimi mesi senza Elliott, a come sarebbe stata la mia vita senza esseri soprannaturali intorno, senza esserlo io, l’essere speciale. Probabilmente non ci sarebbero state tutte le complicazioni che si sono create e tanto meno non avrei conosciuto la verità.”

Nei precedenti libri, mancava qualcosa, o meglio, qualcuno. Mary, migliore amica di Crystal, diventerà un punto fermo nella sua vita, una volta venuta a conoscenza della verità, sarà preziosa per la serenità che solo l’amicizia sa dare. Mary è unica e un po’ pazza. Vi entrerà nel cuore con la sua simpatia, voglia di vivere ed estrema dolcezza.

“Mary, ascoltami, Elliott non è quello che sembra, lui non è… di questo mondo.” Stringe gli occhi dubbiosa. “Un alieno?” …. “Aspetta, ho un esempio migliore per te: c’è un ragazzo in un libro, si chiama Deamon, sai lui è figo, è un alieno venuto sulla terra, no? Bè, fa un po’ lo stronzo, però l’importante è che sia bello e c’è questa ragazza che…” “Stop!” la interrompo bruscamente, diventando seria, imperturbabile. “Un attimo di silenzio.” …. Il suo sorriso svanisce. “Non è un alieno?”

Dopo aver ritrovato Elliott, Crystal deve fare i conti con la sua natura, presterà giuramento alla Scacchiera Bianca e inizierà l’addestramento delle sue capacità, ovvero infondere i sogni negli esseri umani. Ma non solo, al contempo si allenerà per diventare più forte, per prepararsi al conflitto finale, perché ci sarà e non sarà affatto divertente.

“Ora concentrati sulla luce e pensa a tutte le cose positive che porta. Al modo in cui rompe il buio e lo acceca.”

Nonostante tutto i due ragazzi si conoscono a fondo… molto a fondo. Diciamo che hanno spesso gli abiti dispersi per le camere piuttosto che addosso. Capito, no? Se potessi mettere un’emoticon sarebbe quella con il sorrisetto malizioso.

“Dovresti metterti il vestito” dice sulle mie labbra. Sorrido. “Perché non me lo metti tu?” Lui sposta la testa, guardandomi dritto negli occhi. “Cosa? Sul serio?” “Voglio che mi aiuti a… spogliarmi” sussurro. “E indossare il vestito che mi hai regalato”.

“Checkmate”, sempre molto originale con ambientazioni fantastiche, l’ho trovato un po’ sottotono rispetto ai precedenti; almeno nella prima metà del libro, ho trovato un Elliott un po’ troppo dolce, innamorato dell’amore. Non ha il suo solito carattere, quello che ti fa dire: questo alfiere oltre che essere un bel pezzo di ragazzo è proprio “cazzuto” (passatemi il termine ma non c’è n’è un altro che lo descriva meglio)!
Non reagisce alle situazioni, se non prendendo per mano Crystal e usando l’amore come unico scudo. Insomma, non ho ben capito se a far prevalere il lato romance piuttosto che quello fantasy, sia stata una scelta dell’autrice oppure se sia stato semplicemente trascurato il personaggio. Ugualmente, ho trovato un modo di scrivere diverso, non in senso negativo ma nemmeno in positivo. Nella seconda parte, invece, si riprende dando spazio agli innumerevoli conflitti in atto, con scene d’azione ben descritte.
Ho apprezzato tantissimo, invece, Crystal, che cresce tantissimo, diventando più responsabile, pensando al suo bene e a quello di Elliott ma anche alle persone a lei care. Pronta a combattere contro tutto e tutti per quello che lei ritiene giusto. Non si fa mettere i piedi in testa da nessuno portando avanti le sue opinioni e idee.

“Tra poco diventerò Bianca. Sono nata da due grandi figure che condizionano la vita di tutti i giorni degli umani. Sono forte , cazzo! Nessuno può abbattermi. Ora davanti a me costruirò un muro, questo mi aiuterà a proteggermi ed attaccare a mia volta. Metterò Elliott al mio fianco, proteggerò i miei amici e soprattutto Caleb. Si, devo farcela.”

Sono una persona che si preoccupa molto delle emozioni altrui ed è stato difficile per me scrivere questa recensione. Primo perché conosco l’autrice e so quanta anima e corpo ci metta nei suoi libri e secondo perché criticare non fa per me.
Posso dire però, che, nonostante questi dettagli, il finale è assolutamente degno di questa storia. Una storia iniziata in un mondo reale che affronta argomenti reali, perfettamente mescolato con quello della fantasia. Sicuramente non guarderò più una scacchiera senza pensare alla Boogeyman saga.

Fiamme-Sensualità-Lieve NUOVA

Violenza-Nulla

Recensione a cura di:

Daenerys

Editing a cura di:

Tayla

Acquistabile qui

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

Veronica.Lady Shanna

Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento