Home » Recensione libri » Recensione: “Black Ice” di Becca Fitzpatrick

Recensione: “Black Ice” di Becca Fitzpatrick

Autore: Becca Fitzpatrick
Casa editrice: Piemme
Genere: Young Adult- mistery
Data: 7 ottobre 2014

Britt si è preparata per più di un anno a un trekking sul Teton Range. Quello a cui non era preparata, però, è scoprire che Calvin, il suo ex ragazzo e unico grande amore, si unirà a lei. Prima che Britt abbia tempo di esplorare i propri sentimenti, si scatena una terribile tormenta che la obbliga a rifugarsi in una baita sperduta. Peccato che gli occupanti, entrambi giovani e molto affascinanti, siano anche due fuggitivi decisi a prenderla in ostaggio. Britt sa che la conoscenza dei sentieri e l’attrezzatura da trekking che ha con sé rappresentano la sua assicurazione sulla vita, e che deve solo resistere abbastanza a lungo perché Calvin la raggiunga, eppure…

In una disperata corsa contro il tempo e il freddo, Britt scoprirà che sotto la neve si nascondono moltissimi segreti e che forse il suo rapitore, la cui gentilezza è decisamente seducente, non è quello che sembra.

Andai alla finestra. Appoggiai le mani sul vetro e scrutai la strada con la speranza segreta di cogliere tra le ombre una figura che mi osservava. Non la vidi, ma io sapevo che era là fuori, da qualche parte.” (Tratto dal libro)

Questo romanzo mi ha intrigato subito dopo aver intravisto la trama. Ho già letto i libri di quest’autrice e, se devo essere sincera, non mi erano dispiaciuti, quindi, ho deciso di immergermi nonostante alcune recensioni negative.

Britt e Korbie sono due amiche che frequentano la stessa scuola e decidono di passare le loro vacanze primaverili nel cottage della famiglia di Korbie. Per Britt i problemi arrivano già prima di partire a causa di Calvin, fratello di Korbie nonché il suo ex. Lui infatti si unisce a loro ma, nonostante la brutta notizia, Britt decide di lasciarsi il passato alle spalle e partire.

Un’improvvisa tormenta di neve però le coglie alla sprovvista e le ragazze sono costrette ad abbandonare la jeep in cerca di aiuto. Dopo circa un’ora di cammino in mezzo alla neve, troveranno una baita abitata; ad aprire loro la porta saranno Mason e Shaun, due affascinanti ragazzi apparentemente educati e gentili, che in realtà si riveleranno essere due fuggiaschi e le prenderanno in ostaggio. Da quel momento in poi la vita di Britt sarà in pericolo e dovrà stare attenta a non commettere errori se vuole salvare lei e la sua amica Korbie.

Io ti ho regalato una parte di me e anche tu devi avermi regalato una parte di te, altrimenti non saresti qui. Avresti lasciato perdere. (Tratto dal libro)

Devo dire che non amo molto i thriller e questa è stata la prima volta che mi sono concessa una lettura young adult contenente suspense, mistero e adrenalina. Nel complesso l’ho apprezzato anche se, a metà del libro, il finale comincia a diventare prevedibile. Il personaggio di Britt e la sua, se così possiamo chiamarla, evoluzione non mi sono piaciuti molto: l’immaturità e superficialità traspaiono in maniera evidente lungo tutta la narrazione: l’incapacità di prendere delle decisioni e attenervisi, anche e soprattutto per il suo stesso bene e il suo non riconoscere e allontanare persone nocive per lei, come il suo ex, che, di sicuro, non si potrebbe definire un gentiluomo. Tutto ciò mi ha lasciata un po’ perplessa. Decisamente nella seconda parte del libro il suo personaggio migliora proprio quando incontra Mason, ma questo sviluppo positivo viene arrestato a causa delle caratteristiche sopra citate. Britt, infatti, torna indietro con i pensieri alla sua storia con Calvin e questo ha reso un po’ noioso il racconto. Quello, invece, che ho amato è sicuramente l’ambientazione: montagne e tormente di neve hanno reso il tutto più misterioso e affascinante al tempo stesso

La lettura è scorrevole e lo si legge davvero nel giro di un paio di giorni, l’autrice è stata brava a trascinare il lettore nella storia. Sicuramente questo romanzo ha qualche difetto, ma lo consiglio a chi ama la suspense e i colpi di scena.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]
Autore: Becca Fitzpatrick Casa editrice: Piemme Genere: Young Adult- mistery Data: 7 ottobre 2014 Britt si è preparata per più di un anno a un trekking sul Teton Range. Quello a cui non era preparata, però, è scoprire che Calvin, il suo ex ragazzo e unico grande amore, si unirà a lei. Prima che Britt abbia tempo di esplorare i propri sentimenti, si scatena una terribile tormenta che la obbliga a rifugarsi in una baita sperduta. Peccato che gli occupanti, entrambi giovani e molto affascinanti, siano anche due fuggitivi decisi a prenderla in ostaggio. Britt sa che la conoscenza dei sentieri e…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento