Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Big Sky – 1×13

Recensione: Big Sky – 1×13

Big Sky continua con i suoi misteri e con l’episodio dal titolo “White Lion”. Qui per iniziare potete trovare quello precedente.

Big Sky

Progetto grafico a cura di Maria Grazia

Care Fenici come faccio a parlarvi di questa puntata di Big Sky e non spoilerarvi? Vediamo un po’ cosa riesco a inventarmi, vi anticipo che ci sono state regalate due “perle di saggezza” in stile stranezze del Montana.

Jenny e Cassie continuano a indagare e scoprono che Rosie era andata dallo sceriffo per cambiare la sua versione sull’aggressione, ma lui l’ha convinta a non farlo perché altrimenti ci sarebbero state delle ripercussioni.

Gil, il padre della ragazza, caccia via le detective, vuole che smettano di cercare di scoprire quanto sia successo perché la famiglia Kleinsasser è pericolosa, capaci di tutto e spietati. Cosa stanno nascondendo? Perché tutti li coprono?

Proprio un membro della psico-family ci lascia la prima “perla”. Secondo Rand porta male morire con gli stivali addosso. Ma di quale morte sta parlando? Non vi dico nulla, se non che viene archiviata come suicidio, anche se è tutt’altro, dal simpaticissimo sceriffo Wagy che ha scritto nel rapporto quello che gli hanno “suggerito” i Kleinsasser. Quindi sì, questa morta ha a che fare con loro. Cheyenne sembrava la più normale e invece è un degno membro di questa famiglia di pazzi! Ruggisce e tira fuori gli artigli, un leone bianco!

Big Sky – 1x13

Ronald ricade nelle vecchie abitudini: compra un nuovo camion, parla con l’immagine della defunta madre e ci regala la seconda “perla”: quando tre persone si fanno una foto insieme quella al centro è quella che morirà per prima.

Big Sky – 1x13

Mary, la sorella di Scarlet, ha la sensazione di aver già visto Ronnie e la mette in guardia da lui ma lei non vuole sentire ragioni e lo difende dicendo che è solo gelosa che sia innamorata. In questo episodio di Big Sky ho finalmente ritrovato il dolce psicopatico che conoscevo e che mi piace tanto. Va a casa di Mary (che ha un’inquietante collezione di bambole vittoriane sparsa per tutta la casa), la avvolge in una coperta e… ve lo dico la prossima volta! Poco prima era riuscita a contattare l’agenzia investigativa di Jenny e Cassie. Quest’ultima, insieme a Lindor, va dalla donna proprio mentre Ronnie è ancora dentro. L’uomo riesce a scappare, è troppo furbo per loro!

Le sorprese non sono finite però: nel congelatore del seminterrato di Mary trovano un cadavere avvolto nel cellophane morto da tempo. Chi era?

Big Sky – 1x13

Mi è piaciuta molto la scena in cui Cassie e Jenny si confidano le loro rispettive disgrazie della perdita dei mariti. Vedo una bella amicizia nata sulle ceneri del dolore e il loro volersi aiutare a vicenda ad andare avanti mi ha molto colpito.

Il finale è un vero e proprio tuffo al cuore. Angela, l’assistente dello sceriffo Wagy, si è offerta di aiutare le ragazze a fare luce su questa storia ma in segreto, perché ha paura. Proprio nel momento in cui sta parlando con Jenny nel suo motel un camion si schianta contro la stanza! Troveremo i loro pezzettini sparsi dappertutto? Dovremo aspettare il prossimo episodio di Big Sky di cui vi lascio il promo.

Alla prossima e vi do un suggerimento: seppellite un osso di qualcuno in un luogo sicuro se non volete che ritorni a tormentarvi! Parola di psico-due Rand.

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento