Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: Bay Yanlış-Mr. Wrong, Lezioni d’amore

Recensione: Bay Yanlış-Mr. Wrong, Lezioni d’amore

Bay Yanlış è una Dizi romantica che annovera tra i protagonisti l’attore più amato e più odiato dalle italiane: Can Yaman. A scapito del grande successo internazionale, la Dizi non è stata apprezzata dal pubblico turco e FOX è stata costretta a cancellarla dopo sole 14 puntate. Ciononostante, il format è stato acquistato da Canale5 che lo sta trasmettendo in fascia pomeridiana con il titolo Mr. Wrong, Lezioni d’amore. Eccovi il trailer in italiano.

Mr Wrong

Progetto grafico di Francesca Poggi

Titolo originale: Bay Yanlış

Abbreviazione: BY

Anno di produzione: 2020

Genere: Commedia romantica

Durata: 120 minuti

Stagione 1: 14 puntate

Cast: Can Yaman, Özge Gürel

 

 

Vi è mai capitato di innamorarvi della persona sbagliata?

A Ezgi capita spesso… anche un po’ troppo!

Beh, c’è da dire che la fanciulla non è che abbia proprio un carattere facile.

Anzi, è pure un tantino acidella!

Tutto sommato però è una brava ragazza, indipendente e anche molto brillante nel suo lavoro.

Insomma, per quanto a volte si comporti da vera rompipalle, Ezgi cerca solo ciò che tutte le donne desiderano: l’amore vero!

Purtroppo, quando hai la calamita per la sfiga poco puoi fare per cambiare il tuo destino… e la nostra povera amica non solo incappa nell’ennesima delusione d’amore… perde pure il lavoro!

Uhmmmmmmm, urge biglietto per un viaggetto “scaccia malocchio”! Possibilmente di sola andata, perché qua c’è parecchio da lavorare mi sa.

Senza lavoro e senza amore, Ezgi decide di reagire e dare una bella svolta alla sua vita.

Regola numero 1: MAI PIU’ UOMINI SBAGLIATI!

Mentre un giorno tutta in ghingheri e sorridente a zonzo se ne va… viene a grandinare!

Ahhhhhhhh… altro che cura contro il malocchio, qua bisogna chiedere udienza direttamente all’Altissimo!Bay Yanlış- Prima Stagione- Imm.1

Corri corri corri alla ricerca di un taxi da prendere al volo… trovato!

Ohhhh finalmente una gioia 😊

Ahahahahahah, eddai non mi dite che ci stavate credendo sul serio 😉

Il taxi Ezgi lo prende… e fin qui tutto bene. Peccato che contemporaneamente lo prenda anche Özgür.

Segni Particolari: tamarro, sciupafemmine e STRONZO!Bay Yanlys-Prima stagione- Imm 2

Cosa? Come dite? È pure uno gnocco da paura?

Sono d’accordo… Tesla è un bellissimo cagnolone 🤣 🤣 🤣 🤣

Vabbé, scherzi a parte, che Özgür sia un fico è un dato di fatto.

Però… c’è un MA bello grosso.

Il nostro ragazzone è refrattario a qualunque rapporto con il gentil sesso che possa, anche solo per sbaglio, andare oltre la singola notte di capriole sotto le lenzuola.

Regola numero 1: UNA TROMBATA AL GIORNO E POI LEVATI LA SCASSA CA**** DI TORNO!

Eccolo lì, l’ennesimo uomo sbagliato!

Oh, sempre sulla strada di Ezgi devono capitare maschi del genere.

Secondo voi cosa mai può essere uscito dal primo incontro tra i due?

Ezgi: Ehi l’ho preso prima io questo taxi

Özgür: Eh vabbé dai, possiamo dividere la corsa

Ezgi: Io? Dividere la corsa con te, ma ti sei visto? Non sai nemmeno vestirti!

Özgür: Mamma mia quanto sei acida.

Ezgi: Ma come ti permetti? Voi uomini siete tutti dei cafoni, maleducati, buzzurri e….

Özgür: Sei sposata?

Ezgi: Non ancora!

Özgür: Beh, non ti conosco affatto, ma sentendoti parlare non mi sorprende!

Ezgi: Tassistaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa si fermi subito! (sbaaaaaaaaaaaam di portiera). Ma tu guarda sto stronzo!

Özgür: Povero il disgraziato che se la prenderà a quella strega.

Entrambi sperano che quell’odioso incontro resti solo una disgraziata parentesi.

Il destino diavolino però ci metterà lo zampino e … ancora tu? Ma non dovevamo vederci più?

Bay Yanlış- Prima Stagione- Imm.3

Quando ho visto la prima puntata di Bay Yanlış mi sono detta: se volevate copiare La dura verità non lo state facendo bene!

Lasciatemi spiegare…

I protagonisti, pur detestandosi, decidono di fare un patto che poterà dei vantaggi a entrambi: Özgür insegnerà a Ezgi le regole fondamentali per accaparrarsi un buon partito, lei in cambio fingerà di essere la sua ragazza per un week-end.

La figura del mentore che prende sotto la sua ala la maniaca del controllo di turno acidella e perfettina, non vi ricorda vagamente Mike Chadway?

Lì per lì ho iniziato ad agitarmi sulla sedia… poi, il timore di vedere una brutta copia dell’esilarante commedia made in USA è scomparso.

Per fortuna eh… Can Yaman già non mi va troppo a genio, ci manca solo che si metta a fare il verso agli altri attori.

Can sei bello non lo nego… se sapessi anche recitare saresti il mio mito 🤣

E vabbé, non si può avere tutto dalla vita, su!

Passiamo agli aspetti positivi…

Bay Yanlış non è una brutta Dizi, anzi. È leggera, briosa e divertente.

Ezgi è una giovane donna modena e indipendente circondata dall’amore di sua cugina Cansu e la sua migliore amica Deniz, entrambe affermate professioniste.

Un’immagine della donna forse un po’ troppo spigliata? Probabilmente sì, se teniamo conto del punto di vista di quella frangia più conservatrice del pubblico turco.

Dall’altra parte della staccionata, approdiamo sull’isola degli uomini liberi.

O meglio, di quelli che liberi vogliono rimanerci, perché legarsi a una donna per loro è peggio che mettersi catene a polsi e caviglie.

Già che ci siamo, aggiungiamoci pure un masso bello grosso e buttiamoli direttamente in mare a lasciarli morire.

Özgür – Casanova di Istanbul e Gran Visir del libertinaggio a ogni costo – ha fatto del divertimento la sua professione.

Gestisce un ristorante con il suo amico frateno Ozan … l’unico dei due che lavora visto che gestisce la cucina.

Özguccio beddu invece fa … come dire… Public Relations…. ergo si tromba le clienti.

Insomma, BY è il manifesto di una Turchia giovane che vuole godersi la vita senza doverla ingabbiare nelle convenzioni sociali “per bene”.

Un’immagine molto appetibile per il pubblico oltre i Dardanelli, un vestito troppo stretto per chi quei precetti li considera la propria torre d’avorio.

Non mancano i cattivi di turno… il mio “preferito” è Tolga, cugino di Özgür al quale decide di rovinare un po’ la vita.

Se pensate che Öz sia uno stronzetto credete a me… Tolga è un vero sacco di merda fumante!

Peccato che proprio quando la storia si faceva interessante… taaaaaaaaaaaaac hanno cancellato la serie.

Con un finale buttato lì tanto per

Che spreco.

Se volete però passare qualche ora sul divano in leggerezza BY può rivelarsi una scelta azzeccata.

Non è un capolavoro, ma sempre meglio di un film di Pieraccioni 🤣

Vi lascio anche il trailer in lingua originale… Enjoy! 😉

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Fulvia Elia

Lascia un Commento