Home / Recensione in Anteprima / Recensione in Anteprima: “Il Principe dei Soldati” di Charlie Cochet (Serie il cuore dei soldati #1)

Recensione in Anteprima: “Il Principe dei Soldati” di Charlie Cochet (Serie il cuore dei soldati #1)

Riley Murrough è un barista che conduce una vita del tutto normale, ma nel giro di una notte si ritrova in fuga da creature mostruose e scopre di portare il marchio del sovrano mutaforma di un regno magico. La cosa peggiore di tutte, però, è che è destinato a diventare il principe consorte dell’arrogante tigre mutante che preferirebbe strozzare.

Anche Khalon, il re mutaforma dei Soldati, è sconvolto all’idea di essere legato a un principe umano e, assieme ai suoi guerrieri, intraprende un viaggio per riportare Riley al mondo a cui appartiene. Sarà l’occasione per scoprire perché la sacerdotessa li vuole unire, ma dovranno scappare da orde di demoni per arrivare vivi da lei.

 

La grande sacerdotessa ha commesso un errore. Un tremendo, orribile errore.” Khalon ne era certo. Era il re dei Soldati. Il suo destino era quello di unirsi con uno splendido principe, un guerriero come lui che possedeva delle capacità degne di nota e una forza magica pari solo alla sua. Non un gracile umano con i capelli sottili. Il cipiglio di Khalon si intensificò. Si fermò davanti a Riley e si accovacciò, la testa piegata di lato mentre lo studiava. “Finalmente siamo d’accordo su qualcosa. Allora perché non mi lasci andare e sistemi le cose con la …grande sacerdotessa, giusto? Sistema le cose con lei, e faremo finta che non sia mai successo nulla. Non sporgerò denuncia. Tornerò alla mia solita vita, a servire scones e latte macchiato, e tu tornerai a…qualsiasi cosa tu faccia, e siamo a posto. Io sono a posto. Tu sei a posto.

Riley Murrough ha una vita ordinaria e una bassa stima di sé. Al momento lavora come barista, e mentre una sera sta per chiudere il locale, tutta la sua vita viene stravolta. Orribili creature lo attaccano e stanno per sopraffarlo, quando, improvvisamente, appaiono delle bellissime tigri che le mettono in fuga e le distruggono. Alla fine di quella straordinaria battaglia, le incredibili magiche fiere si trasformano, e davanti all’attonito Riley appare un uomo bellissimo vestito di pelle. Khalon l’uomo misterioso, è il re di un popolo fatato che da millenni difende l’umanità dai demoni senza che essa ne abbia sentore. Quando, compiuta la trasformazione, il re si rende conto che Riley è in grado di vederlo, e che sulla sua pelle ci sono tatuaggi come i propri, capisce di trovarsi di fronte al suo compagno predestinato. L’uomo che dovrebbe regnare e combattere con lui, e anche il solo che potrebbe ampliare i suoi poteri. Ma nessun umano può sopravvivere nel mondo di Khalon, un errore deve essere stato commesso, e bisogna porvi rimedio altrimenti i demoni vinceranno.

Magia, affascinanti mutaforma, un’occhio che tutto vede, una sacerdotessa dai poteri straordinari e un uomo, un ragazzo che non ha mai avuto sentore del grande destino che lo aspetta. È un mondo affascinante e bellissimo quello che Charlie Cochet ha creato per i suoi personaggi, situato nel nostro tempo ma separato e invisibile agli uomini. Un mondo che ha regole ben precise e una divisione fra servi e Soldati. I suoi abitanti sono immortali, e per questo Khalon non può concepire di essere unito ad un mortale dalla vita così breve. Il personaggio del re, per gran parte del libro non risulta particolarmente simpatico, nonostante sia molto amato dal suo popolo e un buon regnante. Troppo pieno di sé, convinto che ci sia stato uno sbaglio mostruoso, e che lui meriti di più, e questo nonostante appaia chiaro fin da subito che Riley ha molte qualità. Lo ritiene inferiore e debole, ma il giovane uomo è tutt’altro, in pochissimo tempo si adatta alla nuova vita, riesce a farsi degli amici, è sempre gentile, e sopporta il risentimento del re con grazia. Nonostante sia stato rapito dal suo mondo e dalla sua realtà e ora corra molti pericoli, vuole aiutarli nella loro missione. Il suo destino è incerto, lui e il re intraprendono un viaggio per incontrare la grande sacerdotessa e chiedere spiegazioni. Ma durante il pericoloso cammino, inaspettati poteri si manifestano fra oscuri presagi, e il suo coraggio comincia a far breccia anche nel cuore del re. Ma la sua umanità li separa.

Un mondo diverso da qualsiasi altro, epiche battaglie, sacrifici per un bene più alto. I personaggi sono davvero originali, i dialoghi brillanti e, ciliegina sulla torta, c’è una seconda storia d’amore fra due esseri che non potranno mai unirsi. Un amore qui appena abbozzato, e che sicuramente avrà ampio spazio nel prossimo capitolo di questa serie che si preannuncia davvero stuzzicante e piena di sorprese, raccontata con la scrittura piacevolissima di Charlie Cochet. Una rilassante immersione in un mondo di fantasia e sensualità che ci permette di evadere per un poco dalla realtà, rendendo questo libro adattissimo per una fredda giornata d’inverno.

 

 

 

 

 

 

Riley Murrough è un barista che conduce una vita del tutto normale, ma nel giro di una notte si ritrova in fuga da creature mostruose e scopre di portare il marchio del sovrano mutaforma di un regno magico. La cosa peggiore di tutte, però, è che è destinato a diventare il principe consorte dell’arrogante tigre mutante che preferirebbe strozzare. Anche Khalon, il re mutaforma dei Soldati, è sconvolto all’idea di essere legato a un principe umano e, assieme ai suoi guerrieri, intraprende un viaggio per riportare Riley al mondo a cui appartiene. Sarà l’occasione per scoprire perché la sacerdotessa li…

Score

Voto Lucia63

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

Recensione: “Rosa di mezzanotte” di Amneris Di Cesare 

Annabella e il turbolento figlio diciassettenne Federico hanno ...