Home / Adult / Recensione in Anteprima: “A letto con il nemico” di Angela D’Angelo

Recensione in Anteprima: “A letto con il nemico” di Angela D’Angelo

Trama

Cristina De Santis è una donna pratica ed equilibrata, ma quando segue le partite della Stars Roma, la squadra di pallacanestro in cui gioca suo fratello Edoardo, si trasforma in una sostenitrice appassionata, aggressiva e sanguigna.
Soprattutto con gli avversari arroganti, presuntuosi e un po’ duri. Come Nicola Zanini, capitano della squadra rivale e nemico storico di Edoardo: sguardo magnetico e un fisico che toglie il fiato più di una pallonata allo stomaco. La rivalità tra i due uomini non ferma Nico, che inizia a fare una corte spietata a Cristina. Con lui, lei ritroverà se stessa, anche se sarà difficile abbandonarsi completamente. Una donna che ha già visto fallire i suoi sogni può fidarsi di un uomo? A maggior ragione se è il nemico?
Quando l’attrazione diventa incontrollabile, la passione supera qualsiasi rivalità sul campo.

Scritte-Nuove-sito-Recensione-anteprima

L’orgoglio è una brutta “bestia”. Se poi aggiungiamo anche un bel po’ di indecisione e di paura nei sentimenti… abbiamo creato il disastro per antonomasia!
In questo racconto troviamo tanto orgoglio ferito da parte di Edoardo per motivi sentimentali ed una buona dose da parte anche di Cristina (la più scusabile) per motivi legati ad un incidente avvenuto a 17 anni che le ha tolto le certezze che credeva d’avere. Per tale motivo, la ragazza ha dovuto ricreare attorno a sé un mondo diverso da quello che sognava e che non la soddisfa.

«So bene cosa significa trascurare gli studi per allenarsi, quanto diventi piacevole con il tempo l’odore pungente e polveroso degli spogliatoi», rispose Cristina. Sorrise, un sorriso amaro, mentre dava voce a quella lista di particolari cari a cui pensava troppo spesso, nonostante fossero passati anni. «È dura rinunciare alla scarica di adrenalina che ti dà la competizione e perdere il senso di condivisione con la squadra può spezzare il cuore.» Si accorse di avere le mani libere quando riuscì a portare la destra alla gola. Il rimpianto le stringeva la trachea in un nodo troppo stretto perché riuscisse a continuare.

Chi ne fa le spese è il bel Nicola, il cui unico difetto è quello di innamorarsi di Cristina (oltre al fatto di non richiamare dopo aver fatto sesso).

Il cuore perse un battito, il fiato le si mozzò in gola. L’espressione di Nicola era alterata dalla passione, selvaggia, affamata. Si sentì bellissima e desiderabile, potente. Solo lei poteva saziarlo, poteva donargli il piacere che entrambi agognavano.
«Prendimi.»
Una preghiera, una richiesta, un lamento. Voleva la sua voglia di lei, il suo corpo premuto contro il suo, dentro il suo.

Un odio feroce scorre fra Edoardo e Nicola (il perché non è chiaro fino alla fine del libro) ed un’attrazione selvaggia esiste fra Nicola e Cristina, non ben vista da Edoardo. La storia è intensa ma minata dalla mancanza di fiducia e quindi naufraga in fretta, grazie anche ad un frase cattiva di Edoardo. Ma, tra un’incomprensione, tante battute ironiche, una scazzottata, intense sessioni di sesso ed alcune partite di basket, tutto si sistema.
Complimenti all’autrice che è riuscita a descrivere in maniera sublime le varie tensioni (di tutti i generi) pagina dopo pagina. Il lettore cerca di capire quali siano i problemi fra Nicola ed Edoardo  e il dubbio rimane fino alla fine. Un racconto che prende riga dopo riga, consigliato per un pomeriggio di tranquillità e per ravvivare la giornata… Buona lettura

 Fiamme Sensualità hot

Recensione a cura di:

Tayla

Editing a cura di:

Babila

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “L’UOMO PERFETTO E’ UN BASTARDO” di Jessica Clare Serie: Roughneck Billionaires #3

Knox Price è sempre stato convinto di non ...