Home » Recensione libri » Recensione in Anteprima » Recensione in anteprima: “La prima cosa vera” di Cat Grant * Icon men #1

Recensione in anteprima: “La prima cosa vera” di Cat Grant * Icon men #1

 

♦ Traduzione a cura di Emanuela Graziani

Triskell Edizioni, in uscita il 31 agosto 2016

prenotabile qui ♦

Trama viola

Cameron è l’escort più richiesto di New York. Ha una sola regola: mai lasciar entrare nessuno. Ma quando adesca il pubblicitario Trevor Barclay al bar di un hotel, il sorriso timido dell’uomo e i suoi occhi verdi fanno dimenticare a Cameron tutte le sue regole.

I loro incontri appassionati lasciano Cameron scosso, senza fiato… e innamorato per la prima volta nella sua vita.
Ma come può dire a Trevor che il primo uomo con cui sta dopo sedici anni vende il proprio corpo per vivere?

Recensione in anteprima viola

Vedete il ragazzo seduto al bar, quello con il completo color carbone e la camicia inamidata bianca aperta sulla gola? Capelli scuri, occhi azzurri, la barba sexy di un paio di giorni. Ben pettinato, in forma. Attraente, ma non bello come un modello di biancheria intima. Sembra uno dei tanti uomini d’affari che si sta rilassando dopo una lunga giornata, vero? Quello sono io. Mi chiamo Cameron e sono un escort. Prostituto. Puttana. Ragazzo a pagamento. Chiamatemi come vi pare, non mi offenderò.

E fu così, amore a prima vista!
Ok, il tema della prostituta/o che incontra il vero amore e decide di mettere in discussione tutta la sua vita può sembrare trito e ritrito, e magari lo è, ma questa storia vale davvero la pena di essere letta.
Cameron ti trascina nelle pagine del suo racconto rivolgendosi direttamente al lettore o, più precisamente, ai lettori del suo blog.
Attraverso la sua narrazione scopriamo i motivi che lo hanno spinto a diventare un escort ma soprattutto vediamo crescere il suo amore per Trev, un uomo con cui ha un’avventura a causa di un equivoco e che per la prima volta lo fa sentire normale.

Passò un lungo momento durante il quale restammo lì in piedi a fissarci l’un l’altro. Poi Trev si avvicinò per catturare le mie labbra in un bacio dolce e lento.
Finì in pochi secondi, ma in quel breve periodo di tempo cessai di essere il tizio che vendeva se stesso per vivere. In quel momento ero soltanto uno normale come gli altri, in piedi all’angolo a dare il bacio della buonanotte al ragazzo con cui era uscito.
E dannazione se non era la sensazione migliore in assoluto.

I due intraprendono così una relazione che si rivela per entrambi un viaggio in territori inesplorati.
Trev, trentottenne divorziato e con un figlio, ammette finalmente la sua reale natura, sino ad allora accuratamente celata, e sperimenta per la prima volta il sesso con un uomo, il divertimento dei gay bar e la passione nei confronti di qualcuno da cui è realmente attratto.
Cam, d’altro canto, si sente per la prima volta accettato e amato da qualcuno che non lo vede solo come un pezzo di carne in vendita, ma apprezza realmente la sua compagnia, ha a cuore i suoi sentimenti e riesce a guardare oltre il suo aspetto, arrivando a vedere la sua anima.
Fondamentale, perché tutto questo continui, è che Trev non scopra mai la vera natura del suo lavoro, perché non potrebbe mai accettarlo…o si?

Trev, se stai leggendo queste righe… voglio che tu sappia che il nostro tempo insieme non era una bugia. È la cosa più vera che mi sia mai capitata. Sono stato con più uomini di quanti riesca a ricordare, ma ne ho amato solo uno. E lo amo ancora.

Un romanzo breve, ma bello e intenso, che non lascia alcuna sensazione d’incompiuto o non detto.
Quindi, amanti di Pretty Woman e non, venite a conoscere Cam e lasciatevi conquistare dalla sua storia fatta di tormento e redenzione.
Ah, non aspettatevi il classico miliardario che salva il protagonista dal suo triste destino, perché qui non c’è… e per fortuna!

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

 

Recensione a cura di Catford

Editing a cura di: Gioggi

 

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento