Home » Recensione libri » Recensioni MM » Recensione: “Al cuor si comanda” di Shira Anthony * Dreamspun Desires

Recensione: “Al cuor si comanda” di Shira Anthony * Dreamspun Desires

 

♦ Traduzione a cura di Emanuela Cardarelli.

Dreamspinner press * collana Dreamspun Desires

acquistabile qui

Trama arancioIl loro matrimonio doveva essere solo una questione d’affari…

Quando Chris Valentine, scrittore in cerca di editore, incontra Jesse Donovan, è interessato a un contratto letterario o magari a un appuntamento. L’ultima cosa che si aspetta è una proposta di matrimonio dallo scapolo d’oro di New York!

Jesse è nei guai. Per mantenere il controllo della sua compagnia deve sposarsi, perciò offre a Chris un accordo: dovrà vivere nella sua splendida villa per un anno e recitare la parte del marito devoto. In cambio avrà tutto il tempo per scrivere e, al termine del contratto, se ne andrà via con un milione di dollari. Chris ce la può fare. Sì, ce la può fare a vivere con l’uomo più bello e affettuoso che abbia mai incontrato, un uomo che lui desidera disperatamente e non può avere.

Perché, quando serve, al cuor si comanda. O forse no?

Recensione arancioUna storia dolce e romantica, dove gioca parecchio la brutta abitudine di non voler dire le cose per non ferire, e poi le verità celate fan più danno.

Chris è uno scrittore che cerca una CE disposta a pubblicare i suoi libri, Jesse è un amministratore delegato e fan di Chris; si incontrano ad una serata di lettura per scrittori emergenti ed entrambi si trovano carini. Rientrato nell’appartamento che divide con i suoi due migliori amici, Val  e  Terry, scopre che il bel ragazzo è etero e fidanzato quindi rimane stupito per l’invito a bere un caffè fattogli prima. Si rincontrano per caso (non ci credo) nel posto di lavoro di Chris, e con la scusa di bere quel famoso caffè, Jesse fa una proposta particolare a Chris (mi ha ricordato il film “Proposta indecente” con Demi Moore e Robert Redford), il quale prima dice no… ma poi ci pensa ed accetta. La convivenza parte tranquilla, Chris conosce Wenda (la vedova del nonno) e ne rimane colpito, ma inizia pure l’attrazione fra loro… quindi per cose non dette per paure di soffrire, cose celate per comodità e cose celate per stupidità, le cose fra loro si ingarbugliano per bene (uomini -_-).

Un libro “tranquillo” non ci sono colpi di scena particolari, ma nonostante tutto tiene il lettore incollato alle pagine (letto tutto in una sera). L’autrice riesce a far capire abbastanza bene il carattere di tutti i personaggi, leggendo si capiscono le paure di Chris e Jesse nel non voler essere feriti, e per paura di esserlo riescono a feririsi fra loro; le poche scene di sesso fra loro due sono molto dolci.

Fiamme-Sensualità-Medio NUOVA

Recensione: Tayla

 

Editing: Bettina

 

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento