Home / Recensione libri / Recensioni MM / Recensione: “Ai tuoi ordini” di Isobel Starling (Shatterproof Bond vol. 1)

Recensione: “Ai tuoi ordini” di Isobel Starling (Shatterproof Bond vol. 1)

Un matrimonio, due testimoni, una splendida storia d’amore.

Declan Ramsay sarà il testimone alle nozze scozzesi del fratello, e si vede costretto a condividere quel ruolo con Sam, il fratello minore gay della sposa. Non potendo incontrarsi, se non pochi giorni prima del matrimonio, i due testimoni si sono scambiati solo e-mail per un anno intero.

Una volta incontrato Sam Aiken, Declan rimane sorpreso nel vedere che la persona che ha di fronte non è affatto un ragazzino, ma un uomo in tutto e per tutto: biondo, bello, atletico e con uno spiccato senso dell’umorismo.

Declan è allarmato dalla travolgente attrazione che prova per Sam e quando capirà che questa è reciproca, gli eventi al Castello di Dunloch cambieranno tutto ciò che Declan aveva creduto di se stesso, fino a quel momento.

Ma Sam Aiken è davvero ciò che sembra?

Il matrimonio di Annabelle e Oliver sta per essere celebrato nel Castello di Dunloch, tradizionale castello scozzese nei pressi di Loch Ness. Ogni cosa è stata organizzata nei dettagli: la permanenza degli invitati, la cerimonia in perfetto stile scozzese, ma soprattutto l’arrivo dei testimoni. Declan Ramsay, testimone e fratello dello sposo, lavora a Londra nell’agenzia immobiliare di proprietà del padre della sposa. È attraente, virile e insoddisfatto, con una vita sentimentale ridotta a una manciata di incontri frustranti con donne conosciute su siti di appuntamenti on line. Ormai da troppo tempo è diventato scontroso e poco incline al sorriso, perciò quando ritrova seduto accanto a sé lo stesso ragazzo dall’aria trasandata che ha rischiato letteralmente di travolgere con il suo bagaglio in aeroporto, riesce a stento a mascherare il disappunto.

D’altra parte Samuel Aiken, il testimone della sposa, non potrebbe davvero immaginare che il suo compagno di volo sia proprio l’uomo con cui ha scambiato numerose e-mail per un intero anno, raccontando di sé, condividendo interessi e battute divertenti, con il quale ha organizzato il miglior matrimonio che una sorella possa desiderare. In effetti la folta barba, il bagaglio leggero e l’aspetto apparentemente poco curato sono così lontani dalla sua reale immagine, che probabilmente farebbe fatica anche a riconoscere se stesso.  

Dopo un primo approccio imbarazzante e quasi ostile, i due testimoni riescono a ritrovare la complicità e l’intesa che avevano reso così elettrizzante l’aspettativa del loro incontro.

Il passo successivo è tanto naturale quanto inaspettato. Tra Declan e Sam prende vita un legame che vive di passione e profonda attrazione sessuale, ma anche di risate, affiatamento e tenerezza, e che per questo riesce facilmente a farsi spazio nelle vite dei due protagonisti a dispetto della realtà e del loro presente. Già, perché se da una parte Sam è costretto a girare il mondo di continuo per portare avanti gli affari di famiglia, dall’altra Declan si è sempre considerato e comportato da perfetto eterosessuale. Per questo motivo rimane stupito dalla spontaneità del sentimento che lo lega a Samuel, ma soprattutto dalla sua totale mancanza di incertezze, che lo spinge a desiderare qualcosa di più di una fugace parentesi di passione.

Che cosa succederebbe, però, se il sorriso affascinante e gli occhi verdi di Sam nascondessero un segreto?

Molto particolare la caratterizzazione dei personaggi. Declan è meno giovane e più autoritario di Sam, ma è quest’ultimo a essere più consapevole e determinato, soprattutto all’inizio del loro rapporto, e questo crea un complesso equilibrio di ruoli in cui è Sam a condurre il gioco, soprattutto nei momenti più intimi e passionali, anche se Declan rimane, tra i due, il partner che quasi sovrasta l’altro con la sua forza fisica.

Tutto ciò non maschera, anzi esalta, la potenza dell’amore e la dolcezza che uniscono i due protagonisti, raggiungendo vette commoventi poco prima della conclusione della narrazione.  

Storia scorrevole e coinvolgente, tenera e appassionata, che però non risparmia dei risvolti inaspettati, preludio ai prossimi volumi della serie.

A cura di:

Un matrimonio, due testimoni, una splendida storia d’amore. Declan Ramsay sarà il testimone alle nozze scozzesi del fratello, e si vede costretto a condividere quel ruolo con Sam, il fratello minore gay della sposa. Non potendo incontrarsi, se non pochi giorni prima del matrimonio, i due testimoni si sono scambiati solo e-mail per un anno intero. Una volta incontrato Sam Aiken, Declan rimane sorpreso nel vedere che la persona che ha di fronte non è affatto un ragazzino, ma un uomo in tutto e per tutto: biondo, bello, atletico e con uno spiccato senso dell’umorismo. Declan è allarmato dalla travolgente…

Score

Voto Lady Kei

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

StaffRFS

StaffRFS
x

Check Also

Recensione in anteprima: Siamo tutti bravi con i fidanzati degli altri di Tommaso Zorzi

Carissime Fenici, oggi vi vogliamo proporre la recensione ...