Home » Recensioni: serie TV e Film » Recensione: A Discovery Of Witches – 2×05-06

Recensione: A Discovery Of Witches – 2×05-06

Eccoci al giro di boa per A Discovery of Witches. Dany e Phedre commentano per noi il quinto e il sesto episodio. Qui le recensioni precedenti.

A Discovery Of Witches

Progetto Grafico di Francesca Poggi

Dany: Care Fenici, che puntate eccezionali, siamo finalmente entrati nel fulcro della storia.

Quello che andremo a raccontarvi è in assoluto la parte che preferisco del secondo libro. Quasi mi mancano le parole dalla forza delle emozioni provate. Phedre ti sono piaciuti questi episodi? Tu sei più brava a raccontare, vuoi iniziare?

Phedre: Guarda Dany FINALMENTE mi sono ricordata perché aspettavo questa serie con tanta emozione, finalmente, dopo aver osservato i nostri due protagonisti come pesci boccheggianti in un acquario, mi sono emozionata con loro, fino alle lacrime, nel finale della sesta puntata.

Era ora che i sentimenti di Diana e Matthew fossero messi al centro della storia.

Mi ero stufata degli intrighi e delle cospirazioni londinesi.

Dopo un viaggio molto duro per Diana, dopo essersi separati da Gallowglass e da un certo Pierre (ma da dove è uscito questo? Spiegatelo a noi poveri non lettori del libro!), ricevono una pessima accoglienza da Philippe e io scopro, basita, che questi hanno fatto solo petting in pratica. Pensavo che avessero fatto l’amore nella prima stagione e invece il padre di Matthew, più sveglio di me, si accorge subito che i due non si sono ancora uniti e mette bene in chiaro che non approva la loro relazione.A Discovery of Witches-2x05-Imm.1

 

Dany: Philippe è un mito, ha praticamente fatto parte della Congregazione per secoli, si può dire che il patto sia anche opera sua, inoltre non sa di essere morto nella nostra epoca quindi crede che i due siano scappati. In effetti la strega e il vampiro non si sono mai uniti fisicamente, a causa di Mattew, che essendo afflitto da rabbia nel sangue, ha paura di fare del male alla compagna. Comunque come hai trovato Philippe? Devo ammettere che me lo aspettavo più bello e giovane ma mantiene totalmente la sua autorità. Mi piace tantissimo!

Phedre: L’attore che interpreta Philippe è carismatico, io lo trovo bello a suo modo, invece il personaggio a prima vista l’ho odiato assai, arrogante e sessista soprattutto quando affida a Diana le chiavi della dispensa e della lavanderia come se fosse una serva.

L’ho detestato nella scena finale del quinto episodio, quando arriva al castello uno stregone che ha percepito il potere di Diana e cerca di strapparglielo con la forza, e non solo Philippe non interviene, ma fa in modo che neanche Matthew lo faccia, lasciandola essenzialmente da sola ad affrontare la minaccia. Fortuna che Diana non è affatto sprovveduta e lo uccide con un pugnale. Perché farle questo?

Dany: Era una prova, per vedere se la strega è in grado di proteggersi. Ecco questa scena non è stata girata benissimo, nel libro Philippe le dice “pensa per restare viva” ed è una frase importante che la donna ripete spesso nel terzo volume a se stessa, peccato non sia stata inserita. Comunque nel sesto episodio l’uomo nota l’anello, che egli stesso aveva regalato a Ysabeau, portato al dito da Diana, il che gli fa capire immediatamente due cose: la moglie accetta l’unione e lui non è più vivo nell’epoca da cui la coppia è venuta. Questa rivelazione lo manda un pochino fuori di testa e cerca in tutti i modi di farsi dire da Matthew cosa accadrà nel futuro, ma lui non raccoglie le provocazioni e resiste. Ed è qui che si accorge che il figlio, malgrado la malattia, ha un autocontrollo forte e non cede alla bestia.

Phedre: L’ho trovato molto crudele comunque. Tutto questo, anziché far desistere Diana, rafforza il suo amore per Matthew, un amore che non si fermerà davanti a niente e nessuno. Evidentemente lo capisce anche Philippe che decide di benedire l’unione accogliendo Diana come sua figlia tramite un rito di sangue. Che cosa curiosa, non trovi?

Dany: Ehm no, in questo modo Philippe ha giocato d’astuzia, ma non spoilero nulla, non ci tengo a essere incenerita dalle tue occhiate. (Non guardarmi così!) Passando ad argomenti più piacevoli, a quanto pare siamo invitati a un matrimonio.

A Discovery of Witches-2x05-Imm.2

Phedre: Vero, Philippe decide di organizzare loro le nozze, ma prima li porta al Tempio della Dea Diana, dove in un’atmosfera mistica offre dei doni alla divinità per la futura cerimonia. Bellissima la scena del cervo bianco, simbolo della dea, che li accoglie. Arriva il momento del matrimonio e Diana indossa un vestito bellissimo. E qui ci sono due scene mozzafiato: il ballo degli sposi che ci riporta a quello della prima stagione e ci mostra una coppia felice e innamorata, e la scena cupa e commovente del racconto che Matthew fa alla moglie della morte di Philippe e del ruolo che lui vi ha giocato.

Matthew Goode è stato fenomenale.

Ti è piaciuta la prima notte di nozze?

Dany: Sì, la scena di sesso è stata dolcissima, e la musica era quella giusta. Esattamente Time in a Bottle… mi aspettavo che da un momento all’altro Mr Chaow sbucasse fuori e si mettesse a cantarla sotto al letto. Phedre non guardarmi così! Mai visto Una notte da leoni 2?

Ammetto che mi immaginavo più di due minuti di sesso, dopo tutto il tempo che hanno aspettato sarebbero dovuti rimanere nella Torre per almeno una settimana, e invece il tutto dura veramente poco e la mattina Matthew è super pronto a partire per la Boemia. Non è che a Diana puzzano i piedi?

Phedre: Dany ma cosa stai dicendo?! In effetti non so se per motivi di minutaggio delle puntate o altro è stata troppo breve, mi aspettavo più enfasi per questa prima volta. Non di certo scene da Bridgerton, ma si potevano sprecare di più ecco!A Discovery of Witches-2x05-Imm.3 gif

Comunque è tempo di partire per la Boemia e Philippe decide di accompagnarli fino al confine, ringrazia Diana per essere entrata nelle loro vite e poi prende in disparte il figlio elogiando la donna che si è scelto e affermando che anche lui è degno di lei, dopo di che lo guarda negli occhi e gli dice “ti perdono” per quello che hai fatto.

Dany: E’ una frase molto toccante, che mi ha fatto emozionare; in sostanza è come se avesse capito di essere morto per mano di Matthew e per questo lo perdona. È un momento veramente importante. Nel libro più che nella serie, il vampiro si porta dietro questo senso di colpa per aver ucciso il padre, anche se non poteva fare altro; il ricordo lo ossessiona ma con queste parole Philippe lo assolve dandogli finalmente la pace. Il capoclan dei De Clermont è stato veramente astuto, ha giocato bene le sue carte e, come prova di ciò che è successo, scrive una lettera alla sua amata e la nasconde in un libro.

Phedre: Ysabeau, dopo che le zie di Diana avevano percepito un’energia misteriosa nella biblioteca, trova il messaggio ed è come se loro due si fossero ricongiunti per un momento proprio grazie a Diana.

Un espediente bellissimo che regala all’apparente gelida matriarca un attimo di dolcezza e un barlume di umanità.

Una puntata, la sesta da 10 e lode.

E ora ci tocca la Boemia che credo che non mi garberà tanto!

Dany: Mi sa che ci hai visto giusto. Ci mancano ancora due episodi importanti in cui dovrebbero accadere cose incredibili, ma nessuna di queste coinvolge la Boemia. Speriamo bene!

Appuntamento alla prossima puntata!

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Serena Oro

Serena Oro
Lilian Gold

Lascia un Commento