Home / spazio bimbi / Recensione “A Caccia dell’Orso” di Michael Rosen ed Helen Oxenbury

Recensione “A Caccia dell’Orso” di Michael Rosen ed Helen Oxenbury

Autore: Michael Rosen, Helen Oxenbury
Editore: Mondadori
Formato: Cartaceo
Pagine: 36
Prezzo: 14,00 euro
A partire dai 3 anni

Una famiglia parte per una caccia all’orso ma, dopo aver attraversato un campo di erba frusciante, un fiume freddo e fondo, una pozza di fango limaccioso, un bosco buio e fitto e una tempesta di neve che fischia, alla fine sarà l’orso a trovare loro!

 

Quando leggo questo libricino ai bambini della scuola dell’infanzia dove lavoro, lo adorano!

Sono i primi a intonare e a cantare il ritornello, perché il bello di questo racconto, è proprio il fatto di cantare tutti insieme le frasi e interpretare ciò che si sta leggendo, per non parlare delle illustrazioni, ricche di particolari che coinvolgono ancora di più i piccoli lettori.

La storia in realtà è molto semplice, una famiglia parte alla ricerca di un orso grande grosso, ma quando finalmente lo troveranno, sarà l’orso che darà la caccia a loro! Un racconto che insegna non soloa cooperare, a scoprire il mondo insieme, il senso di famiglia,ma spiega anche il significato della natura, bellissima, affascinante, ma anche pericolosa e soprattutto imprevedibile.

“A caccia dell’orso”, è un capolavoro della letteratura dell’infanzia, che non deve assolutamente mancare nella biblioteca personale di ogni bambino.

A cura di:

Francesca

Francesca
x

Check Also

Recensione “Silvia rimembri ancora?” AA.VV.

Autore: AA.VV. Illustratore: S. Not Editore: Einaudi Ragazzi ...