Home » Prossime Uscite » Prossima Uscita: Manticora – Vendetta di ghiaccio di Valentina Piazza

Prossima Uscita: Manticora – Vendetta di ghiaccio di Valentina Piazza

Titolo: Manticora – Vendetta di ghiaccio
Autore: Valentina Piazza
18 settembre 2020
Self publishing
Autoconclusivo.
Genere: romantic suspense
Prezzo: 1.90€

 

 

 

 

Tornai sui miei passi, fino a entrare nella camera di Vasil’ko, schiusi l’uscio e mi avvicinai al suo letto.

Dormiva profondamente, non aveva chiuso le tende né serrato gli scuri, e la stessa luce che riluceva in cucina brillava nella stanza.

Mi avvicinai ancora, silenziosa come un serpente, il coltello in mano.

Era bello il mio Vasil’ko, steso tra le coperte, la pelle celata solo da una maglia scura. Mio, mi piaceva come suonava… Chissà se anche lui si sentiva così quando diceva che ero la sua bambina.

Osservai il viso ombreggiato dalla barba e i capelli troppo lunghi che avrei voluto toccare.

Avvicinai il coltello alla sua gola. «Sei morto, caro Vasil’ko» gli sussurrai all’orecchio e vidi gli occhi grigi da lupo aprirsi di scatto.

Ridacchiai.

«Ho vinto io, stanotte.» Con le labbra sfiorai il lobo delicato e vidi il suo sguardo incupirsi, provò ad alzarsi ma non scostai la lama.

«Hai vinto tu, bambina…»

Ridacchiai di nuovo poi, dopo aver spostato l’arma, con la punta della lingua accarezzai il suo collo, proprio dove spiccava un segno rosso.

Ebbi il piacere di sentirlo trattenere il fiato, restava lì sdraiato anche se non era più sotto minaccia e fui tentata di assaggiarlo di nuovo.

I capelli mi ricadevano di fronte agli occhi e lui allungò una mano, scostandoli.

«Insolita…»

Sorrisi, non l’aveva detto con accusa o ironia, ma con affetto. In quelle poche sillabe erano racchiuse molte parole non dette.

«Ho capito perché lo hai fatto. Ora non temo più questo freddo assurdo» sussurrai. Studiavo il suo viso, registrandone i particolari: la piccola cicatrice vicino allo zigomo sinistro, il minuscolo neo sopra al sopracciglio destro, le pagliuzze scure che danzavano nelle iridi. Memorizzai ogni cosa.

«Ce la faremo» mormorai.

Valentina Piazza ha 34 anni, è nata il 4 giugno 1986 a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Si è laureata all’Università degli Studi di Milano, a indirizzo Lettere moderne, con una tesi riguardante la storia dell’Inquisizione. Ha lavorato come insegnante di scuola dell’infanzia e come commessa in libreria per alcuni anni. Attualmente vive in provincia di Genova, è sposata e ha due bellissime bambine di sei e quattro anni, da qualche tempo è mamma a tempo pieno e collabora con un blog: “Romance non stop” per cui scrive recensioni. Ha moltissimi interessi tra cui il disegno, la fotografia e la scrittura. Ha pubblicato per la Literary Romance “Il canto degli abissi”; per Panesi Edizioni “Il castello dei desideri” invece autopubblicati: “Raccontami della Scozia”, “Tesoro di Scozia”, “Lo scozzese dei miei sogni”, “L’anima della spada”, “nel cuore del vichingo” e “L’arciere dello Shropshire”. Ha partecipato con il racconto “Meraviglioso amore” alla raccolta natale rosso amore. Pubblicato a marzo 2020: “Le possibilità sospese”, edito Harper Collins (collana Elit).
Self Publishing 2020: “La scelta dell’angelo”, “Cherry Night”.

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

ladykira

ladykira
Babyladykira Admin founder RFS

Lascia un Commento