Home » Recensioni: serie TV e Film » Oscar Al Miglior Film: Dal 2000 Al 2020

Oscar Al Miglior Film: Dal 2000 Al 2020

La corsa agli Oscar Al Miglior Film continua…gli anni interessati sono il 2008 e il 2009! Qui potete consultare le edizioni precedenti.

Oscar al miglior film dal 2000 al 2020

Progetto Grafico di Vita Firenze

Nell’anno in cui divenni maggiorenne, che ce frega direte voi, i candidati erano:

Non è un paese per vecchi (No Country for Old Men), di Joel ed Ethan Coen

Espiazione (Atonement), di Joe Wright

Juno, di Jason Reitman

Michael Clayton, di Tony Gilroy

Il petroliere (There Will Be Blood), di Paul Thomas Anderson

And the Oscar Goes to… solo un figo come Denzel Washington poteva annunciare la vittoria di questo straordinario film, trovate qui il trailer della pellicola e il video con le facce da morti viventi dei fratelli Coen. Ragazzi non state andando al patibolo, un po’ di allegria!

Non è un paese per vecchi (No Country for Old Men), di Joel e Ethan Coen!

Non è un paese per vecchi

Nonostante il taglio di capelli orrendo di Javier Bardem, resta sempre un gran figo, furbetta Penelope Cruz che lo ha acchiappato e mai più mollato. Nel cast troviamo anche Josh Brolin, che ancora non aveva il potere di eliminare metà della popolazione mondiale con lo schiocco di dita, e Tommy Lee Jones, che io chiamo l’uomo che non sorride mai. Un film strepitoso con un grande insegnamento, se trovate un mucchio di soldi che non sono vostri non li prendete altrimenti l’avidità potrebbe portarvi ad avere problemi con gente poco raccomandabile.

Gli altri candidati non potevano reggere la bellezza di questo film, però grazie Joe Wright per averci regalato la scena di sesso più piccantella tra Keira Knightley e James McAvoy. Anche in questo caso grande morale: attenti a ciò che scrivete e soprattutto consegnate il messaggio giusto a una persona fidata.

Dopo 365 giorni (non il film sulla piattaforma Netflix😂), siamo al 2009, in nomination:

The Millionaire (Slumdog Millionaire), di Danny Boyle

Il curioso caso di Benjamin Button (The Curious Case of Benjamin Button), di David Fincher

Frost/Nixon – Il duello (Frost/Nixon), di Ron Howard

Milk, di Gus Van Sant

The Reader – A voce alta (The Reader), di Stephen Daldry

Vi anticipo subito che Frost e Nixon non duellarono come il duca di Hastings e Anthony Bridgerton, mentre Kate Winslet in The Reader leggeva anche a voce alta come potete notare dal sottotitolo inutile.

Bando alle ciance, di nuovo Steven Spielberg con la busta in mano, qui il video…And the Oscar goes to:

The Millionaire (Slumdog Millionaire), di Danny Boyle! Vi lascio il trailer.

The Millionaire

Tutto il mondo conosce il programma: “Chi vuol esser Milionario”! Da noi condotto dal grande Gerry Scotti. Siamo in India e lo sfortunato Jamal dal passato sfigato, è considerato un imbroglione. Come può questo bamboccio conoscere tutte le risposte di questo difficile quiz? Semplicemente al protagonista capitano domande legate alle vicende che ha attraversato nel corso della sua giovane vita. Se dovessi andare io questa fortuna non mi capiterebbe. Il film termina con uno sfavillante balletto stile Bollywood e il giovane, oltre ai soldi, conquista pure la ragazza dei suoi sogni. Danny Boyle grazie per averci fatto credere che nella vita tutto è possibile, se sei il protagonista di un film!

Ci vediamo presto nel 2010 con gli Oscar Al Miglior Film. 

Click to rate this post!
[Total: 1 Average: 5]

Marina Amato

Avatar

Lascia un Commento