Home » Recensione libri » Recensione: “L’isola delle ossa – Serie Island of bones #1” di Heather Graham

Recensione: “L’isola delle ossa – Serie Island of bones #1” di Heather Graham

Autore: Heather Graham
Serie: Bone Island vol. 1
Editore:   elit
Genere: Urban Fantasy, Giallo

Ci sono spiriti che camminano in mezzo a noi, spiriti di defunti che non possono andare verso la luce perché qualcosa li lega a questo mondo. Pochi, tra i vivi, ne percepiscono la presenza, e Katie O’Hara è una di essi. Da quando è tornata a Key West, più si addentra nei misteri che riguardano un orribile omicidio commesso molti anni prima, più si fanno insistenti gli avvertimenti di un amico fantasma. Intanto la conta dei morti sull’Isola delle Ossa sale, come se un crudele assassino continuasse a mettere in scena un macabro copione di un lontano passato, e per Katie scoprire la verità diventa sempre più importante. Perché l’assassino potrebbe essere l’uomo di cui si sta innamorando…

Ho scoperto due grandi cose grazie a questa serie: una collana, la Bluenocturne, che pubblica fantasy a parer mio fantastici e l’altra è l’autrice stessa che è stata in grado di fondere tre tipologie di romanzo, creando una storia bellissima!

Qui gli amanti dei vari generi troveranno un romanzo per loro: ha fuso brillantemente lo stile paranormal in quanto è una storia di fantasmi, il giallo dato che compaiono degli omicidi, lo storico perché basato su delle ricostruzioni dell’epoca e non solo, e il romance data la storia, anzi le storie d’amore che fanno da sfondo.

Mi è piaciuta tantissimo anche la scelta iniziale dell’autrice che, ancor prima di iniziare la storia stessa, narra con riferimenti temporali precisi la nascita dell’isola, per far comprendere appieno tutte le vicende raccontate in seguito.

Ma veniamo al romanzo ora.

Tutto ha inizio nel 1600 a Key West, isola su cui si baserà la storia e che prenderà il nome di Island of bones proprio perché degli esploratori trovano per caso delle ossa risalenti alle tribù indigene. È una zona di intensa pirateria che negli anni è passata di mano tra Spagna e America.

Dopo un salto temporale David Becket è il primo protagonista che incontriamo, è una guida turistica museale, alto e moro con un fisico da marina militare, che torna sull’isola per scoprire chi, anni prima, ha ucciso la sua ex fidanzata Tanya, una ragazza bionda, bella e in grado di far girare la testa a qualunque uomo.

Fu trovata morta sul letto del museo, luogo in cui ci sono dei robot ricoperti di cera che rappresentano alcuni personaggi, con le varie ambientazioni storiche del luogo in cui sono vissuti. Per lei in particolare era stato scelto, dall’assassino, il letto di Elena, la leggenda dell’isola. La leggenda narra che la bella Elena venne ritrovata morta e mummificata oltre che rapita dalla tomba dopo la morte, dal suo fidanzato Von Cosel, ma vi lascio scoprire i dettagli di questa storia alquanto macabra durante la lettura del romanzo stesso…

David era il solo sospettato ma, data la sua comprovata innocenza, aveva deciso di andar via dall’isola.

L’altra protagonista indiscussa è Katie, proprietaria del karaoke più famoso sull’isola, il Katie-Oke, accompagnata in ogni luogo dal fedelissimo Bartolomew, un amico un po’ speciale.

Solo lei è in grado di vederlo e parlarci, grazie al suo dono scoperto da bambina, lui è un fantasma e un ex corsaro.

Dopo anni e risparmi messi da parte lei vorrebbe riaprire il museo delle cere, dopo una prolungata chiusura a causa dell’assassinio di Elena.

All’inizio tra i due è odio allo stato puro, lui non vuole assolutamente che quel luogo venga riaperto, ma per lei è un luogo di ricordi d’infanzia.

Ma si sa, amore e odio vanno di pari passo. Tra i due nascerà una storia meravigliosa di passione e amore.

A riaprire le indagini sarà Pete, il poliziotto più rinomato dell’isola.

Altre morti incontreremo sulla loro strada, ognuna di esse ci farà avvicinare all’assassino, la persona più insospettabile di tutte. A fare da sfondo alla storia ci sono antiche leggende e superstizioni.

Questa serie nasce come trilogia ma è possibile leggere i volumi anche separatamente, dato che ogni libro ha un finale a stante. Solo i personaggi vengono riproposti in tutti e tre ma, anche se non vengono letti in ordine, tutti all’inizio hanno una sorta di riepilogo.

Un romanzo che ho finito tutto d’un fiato e che consiglio vivamente agli amanti del genere!

L’isola delle ossa – vol. 1
La sposa fantasma – vol. 2
La casa dei misteri – vol. 3

Autore: Heather Graham Serie: Bone Island vol. 1 Editore:   elit Genere: Urban Fantasy, Giallo Ci sono spiriti che camminano in mezzo a noi, spiriti di defunti che non possono andare verso la luce perché qualcosa li lega a questo mondo. Pochi, tra i vivi, ne percepiscono la presenza, e Katie O'Hara è una di essi. Da quando è tornata a Key West, più si addentra nei misteri che riguardano un orribile omicidio commesso molti anni prima, più si fanno insistenti gli avvertimenti di un amico fantasma. Intanto la conta dei morti sull'Isola delle Ossa sale, come se un crudele assassino continuasse a…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento