Home » Inediti in Italia » Inediti in Italia: NEW Covers Reveal per la serie “Call” di Emma Hart

Inediti in Italia: NEW Covers Reveal per la serie “Call” di Emma Hart

 

 

 

 

She’s a high class call girl. He’s taking over his father’s business.

Seven years ago, they fell in love in Paris.

They walked away at the end of the summer, never imagining they’d meet again.

Now he’s her client.

We fell in love the way you jump from a cliff. Hard and fast with a reckless sense of abandon. The six weeks we spent together changed my life, but at seventeen, I was naive. I was a dreamer. A believer.

Now I’m twenty-four and cynical. I don’t believe in love. There’s no place for such emotions as a high class escort. The only things I’m allowed to feel are physical – and that’s why it’s so damn hard when the client of a last minute job turns out to be the man I left in France seven years ago. When he buys me for six weeks at triple my rate, my agent makes it clear I have no choice but to take the job despite our previous relationship. And my heart makes it very clear I have to stay firmly on top of the cliff this time.

Because for six weeks, I once again belong to Aaron Stone.

 

 

 

In the highly anticipated sequel to LATE CALL, Dayton and Aaron learn once more than not everything is as straightforward as it seems, and if they have any chance of getting their long-awaited happily-ever-after, they’ll have to work for it…

We crashed and burned like a falling plane. Hard and fast with an inevitable explosion. Another few weeks together changed my life the way the first did. At twenty-four, I became naïve again. I became a dreamer again. A believer. And walking away hurts just as much as it did seven years ago.

But over doesn’t have to mean over-at least in Aaron Stone’s mind. His pursuit is relentless, his determination unwavering. He’ll go to any lengths to keep me and prove that I belong to him. Unfortunately, love isn’t easy, and whether or not I forgive him is irrelevant to his past catching up with us. Once again, our relationship is haunted by a secret, one that could destroy everything, and the secret is born from the need to protect the other…

But the tables have turned, because the secret is mine.

Final Call is the second and final book in the Call series and is the conclusion to Aaron and Dayton’s story. It’s is not a standalone and Late Call must be read first.

 

 

 

Ten scenes.
Seven you thought you knew.
Three you never did.

In this CALL series novella, get inside Aaron
Stone’s head for the very first time. Experience some of your favourite scenes
from LATE CALL and FINAL CALL from his point of view and enjoy three brand new
scenes you always wondered about…

 

 

 

“Dayton.” Il mio nome è un ringhio sommesso, un ‘avvertimento, una minaccia, una promessa.

 

 

“Te l’avevo detto  Dayton. Nessuno deve toccarti tranne me.”


 

By day, New York Times and USA Today bestselling New Adult author Emma Hart dons a cape and calls herself Super Mum to two beautiful little monsters. By night, she drops the cape, pours a glass of whatever she fancies – usually wine – and writes books.
Emma is working on Top Secret projects she will share with her followers and fans at every available opportunity. Naturally, all Top Secret projects involve a dashingly hot guy who likes to forget to wear a shirt, a sprinkling (or several) of hold-onto-your-panties hot scenes, and a whole lotta love.
She likes to be busy – unless busy involves doing the dishes, but that seems to be when all the ideas come to life.

 

 

Trama

#1 LATE CALL

Lei è una prostituta d’alto bordo. Lui sta per rilevare l’attività di suo padre.
Sette anni fa, a Parigi, si sono innamorati.
Alla fine dell’estate si sono separati, senza immaginare che si sarebbero incontrati di nuovo.
Ora lui è un suo cliente.

Ci siamo innamorati nello stesso modo in cui si salta da una scogliera: violento e rapido con un senso di sfrenatezza sconsiderata . Le sei settimane che abbiamo passato insieme hanno cambiato la mia vita, ma a diciassette anni ero ingenua. Ero una sognatrice. Una che credeva a tutto.

Ora ho ventiquattro anni e sono cinica. Non credo nell’amore. Non c’è posto per quell’emozione per una prostituta d’alto bordo. Le uniche cose che mi permetto di provare sono fisiche… e questo è il motivo per cui è così dannatamente difficile quando il cliente di un lavoro dell’ultimo minuto, si rivela essere l’uomo che ho lasciato in Francia sette anni fa. Quando ha pagato il triplo della mia tariffa, per avermi per sei settimane, il mio agente ha detto chiaramente che non avevo altra scelta che accettare il lavoro, nonostante la nostra relazione passata. E il mio cuore mi ha detto in  modo molto chiaro che questa volta dovevo stare saldamente in cima alla scogliera.
Perché per sei settimane, sarei appartenuta  ancora una volta ad Aaron Stone.

#2 FINAL CALL

Nell’attesissimo seguito di LATE CALL, Dayton e Aaron imparano ancora una volta che non tutto è così semplice come sembra, e che se hanno una possibilità di ottenere il loro tanto atteso “vissero felici e contenti”, ci dovranno lavorare sopra…

Ci siamo schiantati e bruciati come un aereo che è precipitato. Rapido e violento con un’esplosione inevitabile. Qualche settimana insieme ha cambiato  di nuovo la mia vita nello stesso modo in cui aveva fatto in precedenza. A ventiquattro anni sono diventata di nuovo ingenua. Una sognatrice. Una che crede a tutto.  E andarmene fa male tanto quanto ne ha fatto sette anni fa.

Ma ‘finita’ non deve significare davvero ‘finita’, almeno nella testa di Aaron Stone. La sua caccia è implacabile, la determinazione incrollabile. Farà qualunque cosa per tenermi e dimostrare che appartengo a lui.
Purtroppo, l’amore non è una cosa semplice, e che io lo perdoni o meno è irrilevante quando il suo passato si ripresenta. Ancora una volta, la nostra relazione è perseguitata da un segreto, che può distruggere tutto, e quel segreto  è nato dalla necessità di proteggere l’altro….

Ma la situazione è capovolta, perché il segreto è il mio.
Final call è il secondo e ultimo libro della serie Call ed è la conclusione della storia di Dayton e Aaron. Non è autoconclusivo, Late Call deve essere letto per primo.

#2.5 HIS CALL

Dieci scene.
Sette che pensavi di sapere.
Tre che non hai mai saputo.

In questa novella della serie Call, si entra nella testa di Aaron Stone per la primissima volta.
Vivi le tue situazioni preferite di Late Call e Final Call raccontate dal punto di vista di Aaron, e goditi tre scene nuovissime di cui ti sei sempre chiesta cosa fosse successo.

Biografia

Di giorno Emma Hart, autrice bestseller presente nelle classifiche del New York Times e USA Today, indossa un mantello e si chiama Super Mamma di due bellissimi piccoli mostri. Di notte abbandona il mantello, si versa un bicchiere di qualsiasi cosa abbia voglia, di solito vino, e scrive libri.
Emma sta lavorando a progetti top secret che condividerà con i suoi follower e fan a ogni occasione disponibile. Naturalmente, tutti i progetti top secret coinvolgono un uomo affascinante e sensuale a cui piace dimenticare di indossare la camicia, un pizzico di (o parecchie) scene hot strappamutande e un sacco d’amore.
Le piace essere occupata, a meno che occupata non significhi lavare i piatti, anche se sembra che sia proprio quello il momento in cui tutte le idee prendono vita.

Traduzione a cura di:PiperitaPatty

StaffRFS

StaffRFS

Lascia un Commento