Home » Recensioni: serie TV e Film » Il Calendarfilm dell’Avvento -Ventuno Dicembre- “Un Cavaliere per Natale”

Il Calendarfilm dell’Avvento -Ventuno Dicembre- “Un Cavaliere per Natale”

Un cavaliere per Natale

 

Produzione: Usa 2019

Regia: Monika Mitchell

Cast: Vanessa Hudgens, Josh Whitehouse, Emmanuelle Chriqui, Harry Jarvis, Ella Kenion, Jacob Soley, Mimi Gianopulos, Jonah Wineberg, Andrea Senior, Telysa Chandler, Jean-Michel Le Gal, Isabelle Franca, Simon Webster, Shanice Johnson, Hayley Festeryga, Jesse Gervasi.

Titolo originale: The Knight Before Christmas

Genere: Commedia

Quando il cavaliere medievale Sir Cole è trasportato nell’Ohio dei giorni nostri dall’incantesimo di una strega, fa amicizia con Brooke, un’insegnante di scienze intelligente e gentile che ha perso fiducia nell’amore. Brooke aiuta Sir Cole a destreggiarsi nel mondo moderno mentre lui cerca di scoprire come portare a termine la sua unica e misteriosa missione, che è anche l’unico modo per riportarlo a casa. L’avvicinamento tra Sir Cole e Brooke fa nascere tra i due un sentimento profondo. Riuscirà il loro amore a superare tutti gli ostacoli?

(Fonte MyMovies)

Salve, Fenici!

Bello! Sì esordisco con un aggettivo, perché questa commedia l’ho davvero gradita, tralasciando la magia del Natale, è uno di quei film che ti fa sperare e sognare scaldandoti il cuore. Iniziamo con il dire che probabilmente mi sono immedesimata nella protagonista in quanto, come lei, non credo più nell’amore, e intendo quello con la A maiuscola… sì insomma quello vero. Sono dell’idea, ormai, che non esista, no aspettate… frena un attimo… faccio rewind e ricomincio con ciò che volevo dire. Il mio pensiero è che al mondo ci sono poche persone fortunate che davvero trovano il vero amore, anche se devo ammettere che a volte non sono così sicura che esista davvero questo magico sentimento. Ma torniamo al film, dunque Sir Cole è fantastico, farebbe innamorare chiunque, anche la donna con il cuore più ghiacciato in tutto l’universo. Con le sue buone maniere, la sua genuinità e il senso dell’onore, beh mi fa veramente pensare che dovevo nascere nel Medioevo e questa non è che l’ennesima conferma che sono nata nell’epoca sbagliata.

Comunque ciò che si nota maggiormente sono i due protagonisti o almeno è quello che è praticamente successo a me guardando questo film, si hanno praticamente occhi solo per loro due, nessun altro riesce a catturare lo sguardo allo stesso modo, quindi devo dire che sono stati molto bravi gli attori nella loro parte, soprattutto a creare la magia… quella dell’amore incantato che nasce in uno sguardo.

Come di consueto e, come in tutti i film natalizi, il messaggio è sempre lo stesso: in questo periodo dell’anno si fa del bene per il prossimo e soprattutto per i più bisognosi. Ribadisco che di questi tempi non mi risulta ci sia ancora tutto questo altruismo purtroppo, ma come dico sempre: la speranza è l’ultima a morire.

In conclusione guardate questa commedia, giuro che non ve ne pentirete, anzi forse resterete senza un pezzettino di cuore perché Sir Cole lo conquisterà senza neanche sforzarsi e soprattutto è un film che non solo vi strapperà qualche sorriso, ma vi scapperà anche qualche risata. Buona visione!

 

 

Fulvia Elia

Fulvia Elia

Lascia un Commento