Home » Recensioni: serie TV e Film » Il Calendarfilm dell’avvento: Ventidue Dicembre “Natale a Castlebury Hall”

Il Calendarfilm dell’avvento: Ventidue Dicembre “Natale a Castlebury Hall”

 

Titolo originale: A Princess for Christmas

Paese di produzione: USA

Anno: 2011

Durata: 105 minuti

Genere: Commedia

Regia: Michael Damian

Sceneggiatura: Janeen Damian, Michael Damian

Produttore: Brad Krevoy

Interpreti:

Katie McGrath: Jules Daly

Roger Moore: Edward, duca di Castlebury

Sam Heughan: Ashton, principe di Castlebury

Travis Turner: Milo Huntington

Leilah de Meza: Maddie Huntington

Charlotte Salt: Arabelle

 

 

Dopo la morte della sorella e del cognato, la giovane Julie che ha appena perso il lavoro, cerca di prendersi cura dei suoi nipotini Maddie e Milo. A sorpresa arriva un maggiordomo inglese di nome Paisley con un invito per tutti a venire a conoscere il nonno dei bambini, il duca Edward di Castlebury Hall, che vive in un castello a Liechtenstein. Lì Julie conoscerà il principe di Castlebury, Ashton.

(Fonte: Coming Soon)

 

Dopo aver perso la sorella e il cognato, Jules originaria di Buffalo eredita la custodia dei nipoti: la piccola Maddie e l’adolescente Milo. Nel frattempo, per mantenerli lavora in un negozio che vende e ripara oggetti d’antiquariato, inutile dire che aggiustare quegli oggetti è la sua passione.

Purtroppo, gli affari non vanno bene e il proprietario dell’attività è costretto a licenziarla. A casa le cose non vanno meglio: tra un intraprendente Milo che cerca di rubare un videogioco e, una piccola “pestifera Maddie” che mette a dura prova l’ennesima tata, Jules si trova proprio in serie difficoltà.

A rimediare a questo poco promettente Natale ci pensa il maggiordomo – di cui giuro vorrei saper pronunciare il nome – che li invita a trascorrere le feste a Castlebury Hall, residenza del duca Edward nonché loro nonno. Il duca non si era mai interessato ai nipoti, non era mai riuscito ad accettare che il figlio maggiore nonché prediletto avesse sposato una ragazza senza titolo e per di più americana!

Jules, dopo vari ripensamenti, accetta l’invito e parte alla volta di quello che si può tranquillamente definire un castello.

Oltre a uno scostante e scontroso Duca, Jules conosce il principe Ashton (interpretato da un giovane e molto carino Sam Heughan), la scintilla scatta immediata, ma… lei è americana e lui già promesso a Lady Arabella.

Non mancheranno gag divertenti, il poco formale comportamento di Jules e dei nipoti va decisamente a cozzare con quello più morigerato dell’aristocrazia britannica.

 

Alla fine, tuttavia, il burbero Edward si lascerà stregare dai nipoti e rimarrà affascinato dalla nostra Jules; lo stesso si può dire del principe che infatti romperà il fidanzamento con quella strega opportunista di Arabella, che per sua stessa ammissione stava con lui solo per diventare principessa, e non mancheranno momenti di stucchevole dolcezza natalizia.

La dichiarazione arriva al ballo di Natale, dove, per una serie di equivoci la ragazza rischia di mancare, fortuna vuole che grazie alle sue personali fate turchine – rappresentate da tutto lo staff che lavora a palazzo – riesca a partecipare e accaparrarsi il bel principe, non solo, anche il Duca completamente trasformato, accetta la ragazza e consiglia al figlio di tenersela stretta e… vissero felici e contenti.

Che dire, classica favola natalizia, con storia d’amore abbastanza scontata che però si lascia guardare con piacere, complice il poco utilizzato Sir Roger Moore e paesaggi innevati che incantano.

Personalmente l’ho sempre amato, non è niente di che, ma è perfetto per questo periodo e poi diciamocelo, Sam fa sempre la sua porca figura!

 

 

 

 

Eve

Eve

Lascia un Commento