Home » Recensione libri » “Emozioni in tartan-Indimenticabili”: Recensione Libri – Tu e nessun’altra di Julie Garwood

“Emozioni in tartan-Indimenticabili”: Recensione Libri – Tu e nessun’altra di Julie Garwood

Separatore-Grigio

 

Scheda libro:the secret

Titolo: Tu e nessun altra
Autore: Julie Garwood
Titolo originale: The Secret
Editore: Mondadori
Collana: Oro Introvabili
Serie: Highlands’ Lairds
Anno: 2014
Prezzo: Euro 4.90
Ebook: disponibile

Trama

 

Judith Hampton è bella, quanto leale e coraggiosa. Tanto da lasciare l’Inghilterra e trasferirsi nelle selvagge Highlands, pur di mantenere la promessa di essere vicina a una cara amica d’infanzia durante il parto. Judith ha comunque anche un’altra ragione per partire: incontrare il padre che non ha mai conosciuto. Non è però preparata alla compagnia del barbaro scozzese che guida il drappello incaricato di scortarla: l’avvenente e autoritario Iain Maitland. Tuttavia, pur in un vivace conflitto di volontà e tradizioni, Judith si ritrova innamorata di lui. E per la prima volta è felice, certa che nulla potrà mai strapparla al suo amore. Nulla, tranne lo sconvolgente segreto che riguarda suo padre…

Recensione
L’inizio del viaggio verso le Highlands è all’insegna del sospetto e della sfiducia. Iain si aspetta che Judith disonori la promessa fatta a Frances Catherine da bambina. Lei è inglese e quindi la sua parola non conta!
Attraverso la parte più selvaggia ed indomita della Scozia, con paesaggi grandiosi, montagne imponenti, antiche foreste di pini che degradano nel mare, laghi di acqua dolce che si confondono con i profondissimi fiordi dell’oceano, Iain rimarrà sorpreso di scoprire che i suoi preconcetti su Judith sono sbagliati, per non dire del turbamento nel vedere come sia riuscita ad incantare non solo lui, ma tutti i suoi uomini, in pochissimo tempo.

tuenessunaltra

 
Judith, dal canto suo, ha un segreto che potrebbe complicare un’eventuale relazione tra di loro ed è quindi decisa a combattere la sua attrazione per lui. Non che faccia alcuna differenza, una volta Iain si è messo in testa di tenerla con sé… 😉

Iain è magnifico! Onorevole, protettivo, premuroso e arrogante. Lui non chiede, pretende. La sua proposta di matrimonio a Judith mi ha fatto boccheggiare e poi ridere. Deliziosamente oltraggiosa: “Intendo tenervi”. Cosa avrebbe potuto rispondere? Al tempo stesso non riesce a farle comprendere le dinamiche della gerarchia che vige nel clan. Non perde tempo, però, cercando di controllarla, anzi le suggerirà come portare le sue idee al cospetto del Laird del clan…

Judith è fantastica con Iain. E’ a sua volta onorevole, gentile, intelligente, sebbene molto testarda. In fondo è l’unico modo per rispondere all’arroganza di Iain. Non dubita di se stessa e non contrasta il protagonista solo per dimostrarsi combattiva; lei è superiore e, con la sua arguzia e parlantina, riesce spesso ad ottenere l’appoggio che cerca.

La storia tra Iain e Judith è divertente e fa sospirare allo stesso tempo, sebbene alla fine ci siano dei momenti angoscianti, non ho mai smesso di pensare che Iain non facesse la cosa giusta.

Ho amato questo libro, ho amato Iain che rispetta la sua donna, nonostante la diffidenza iniziale.

Un uomo che tiene conto delle sue opinioni, nonostante il periodo storico in cui è ambientato. Lei una donna forte e coraggiosa, che non ha paura ad affrontare un viaggio rischioso ed ad esporsi, per amicizia e per amore.

Recensione a cura di :

LadyWolverine

 

 

Editing a cura di :

Elettra

Click to rate this post!
[Total: 0 Average: 0]

StaffRFS

Lascia un Commento