Home » Recensione libri » Recensione: “Nessuna via di fuga” di Maya Banks (serie KGI #2)

Recensione: “Nessuna via di fuga” di Maya Banks (serie KGI #2)

Sam Kelly appartiene al KGI, una squadra speciale composta da lui e i suoi fratelli, impegnata in azioni militari top secret. L’ultima persona che si sarebbe aspettato di trarre in salvo durante una missione è Sophie Lundgren. In passato hanno avuto una breve, intensissima storia, ma poi lei è svanita nel nulla.  In realtà Sophie ha passato gli ultimi mesi in fuga, sapendo che qualsiasi errore sarebbe costato la vita a lei e al bambino che porta in grembo, frutto di quella fugace relazione. Sam è stato il suo primo amore, ora è la sua ultima possibilità, e lei è certa che farà qualsiasi cosa per proteggerla. Tuttavia, l’oscuro passato di Sophie è più pericoloso di quanto Sam immagini, e l’unico modo per sopravvivere è affrontarlo e cancellarlo una volta per tutte.

Sam e Sophie si sono incontrati in circostanze particolari, che hanno impedito ad entrambi di essere onesti l’uno con l’altra. Sam è in missione sotto copertura per il KGI  e Sophie ha dolorosi segreti per cui non si può fidare di nessuno. Dopo cinque mesi però, ritroviamo Sophie alla ricerca di Sam, è incinta, braccata da killer di un’organizzazione criminale a cui ha portato via qualcosa che essi vogliono a tutti i costi. Dopo una feroce aggressione, Sophie ferita e sanguinante viene trovata da Sam che pur felice, comincia a farsi un sacco di domande.

Come mai lei sa dove trovarlo? Lui non le ha detto dove vive, cosa sta nascondendo? E soprattutto di chi è il bambino che porta in grembo? Sophie rivela solo una parte della verità, e i fratelli Kelly, soprattutto Garrett, hanno molti dubbi su di lei eppure, solo il sospetto che il bambino appartenga alla loro famiglia fa scattare una rete di protezione attorno a Sophie, e a tutto il nucleo famigliare che ora è nel centro del mirino.

I molti segreti che vengono a galla,  man  mano che il racconto prosegue rendono la storia avvincente e la parte suspense molto intrigante, con un colpo di scena verso il finale molto intenso e inaspettato. Nel corso della storia l’autrice ci ripresenta, dandoci qualche altro dettaglio,  anche i restanti membri del KGI sia quelli che appartengono di diritto alla famiglia Kelly, sia quelli che invece fanno parte della squadra. In entrambi i casi sono personalità molto interessanti e ben caratterizzate, Rio, Garrett e Stell per me le più intriganti.

Garrett burbero e sospettoso all’inizio del libro, diventa sempre più protettivo pagina dopo pagina mentre i segreti vengono svelati, dimostrando di avere un grande cuore e una grande tenerezza, per le donne della famiglia, e davvero, non vedo l’ora di poter mettere le mani sul prossimo libro, che avrà proprio lui come personaggio principale. Sophie è una protagonista forte e risoluta, una combattente che ha conosciuto poca tenerezza nella sua vita e che ha sempre dovuto tenere la debolezza sotto controllo, in alcuni momenti appare fragile e smarrita, incredula di poter essere accettata e amata in una famiglia che ha messo in pericolo, mentre Sam pur essendo giustamente sospettoso si presenta come un uomo disposto a tutto pur di proteggere i propri cari,  e la donna che sta per dargli un figlio.

È un libro corale che mette in scena quasi tutta la famiglia Kelly, però nulla toglie alla coppia Sam & Sophie che hanno scene passionali molto intense e hot, ben inserite nella storia e che  non tendono a prevaricarla, rovinandone la lettura. In definitiva un libro molto bello consigliatissimo.

 

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento