Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv : Chicago Fire St. 7 – Episodio 3 “Thirty percent sleight of hand”

Recensione Serie Tv : Chicago Fire St. 7 – Episodio 3 “Thirty percent sleight of hand”

Chicago Fire St. 7 - Episodio 3

Progetto grafico a cura di Sweetfire

 

Molto bella e toccante la puntata di questa sera! Il tema è la famiglia.

Innanzitutto, riabbracciamo Stella tornata al lavoro alla stazione 51. Lei si sente pronta ma Boden è costretto a fermarla ad un solo turno, dietro “suggerimento” di Gorsch (‘o spione, l’inviato speciale di Grissom). Anche Herrmann si è lamentato con Boden che da quando è arrivato costui, l’atmosfera alla stazione è diventata molto più pesante.

La prima chiamata è immediatamente successiva. All’arrivo sul luogo dell’incidente Kelly trova un uomo, gravemente ferito,e la sua auto, con un principio di incendio poco lontano; ci vuole poco a capire che l’uomo è caduto dalla sopraelevata in alto. Ma il ferito allarma tutti chiedendo dove sia suo figlio. Il bambino è intrappolato nell’auto e, non senza difficoltà, Kelly riesce ad estrarlo.

Poco dopo, in ospedale, Severide riesce anche a segare il tubo di ferro che il povero bimbo ha incastrato in una gamba e finalmente si può procedere con l’intervento per liberarlo del tutto. In ospedale arriva trafelata anche la madre, la quale dopo aver saputo da Kelly e Sylvie la dinamica dell’incidente, urla di chiamare immediatamente la polizia, in quanto pensa che suo marito abbia tentato di uccidere il proprio figlio!

La situazione alla stazione 51 è proprio tesa. Boden deve nominare un nuovo tenente ma, non appena Gorsch viene a saperlo (ovviamente orecchiando una conversazione in cui lui non c’entra niente), si affretta ad intervenire, proponendo un nome di sua scelta, ma, facendo capire a Boden, che di scelta Boden non ne ha veramente! 😉

Arriva alla stazione una ragazza, Chloe, che Cruz riconosce dopo qualche secondo. È stato proprio lui a tirarla fuori dal bruttissimo incendio che è quasi costato la vita a Stella. La ragazza ha portato dei dolci e li porge a Cruz, dicendogli che lei lavora in una società lì vicino, ma l’uomo non coglie. Ci pensa Otis a fargli notare che la ragazza ci stava provando con lui e che lui non se ne è proprio accorto!

Alla seconda chiamata Matt Casey e la sua squadra trovano una situazione alquanto surreale. Un uomo, un prestigiatore, si è fatto chiudere in un sarcofago pieno di fuochi d’artificio, ovviamente legato, incappucciato e imbavagliato! Il salvataggio è veramente curioso.

Ma le cose strane non finiscono qui. All’uscita Matt e Herrmann conosco il famoso Trey Jenning, il raccomandato di Gorsch, che però fa un’ottima impressione ad entrambi (e pure a me, è proprio caruccio 😉 ). Mouch scopre inoltre che l’uomo è il cognato di Gorsch.

Ora Boden non vuole proprio che Gorsch gli cacci in gola ‘sto nuovo tipo, ma Herrmann gli fa notare che l’uomo sembra competente e preparato e forse è più un problema di orgoglio per il capo della stazione 51.

Mouch, che sta raccogliendo i fondi per il picnic dei pompieri, viene a sapere che Ritten, la giovane recluta che lui aveva trovato in preda ad un attacco di panico nella puntata precedente, è stato sbattuto fuori dalla stazione 37 e rimandato nella squadra da cui tutti si approvvigionano (i cosiddetti “floating”).

Mouch ci rimane molto male e, approfittando di una pausa nel turno, va a trovarlo. Il ragazzo è abbattuto, racconta di aver ricevuto un rapporto molto negativo da parte del capo della squadra e dispera di riuscire ad inserirsi. Mouch cerca di incoraggiarlo e lo invita al picnic.

Nel frattempo Kelly e Stella vanno a trovare il bambino salvato all’inizio della puntata e trovano lì anche il padre. L’uomo, molto emozionato, ringrazia ancora Kelly per il soccorso e poi giura che non ha mai voluto fare del male al proprio figlio. Infatti racconta di aver sterzato e perso il controllo dell’auto dopo che un cervo gli ha tagliato la strada. Kelly e Stella sono molto dubbiosi, ma dopo che Kelly incontra l’avvocato della donna, (un vero stronzo), decide di dare una possibilità al padre e torna insieme alla ragazza sul luogo dell’incidente. E lì, dopo qualche ricerca, in effetti trovano il corpo di un cervo. Dunque l’uomo aveva ragione!

Al picnic l’atmosfera è molto rilassata, Gorsch chiede a Boden di confermare la nomina del cognato e Boden risponde affermativamente.

Quindi sale sul podio e annuncia la nomina del nuovo tenente, ma è Herrmann! Quando Gorsch chiede spiegazioni Boden risponde che ha preferito un uomo all’interno della stazione, di cui si poteva fidare.

Temo che però non sia finita qui. Probabilmente vedremo ancora qualche complicazione perchè Gorsch non mi sembra uno che accetti la sconfitta!

Quindi oggi il tema era la famiglia, quella composta da genitori e figli, ma anche quella allargata, dove i componenti sono i tuoi compagni di lavoro, con i quali rischi la vita ogni giorno!

Alla prossima!

 

Teresa

Teresa
x

Check Also

Daylight - For Life -01x08- Rfs

Recensione Serie Tv: For life – 1×10 – “Character and Fitness”

Ciao a tutti, amanti delle serie TV! Il ...