Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Una serata in Casa: Il piccolo Yeti – Film d’animazione

Una serata in Casa: Il piccolo Yeti – Film d’animazione

Progetto grafico a cura di Francesca Poggi

Titolo originale: Abominable

Paese di produzione: Stati Uniti d’America, Cina

Anno: 2019

Durata: 97 minuti

Genere: animazione

Regia Jill Culton e Todd Wilderman

Casa di produzione: DreamWorks Animation, Pearl Studios

Distribuzione in italiano: 20th Century Studios

Montaggio: Susan Fitzer

Musiche: Rupert Gregson-Williams

Questa è una storia in grado di sorpassare tutte le barriere, anche quelle dei cuori più glaciali. È una storia che ha suscitato moltissimo scalpore nei paesi asiatici, in quanto in una scena compare una mappa del Mar Cinese Meridionale che avvalora le pretese politiche di Pechino su quella zona rispetto a Filippine, Vietnam e Malesia. Per questa ragione in questi Paesi il cartone è stato censurato o ritirato.

È una storia che vi farà amare alla follia questo piccolo grande yeti e che, perché no, anche se ormai siete adulti vi farà scendere qualche lacrima.

il piccolo yeti rfs 2

È stato prodotto dagli stessi creatori di Dragon Trainer, film che peraltro ho adorato e che ho visto fino allo sfinimento.

Il Piccolo Yeti, chiamato Everest dall’adolescente ribelle Yi,  condurrà il pubblico in una travolgente avventura ad alta quota, dalle strade di Shanghai fino ai paesaggi innevati dell’Himalaya. Dopo essersi imbattuta nel giovane yeti sul tetto del suo condominio a Shanghai, l’adolescente e i suoi due amici Jin  e Peng (che ho adorato alla follia, mi ha fatto ridere e soprattutto sembrava la copia umana del glaciale pelosone), si imbarcano in un’epica impresa nel tentativo di far ricongiungere la magica creatura con la sua famiglia nel punto più alto della Terra.

Yi è una ragazzina solitaria, che si riempie la giornata di lavoretti per poter fare quel tanto agognato viaggio in Cina che ha sempre sognato di fare con il padre, che purtroppo è mancato solo poco tempo prima. Tanto dolore da colmare per una ragazzina così piccola…

IL PICCOLO YETI rfs 1

Per aiutare Everest a tornare a casa però il trio di amici dovrà rimanere un passo avanti a Burnish, un facoltoso uomo intenzionato a catturare lo Yeti, e alla dottoressa Zara, una zoologa odiosa, crudele e doppiogiochista che vuole solo condurre degli studi su di lui.

Il trio all’inizio si troverà in disaccordo, solo Yi vuole portare il pelosone a casa, secondo gli  altri due la loro è un’impresa troppo complicata per tre ragazzini, ma lei troverà il modo di coinvolgere tutta la truppa.

Come sempre troviamo l’eterna lotta tra bene e male, dove i cattivi perdono sempre e l’amore vince su tutto.

È bellissima la magia di musica che è in grado di creare Everest, anche grazie al violino di Yi, ereditato dal padre.

Troviamo amore, amicizia, dolcezza e tenerezza in una storia dal sapore antico per un tema che è un intramontabile classico.

Anche il messaggio lanciato è molto bello: l’amicizia può superare qualunque tipo di barriera!

Le musiche sono davvero splendide e ben congegnate, così come anche le ambientazioni suggestive e caratteristiche.

Purtroppo non è stato molto pubblicizzato ma credo, e lo posso quasi dire con certezza, che è uno dei più bei film visti recentemente.

Consigliatissimo sia per un pubblico adulto che per i più piccoli.

Serena Oro

Avatar

Lascia un Commento

x

Check Also

Stormy Weather

Recensione serie TV: Council of Dads- 1×09-“Stormy Weather”

Ciao a tutti, amanti delle serie TV! L’episodio ...