Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Una serata al cinema: Recensione di “Ant Man and The Wasp” REGIA: Peyton Reed

Una serata al cinema: Recensione di “Ant Man and The Wasp” REGIA: Peyton Reed

DATA USCITA: 14 agosto 2018 GENERE: Azione, Commedia ANNO: 2018 REGIA: Peyton Reed Lo scienziato Hank Pym (Michael Douglas) vuole usare un tunnel dimensionale per salvare la moglie Janet (Michelle Pfeiffer), persa nel regno quantico trent'anni prima. Lang intanto sta terminando i suoi ultimi giorni agli arresti domiciliari derivanti dalla sua attività di Ant Man con gli Avengers, ma la sua esperienza di sopravvivenza nel regno quantico è la chiave per localizzare Janet. Hank e la figlia Hope (che qui veste i panni di Wasp) reclutano Lang per aiutarli a completare il loro tunnel quantico mentre alcuni avversari tentano di…

Score

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

ant man and the wasp

DATA USCITA: 14 agosto 2018

GENERE: Azione, Commedia

ANNO: 2018

REGIA: Peyton Reed

Lo scienziato Hank Pym (Michael Douglas) vuole usare un tunnel dimensionale per salvare la moglie Janet (Michelle Pfeiffer), persa nel regno quantico trent’anni prima.

Lang intanto sta terminando i suoi ultimi giorni agli arresti domiciliari derivanti dalla sua attività di Ant Man con gli Avengers, ma la sua esperienza di sopravvivenza nel regno quantico è la chiave per localizzare Janet.

Hank e la figlia Hope (che qui veste i panni di Wasp) reclutano Lang per aiutarli a completare il loro tunnel quantico mentre alcuni avversari tentano di impossessarsene: Sonny Burch, un commerciante di tecnologia del mercato nero e la super cattiva Ghost, che può rendersi incorporea e invisibile.

 

(senza spoiler)
Uno dei pochi seguiti migliore dell’originale.

Ant Man 2 fa il suo dovere di film leggero e divertente con una trama veloce, semplice e godibile.

Non aspettatevi un capolavoro di regia e di spessore alla Infinity War, ma il film riesce a non essere trash e a sfruttare a pieno le potenzialità dei supereroi Ant Man e Wasp: la capacità di ingrandire o rimpicciolire se stessi e altri oggetti.
Utensili di uso quotidiano, come una saliera o giocattoli come un bastone di Hello Kitty, ingranditi diventano armi pericolose.

Il laboratorio di Hank si rimpicciolisce fino alle dimensioni di un bagaglio a mano e amici e nemici lottano per impossessarsene.

Ant Man passa da microscopico a gigante a seconda dei momenti, ma la sua nuova tuta funziona male, quindi si ritrova ad avere dimensioni sbagliate al momento sbagliato con conseguenze esilaranti.

Inoltre Ant Man deve scontare gli arresti domiciliari e se viene beccato fuori rischia vent’anni di galera e di non poter rivedere la figlia, quindi ci sono una serie di sequenze divertenti dell’FBI che irrompe in casa sua in continuazione mentre lui finge di essere sempre in casa.

La nuova eroina, Wasp, è molto efficiente avendo anche le ali, e mi chiedo come mai anche Ant Man non possa averle invece di chiedere il passaggio alle formiche volanti.

Sonny Burch, il trafficante di armi, svolge bene il suo ruolo di “cattivo comico di serie B”, ostacolando gli eroi con rapimenti e inseguimenti con le auto.

Ghost, invece, mi ha un po’ deluso. L’attrice è molto brava e ha reso il suo personaggio sull’orlo dell’insanità mentale, ma forse nella trama avrebbe dovuto avere più importanza. Michelle Pfeiffer, che qui ha un ruolo minore, è sempre bellissima a qualsiasi età.
La leggerezza e spensieratezza del film Ant-Man e Wasp funge da tregua dall’angoscia di Infinity War, ma rimanete dopo i titoli di coda perché ci sarà un riferimento scioccante proprio su Infinity War.

 

 


baby.ladykira

Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

Recensione serie Tv: Doctor Who S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos”

S11e10 “ The Battle of Ranskoor Av Kolos” Eccomi tornata a parlare ...