Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Rewind, un tuffo nel passato!: Zaffiro e Acciaio – La Serie

Rewind, un tuffo nel passato!: Zaffiro e Acciaio – La Serie

Serie che non penseresti mai di vedere e invece…

Oggi vi parlerò di Zaffiro e Acciaio, serie di produzione britannica andata in onda tra il 1979 e il 1982. Composta da 34 episodi, divisi in 4 stagioni. Ogni episodio si dilunga in più parti e viene chiamato “assignements”. Ideato da Peter J. Hammond. Il genere è fantascientifico ma abbraccia molto il soprannaturale.

Trama

Una coppia di agenti operativi, Zaffiro e Acciaio, ha una missione importante di cui viene detto poco o nulla ma si sa solo che devono preservare l’ordine e l’integrità del Tempo e dello Spazio. Inoltre viene spiegato che il Tempo è come un corridoio che circonda ogni cosa e ci sono dei punti deboli nel continuum spazio-tempo.

Il Tempo è il male, irrompe nel presente sottraendogli qualcosa, cambiandolo, mettendo elementi in posti in cui non dovrebbero esserci. In più, ci sono creature che tentano di fuggire da quel “corridoio” per entrare nel presente.

Queste intrusioni sono rappresentate da anacronismi. Qui entrano in gioco gli Operativi che si avvalgono dell’aiuto degli Specialisti. Ogni agente rappresenta un elemento chimico di basso peso atomico.

Le storie sono molto criptiche, l’atmosfera soprannaturale e grazie al basso budget, alle scenografie e ai pochi effetti speciali, hanno contribuito a creare quell’atmosfera di mistero e di inquietudine che caratterizza il telefilm.

Tutto questo si estende ai protagonisti.

Zaffiro è più umana, Acciaio è più pragmatico, freddo e a tratti cinico.

Il loro primo obiettivo è riparare il danno provocato dal Tempo, a discapito degli esseri umani coinvolti.

Cast

Zaffiro: Joanna Lumley

Acciaio: David McCallum

Piombo: Val Pringhe

Argento: David Callings

Rob: Steven O’Shea

Tully: Gerald James

Eldred: David Gant

Rothwyn: Catherine Hall

Nathalie: Alyson Spino

Em: Patricia Collier

Voce dell’Entità Superiore: David Suchet

Risposta delle rete Atv al Doctor Who della BBC.

Considerazioni

Mi chiedo ancora come mai io mi sia appassionata a questa serie, serie che magari molti di voi non ricordano, ancora me lo sto chiedendo, sapete?

In primis mi hanno colpito le atmosfere cupe, ermetiche, quasi soffocanti. L’inquietudine che traspare da ogni episodio, il dualismo dei due protagonisti, così diversi tra di loro eppure complementari.

Zaffiro, bionda curiosa che cerca un senso a quello che fanno, Acciaio, biondo anche lui ma più oscuro di carattere, quasi ombroso.

Due facce della stessa medaglia.

Non essendo un nemico tangibile – qual è il Tempo –, mi ha subito intrigato come serie.

Curiosità

David McCallum è Ducky, il medico legale nella serie NCIS, mentre David Suchet è stato il Poirot televisivo.

Un consiglio della vostra Mal: recuperatela se vi piacciono le serie dai mille interrogativi e misteri e anche un pelino contorte.

Ovviamente mi è piaciuta.

Alla prossima.

Un saluto dalla vostra Mal!

Lucilla

Lucilla
x

Check Also

Fear and Loathing on the Planet of Kitson

Recensione Serie Tv: Recensione Serie TV: Agents of Shield 6×08 “Rotta di collisione (1° parte)” – 6×09 “Rotta di collisione (2° parte)”

Salve, Fenici! Eccomi qua! Le avventure degli agenti ...