Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Rewind, un tuffo nel passato!: Cuore Selvaggio

Rewind, un tuffo nel passato!: Cuore Selvaggio

Cuore Selvaggio

Cuore Selvaggio

Cuore selvaggio è una telenovela messicana, andata in onda tra il 1993 e il 1994.

Una curiosità: questa è la terza versione della telenovela, la più bella a mio avviso. La prima, andata in onda nel 1966, aveva come protagonista maschile Enrique Lizalde, che in quella del ’93, interpreta il ruolo dell’avvocato Manera.

È la storia di Juan del Diablo, figlio illegittimo di Francesco Aleardi della Valle. Il giovane cresce per la strada, alimentato dall’odio e diventando un piccolo selvaggio.

L’avvocato Manera conosce la storia di Juan e sa che esiste una lettera dove Francesco riconosce la legittimità della sua nascita ma questa sparisce. Prima di morire, esprime il volere di riconoscerlo come figlio e lo porta in casa sua dove fa amicizia con Andrea, l’altro figlio.

Donna Sofia, dopo la morte del marito, caccia Juan e manda Andrea in Europa. Juan cresce e viene educato da Manera che sarà per lui una figura paterna.

Donna Sofia organizza il futuro matrimonio di Andrea con Beatrice, la figlia maggiore di una sua lontana cugina, donna Caterina. Beatrice è la giovane piena di sogni e speranze che ben presto andranno in frantumi.

Il Destino ha altri progetti.

Quindici anni dopo.

Andrea conosce Anna, la sorella di Beatrice e fa saltare le nozze con lei. Anna torna a San Paolo e conosce Juan diventandone l’amante. Beatrice, per il dispiacere e la vergogna di essere stata messa da parte per la sorella, si rifugia in convento per prendere i voti.

Ma la vita al convento non fa per la giovane e torna a casa. Anna decide di sposare Andrea e di continuare la relazione con Juan. El Diablo scopre il tradimento e, come una furia, si reca a Camporèal per vendicarsi.

Beatrice è l’unica che riesce a placarlo, sa quello che ha fatto la sorella e si sacrifica per lei. Juan apprezza la dolcezza e la bontà della giovane e lei ne è sempre più attratta. I due si sposano, finalmente sarà un Aleardi della Valle.

Dopo il matrimonio, i due scoprono l’amore. Eh sì, sono innamorati.

Andrea viene a conoscenza del tradimento della moglie e vuole sfidare a duello il fratello. Ordisce un piano per mettere in carcere Juan, togliergli il cognome e annullare il matrimonio con Beatrice.

Gli amici di Juan lo fanno evadere, il giovane viene ferito gravemente, la notizia che Anna e Juan sono morti fa il giro del paese. Ma Juan torna da Beatrice, la quale non aveva minimante creduto a tutte quelle voci, Anna torna da Andrea, è incinta di lui.

I due si odiano e ormai vivono come se fossero in un hotel. Avviene il duello e Juan ferisce Andrea a una mano umiliandolo.

Anna perde il bambino e lo giustifica con una caduta a cavallo, cade rovinosamente e, nel delirio della morte, fa promettere a Beatrice di non tornare più con Juan. Lui lascia andare la moglie affinché non subisca la sua stessa sorte.

Una volta libero dalla giustizia va a riprendere la sua dolce Beatrice la quale non vuole tornare, vive in una pensione da sola; Andrea ha tentato di violentarla ma mantiene il segreto, Juan la convince a modo suo e passano la notte assieme.

Sembra tutto tornato normale ma Andrea vuole risolvere la faccenda e chiama Juan. Arriva il terremoto che interrompe tutto. Juan salva Andrea e poi cerca Beatrice per tutto il paese.

Alla fine, i due innamorati si ritrovano, i nemici vengono messi in carcere, Juan e Andrea si riconciliano, donna Sofia impazzisce. Andrea va in Europa per ricominciare a vivere.

Beatrice aspetta un figlio, è di Juan.

Finalmente possono vivere in pace.

Cast

Edith Gonzalez Monica de Altamira, (Beatrice d’Altomonte)

Eduardo Palomo Juan del Diablo, Francisco Alcazar y valle (Juan del Diablo, Juan Aleardi della Valle e Francesco)

Ana Colchero Aimeé de Altamira (Anna)

Ariel Loper Padilla Andrés Alcazar y Valle (Andrea)

Enrique Lizalde Noel Mancera (Nicola Manera)

Claudia Islas Sofia Alcazar y Valle (Sofia)

Arsenio Campos Alberto dela Serna (Alberto Carrara)

Cesar Evora Marcelo Romero Vargas (Marcello)

Isaura Espinoza (Marua Grazia)

Doppiaggio

Juan: Luca Ward

Beatrice: Giuppy Izzo

Anna: Chiara Colizzi

Andrea: Mauro Gravina

Considerazioni

Maria Zarattini, recentemente scomparsa, è stata la sceneggiatrice di questa magnifica telenovela, tratta dal libro di Caridad Bravo. Una telenovela composta da 160 episodi.

LA TELENOVELA

Credo che tutto quello che sia stata fatto dopo questa stupenda telenovela non sia minimamente alla sua altezza.

Cuore selvaggio è qualcosa di mai visto in televisione e la sua terza trasposizione è la migliore.

Ambientazioni, vestiti, acconciature e protagonisti che bucano lo schermo e ti entrano dentro.

L’alchimia che c’era tra Juan e Beatrice è qualcosa che ti fa struggere con loro.

Edith e Eduardo ebbero davvero una storia e i baci erano molto veri, altro che finti! Guardare per credere.

Intensi e unici.

Eduardo Palomo aveva carisma, era sexy ed era un grandissimo pezzo di figo.

Peccato la sua prematura scomparsa, avvenuta all’età di 41 anni per un infarto. Anche Edith è morta recentemente, all’età di 54 anni, per via di un tumore alle ovaie. Sono una coppia immortale ora.

Juan del Diablo è un personaggio ben scritto, caratterizzato e si entra facilmente in sintonia con lui, dicasi lo stesso di Beatrice che, da timida, tira fuori un carattere notevole.

Se mi è piaciuta?

Per la miseria! La guardo e riguardo sempre più che volentieri, sia in lingua originale – di cui vi consiglio l’ascolto oltre che la visione, la voce di Eduardo è davvero particolare – sia in italiano – Luca Ward è qualcosa di incredibile.

Rimarrà per sempre la mia telenovela preferita, da rivedere assolutamente.

Un saluto dalla vostra Mal.

DarkSide

DarkSide
x

Check Also

Il Calendarfilm dell’Avvento – Quattordici Dicembre – “Cenerentola”

Titolo originale: Cinderella Genere: fantasy romantico Anno: 2015 ...