Home / Anteprime dei Libri / Release Blitz e recensione: Uccidimi, di Chiara Cilli * Serie BloodBonds #3

Release Blitz e recensione: Uccidimi, di Chiara Cilli * Serie BloodBonds #3

Esce il Primo agosto Uccidimi, terzo romanzo della serie dark contemporanea Blood Bonds di Chiara Cilli, l’ultimo che vedrà protagonisti Henri Lamaze e Aleksandra Nikolayev!

Titolo: Uccidimi
Autore: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #3
Genere: Dark Contemporaneo
Pagine: 281
Prezzo eBook: € 4.99
Prezzo cartaceo: € 11.50
Data di pubblicazione: 1 Agosto 2016

Non avrei mai immaginato che la mia vita sarebbe finita così.
Non avrei mai creduto che la mia vita sarebbe dipesa dalla sua.

Ero pronta a morire per mano dell’uomo che mi aveva distrutto.
Ero pronto a uccidere la donna che si era presa tutto me stesso.

Ma la mia sofferenza non è ancora terminata.
Ma me l’hanno portata via.

Sta venendo a riprendermi, lo sento.
Me la riprenderò, a qualsiasi costo.

E questa volta non potrò fermarlo.
E questa volta non fallirò.

A meno che non sia io a ucciderlo.

 

**Attenzione**
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.

 

ACQUISTA IL ROMANZO SU

Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play
PER FESTEGGIARE L’USCITA DI UCCIDIMI,
IL PRIMO E IL SECONDO ROMANZO DELLA SERIE SONO IN OFFERTA!
Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play
Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play

LEGGI L’ESTRATTO

«Alzati».
Gli occhi sgranati dal terrore, fissai
l’uomo mentre si rimetteva il cellulare in tasca, dopo aver ricevuto chissà
quali istruzioni. «Cosa…»
La voce mi morì in gola non appena me
lo ritrovai davanti, accucciato sui calcagni. Nonostante fosse di un’avvenenza
strabiliante, l’oscurità che regnava sul suo viso era spaventosa oltre ogni
limite.
Un’oscurità molto diversa da quella che celava i volti dei fratelli Lamaze.
Quella di quest’uomo non nascondeva alcun tormento.
Era pura.
Incondizionata.
«Non parlare. Non chiedere. Fa’ come ti dico» mi istruì, la voce così profonda da farmi tremare. «È tutto chiaro?»
Lo fissai, paralizzata dalla paura.
C’era qualcosa in lui che mi ghiacciava il sangue nelle vene e radeva al suolo
tutta la mia audacia. Non mi aveva neanche sfiorato, nondimeno era come se il
mio subconscio fosse consapevole della sua lampante pericolosità.
Come se sapesse che contro di lui non avevo alcuna speranza.
Il mio silenzio non gli piacque.
«Quando ti faccio una domanda» scattò «tu rispondi». Temporeggiò, forse per
consentirmi di comprendere ciò che aveva detto. Poi ripeté: «È tutto chiaro?».
Il suo sguardo era così duro da
togliermi il fiato. Non vi era umanità in esso, solo una risolutezza che mi
annientava.
«Sì» riuscii a bisbigliare.
Strinse impercettibilmente gli occhi,
quasi la mia risposta lo avesse irritato. «Non prendermi per il culo,
Nikolayev. So che donna sei. L’ho visto, ricordi?» Inclinò il capo e mi squadrò
in un modo che mi fece accapponare la pelle. «Prova di nuovo».
Sapevo bene cosa si aspettava da me.
Quello che voleva.
Quindi feci appello a tutto il mio coraggio e, con decisione, dissi nuovamente: «Sì».

 

TEASER GRAFICO

 

 

GUARDA IL BOOKTRAILER

PARTECIPA AL GIVEAWAY

 

a Rafflecopter giveaway

 

L’AUTRICE

 

Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal dark fantasy e contemporaneo all’erotic suspense. Ama le storie d’amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.

 

Facebook | Twitter | Website | Goodreads | Amazon
YouTube | Google+ | aNobii | Newsletter | Pinterest | Instagram

Recensione arancio

Avevamo lasciato, alla fine di “Distruggimi”, Henri ferito gravemente ed Aleksandra rapita o aiutata da qualcuno, su quel qualcuno diciamo che un dubbietto su chi potesse essere mi era sorto e ne ho avuto la conferma appena iniziato “Uccidimi”.

Cade ha ferito gravemente Henri e ha preso Alek, ho pensato: “Ma che carino la aiuta”… niente di più sbagliato! Cade ha preso Alek su ordine di Bowen, re di Veres; prima la porta in clinica per farla medicare (se ricordate era un filino pesta) e appena gli viene comunicato che tutto sommato non è messa malissimo la porta nella dimora di Bowen.

Appena riprende i sensi Alek scoprirà che dovrà essere lei ad uccidere Henri per conto del re. Nonostante tutto rifiuta e così inizia un nuovo calvario, fatto di torture da parte di Cade e minacce da parte del re, per farla cedere e accettare così di compiere l’omicidio. Lei povera rifiuta fino alla fine ma poi un evento mostruosamente schifoso, un ordine terribile dato da Bowen, farà sì che lei si pieghi e lì Cade si arrabbia e non poco (e qui ha acquistato punti, mentre Bowen spero soffra le pene dell’inferno il più possibile).

Aspettavo con ansia questo terzo libro, per sapere se Alek ed Henri sarebbero sopravvissuti e se Alek dopo tutto quello che aveva passato sarebbe rimasta lucida o sarebbe diventata pazza, oppure si sarebbe trasformata in un mostro, e devo dire che tutta la storia e il finale non mi hanno assolutamente deluso, avrei preferito un altro finale forse un pelo più dolce ma capisco che visto il genere di storia non era possibile e poi non sarebbe stato logico.

Le vicende s’intrecciano ancora di più, perché Bowen vuole così tanto uccidere Henri? Solo per ferire Armand? Solo per una lotta di potere? E Cade nonostante tutto prova un po’ di rimorso? Perché non sembra un mostro, oppure anche lui è obbligato a fare ciò che fa non per piacere ma perché deve? Queste sono le domande che mi sono sorte leggendo la storia finale di Henri ed Alek, le altre più spoilerose le ho già rivolte a Chiara e lei non mi ha rispostooooooo (sadica, mi tocca aspettare il prossimo -_- ). Aleksandra è stata una pedina fin dal primo momento, prima a causa di una vendetta e poi come arma in mano a un nemico celato anche se non troppo, sebbene come arma si è rivelata a doppio taglio (tiè). Non posso dire di essermi identificata nella protagonista, perché quello che ha passato lei è atroce ed io sarei uscita fuori di testa da un pezzo, ma posso assicurare che durante la lettura ho provato tutta la gamma delle emozioni, rabbia, paura, dolore, odio, compassione, simpatia, curiosità, invidia, ma soprattutto una voglia folle di far a pezzi Bowen… oh sì, lui si merita una morte lenta e dolorosa con una marea di torture alla André senza passare dal via. André nonostante sia un piccolo “ghiacciolo” in questo libro ha dato due cenni di “dolcezza”, quindi sotto sotto è buono, secondo me, anzi sono tutti e tre buoni solo che sono vissuti con un mostro (ora io parlo di un mostro, ma non conoscendo la madre dei tre Lamaze non posso dire se lei sia vittima oppure carnefice, anche se da una frase detta da Armand mi è sorto un dubbio e non proprio piacevole… vedremo) e secondo me per qualche recondito motivo del passato sono obbligati a fare quello che fanno. Un altro personaggio che mi ha colpito è Neela, la regina di Veres, donna forte, tosta con un segreto con Armand e questa cosa mi ha stuzzicato parecchio la curiosità, cosa sarà? Bene ora non posso dirvi altro, consiglio la lettura ad un pubblico adulto a causa degli argomenti trattati e di alcune scene decisamente forti, spero che Chiara scriva al volo i prossimi tre perché io voglio tutta la storia e ho come l’impressione che scopriremo tutte le risposte ai tanti perché nei libri di Armand, ma soprattutto come accennavo prima la sig.ra Lamaze dov’è? Chi è? Perché non ha mai protetto i suoi figli?… Come vedete ho parecchie domande senza risposte, quindi Chiara…

su su al lavoro CHE DEVO SAPEREEEEEE, grazie 😉

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Violenza-Altissima

Recensione a cura di:

Tayla

Editing a cura di:

Maria

Release Blitz e recensione: Uccidimi, di Chiara Cilli * Serie BloodBonds #3
5 su 1 voti

baby.ladykira

baby.ladykira
Oltre ad essere l' Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

La partita vincente, di Kristen Callihan (Serie Game on #1)

    Always Publishing Editore (3 luglio 2017) Acquistabile Qui     Anna ...

error: Contenuti di proprietà di RFS