Home / Recensione libri / Recensione:”Promesse sotto la luna”(The Lyndon Sisters #1) di Julia Quinn

Recensione:”Promesse sotto la luna”(The Lyndon Sisters #1) di Julia Quinn

Care fenicette un avvincente romance di Julia Quinn,ve ne parlerà  Soter Sara!

Un vero e proprio colpo di fulmine! A Robert, erede del marchese di Castleford, è bastato un solo sguardo per innamorarsi perdutamente della figlia del nuovo vicario del paese, Victoria. Osteggiati dalle rispettive famiglie, Robert e Victoria decidono di fuggire nottetempo per sposarsi in segreto. Ma il padre di Victoria sorprende la ragazza un attimo prima che possa mettere in atto i suoi propositi e subito la rinchiude nella sua stanza. Robert, che pur di sposare la giovane aveva deciso di rinunciare al suo patrimonio, pensa che lei lo abbia abbandonato per questo e parte deluso per Londra. Passano così sette anni, ma non appena gli occhi dei due si incontrano di nuovo…

“Robert si allungò verso di lei e le sfiorò delicatamente le labbra con le proprie. — Ssh. Ho già deciso di sposarvi.

 Victoria spalancò la bocca. — Siete matto?

 Il nobiluomo arretrò per guardarla con un’espressione tra il sorpreso e il divertito. — In realtà, Victoria, credo di non essere mai stato più sano di mente in tutta la mia vita.”

Una bellissima fanciulla in riva al lago, una dolce giornata estiva, un vivace botta e risposta…  : il primo incontro tra Robert, conte di Macclesfield, e Victoria, figlia del vicario, ha il sapore di una fiaba, del primo amore tra due ragazzi giovani ed entusiasti, pronti a sfidare il mondo e le loro famiglie. Tra incontri segreti, passeggiate notturne e confidenze sussurrate sotto le stelle, la differenza di ceto pare svanire e tutto sembra possibile… Purtroppo però, proprio per l’interferenza dei rispettivi padri la loro storia d’amore ha una fine amara e improvvisa. Passano così sette anni in cui entrambi cercano disperatamente di dimenticare il tradimento che (pensano) di aver subito e vanno avanti con la loro vita : tra alcool, donne e vizi lui,  e al servizio di nobili matrone e bambini pestiferi, lei. Il loro nuovo incontro è altrettanto d’impatto, ma stavolta in senso negativo: Robert è deciso a vendicarsi, ma non riesce ad andare fino in fondo, Victoria vuole solo scappare dall’antica confidenza e da quell’amore mai estintosi…. Entrambi sono cambiati, in particolare Victoria è maturata, ora è una donna che lavora, ha una nuova vita, una sorta di indipendenza e anche quando Robert scopre la verità, non è affatto sicura di voler tornare relegata al ruolo di moglie e madre che la società le impone.

 Lo stile della Quinn è come sempre leggero e frizzante, nella prima parte predomina la dolcezza e la spensieratezza e, ad eccezione della breve parentesi “amara”, anche la seconda parte si mantiene frizzante, con i vari botta e risposta tra i due protagonisti ed il serrato corteggiamento di Robert, che non ha intenzione di rinunciare di nuovo all’amore della sua vita! Il suo personaggio l’ho apprezzato per il senso di coerenza che mi ha trasmesso, ha reazioni umane e anche la sua mancanza di fiducia è, alla fin fine, giustificata con il tipo di vita che ha sempre condotto. Viceversa, ho trovato Victoria a tratti testarda in modo esasperante ed infantile, sebbene tra i due sia quella che ha subito una maggiore trasformazione a livello caratteriale. Mi è piaciuto che l’autrice abbia scelto di mostrarci uno scorcio del “dopo” senza fermarsi al matrimonio, come spesso accade. Ho apprezzato lo spazio dato alla pazza famiglia di Robert (padre escluso ovviamente), peccato che non sia stato dato altrettanto spazio alla sorellina di Victoria (che dopotutto è la protagonista del prossimo della serie!) e in generale mi è mancato un bel confronto tra i due padri e i figli, che a mio parere avrebbe chiuso più degnamente la storia! Nonostante ciò, non posso che consigliare la lettura di questo libro, firmato da una delle regine del romance.

 

 

 

 

 

Emanuela

Emanuela
x

Check Also

Recensione:”Come innamorarsi del capo”di Whitney G.

    Il motivo che ti ha convinta ...