Home / Emozioni in tartan / Recensione: “Un marito per lady Charlotte” di Katie MacAlister

Recensione: “Un marito per lady Charlotte” di Katie MacAlister

Trama

Irragionevole, testarda e imprevedibile, Lady Charlotte è una forza della natura che travolge tutto ciò che incontra. Tornata a Londra dopo essere rimasta vedova del nobile italiano con cui era fuggita quattro anni prima, deve subito cimentarsi nella difficile impresa di trovare un nuovo marito, titolato e possibilmente molto ricco, che le consenta di riprendere il posto che le spetta in società. Il caso mette sulla sua strada proprio Lord Carlisle, il gentiluomo di cui si era invaghita un tempo e che era stato sul punto di chiederla in moglie. Il fatto che lui non abbia la minima intenzione di sposarla e che sia interessato soltanto alle sue invenzioni non rappresenta un ostacolo, perché Charlotte è sempre riuscita a ottenere ciò che voleva. Almeno fino a quel momento…

Recensione

Dopo aver recensito il primo libro della serie, eccomi di nuovo con voi a parlarvi di questo secondo capitolo. Se vi ricordate cosa avevo scritto del primo volume, è niente a confronto del secondo.
Lady Charlotte è mille volte peggio della cugina, se a Gillian capitavano gli incidenti, Char se li crea, anzi ci va a nozze. Quello che vi rimarrà in mente di questa protagonista è il suo modo strambo di parlare. Usa termini a casaccio perchè le suonano bene sulle labbra e quando la riprendono con i termini giusti che avrebbe dovuto usare, liquida tutto con una bella alzata di spalle.
Dare o Conte di Carlisle è il protagonista di questo libro, e aimè, a volte aggiungerei anche purtroppo, si è lasciato accalappiare dalla stramba Lady fino a sposarla.
Anche qui, chi più e chi meno, fanno comparsa i protagonisti e i sotto protagonisti del libro precedente e vi garantisco che rileggere le vicissitudini di determinati personaggi rende sempre felici.
Una persona che sicuramente vi farà venire le lacrime agli occhi è il maggiordomo del Conte… ricordatevi di lui e riderete come le pazze.
Anche in questo libro come nel precedente, l’attenzione è quasi sempre sul personaggio femminile della storia, un uragano, una forza della natura, con un quoziente intellettivo non proprio elevato, ma che comunque riesce nei suoi intenti per pura forza di volontà. Dare, il nostro conte, è come nella maggior parte dei romanzi, tutto fumo e niente arrosto, ruvido, indisponente e con un cuore di pietra, ma solo in apparenza, perché, sotto sotto, è un cucciolo anche lui, bisognoso d’amore e d’affetto.
Diverse vicissitudini scorrono lungo il percorso dei due sposini, ma insieme riescono a trovare la giusta scappatoia.
Leggero, scorrevole e ben scritto. Se avete voglia di due risate, una storiella leggera e tanto amore, allora, sicuramente è il libro che fa per voi.

Fiamme-Sensualità-hot NUOVE

Recensione a cura di:

Samanta NUOVA

Editing a cura di:

LadyLeonor

Clicca G+ - aiuta a far crescere il sito

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: “Oltre la Montagna (Prigioniera dei Fae -Vol. 4)” di Lily Archer

Taylor mi è stata portata via con l’inganno. ...