Home / Recensione libri / Recensione telefilm:Under The Dome

Recensione telefilm:Under The Dome

Data di uscita: Prima stagione 24 giugno 2013 USA, 14 luglio 2013 in Italia. In attesa della seconda che uscirà negli Usa il 30 giugno, per l’Italia ancora nessuna data. Genere: fantascienza, drammatico, horror Creata da: Brian K. Vaughan Produttore esecutivo: Stephen King, Steven Spielberg, Neal Baer. Durata: 43 minuti circa per episodio Trama La trama misteriosa del telefilm “sotto la cupola”, ed ecco cosa accade. È una tiepida mattina d’autunno a Chester’s Mill, nel Maine, una mattina come tante altre, quando improvvisamente una gigantesca cupola trasparente cala sulla cittadina ricoprendola completamente. L’intera area con i suoi duemila abitanti resta intrappolata all’interno, isolata dal resto del mondo, nessuno può uscire e nessuno può entrare, una cupola invalicabile da ogni fronte, sia aereo che sotterraneo. Impossibilitati ad uscire dalla città presa ormai dal panico, un piccolo gruppo di persone cercherà di mantenere l’ordine e la pace, cercando anche di scoprire i segreti, lo scopo e le origini della cupola e il modo per fuggire da quella che per loro è ormai diventata una prigione. Recensione E’ una serie dove si intrecciano molte situazioni, che all’inizio ti sembra di averle intuite e poi scopri che non c’entravano nulla, le storie dei personaggi sono ancora da scoprire nel dettaglio, anche se ci sono già tanti piccoli suggerimenti, come per Barbie un ex militare ritrovatosi a Chester’s Mill per una missione misteriosa, o anche Big Jim un politico che cerca di ottenere il controllo della cittadina, e forse più di tutti quattro ragazzi molto importanti per l’intreccio della storia, specialmente verso gli ultimi episodi. Incuriosisce il fatto di questa cupola, del perché sia apparsa improvvisamente su quella cittadina e perché solo lì, cosa succederà ?, è forse una specie di esperimento?, qualcosa di alieno?. La fantasia al pensiero degli alieni è interessante, ma per il momento non mi sembrerebbe il caso, però tutto è possibile. Questa cupola verrà vissuta un po’ come una prigione, dal momento che non si hanno contatti esterni e mi piace molto l’intreccio delle relazioni che si instaurano tra gli abitanti, le situazioni che si vengono a creare anche di caos, certe volte contrapposte ad altre di grande umanità. Si vede che dietro a tutto oltre allo scrittore Stephen King, c’è anche lo zampino di Spielberg, sarà forse questo mistero che aleggia intorno alla cupola, anche gli effetti grafici sono molto ben curati non stonano affatto con il tutto e anzi abbelliscono molto il contenuto. Non voglio aggiungervi troppi dettagli, altrimenti rischio di dirvi troppe cose che succederanno nel corso della serie, e sarebbe brutto anticiparle, è meglio e più bello godersele al momento e rimanere affascinati da quello che non ci si aspetterebbe. Pilot Curiosità: La serie è basata sul romanzo di Stephen King “Under the Dome”, nel suo epilogo l’autore dice che ha iniziato il racconto con 75 pagine nel 1976, per poi metterlo da parte fino al 2007/2009. Stephen King inoltre ha firmato il primo episodio e continuerà a seguire lo show in veste di produttore esecutivo. Sarebbe dovuta finire dopo una sola stagione, ma Stephen King rivela che la scelta della CBS di prolungare lo show per una seconda stagione, per lui è stata un’assoluta sorpresa. Eppure Stephen King giura che il piano originale era quello di terminare la narrazione dopo una sola stagione, ma che gli elevati ascolti estivi hanno convinto i produttori a prolungare la serie. La seconda serie così come la prima sarà composta da 13 episodi. E adesso buona visione se vi va di vederlo. Vicotoria

Recensione telefilm:Under The Dome
5 su 4 voti

baby.ladykira

Oltre ad essere l’ Admin founder del Sito di Romanticamente Fantasy, sono una libraia ed adoro tutti i libri in genere, dai cartacei ai digitali. Oltre alla passione dei libri, sono una telefilm e film dipendente ^_^

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Unable to load the Are You a Human PlayThru™. Please contact the site owner to report the problem.

x

Check Also

Recensione: “I figli di Danu – Il Richiamo” di Melissa Pratelli (I figli di Danu #1)

  Penelope Lee Johnson e una ragazza di 16 anni che, a ...

error: Contenuti di proprietà di RFS