Home / Recensione libri / Recensione: “Summerhill Secrets” di Luna Simons

Recensione: “Summerhill Secrets” di Luna Simons

A diciassette anni, Mallory è stanca della monotonia di Almirton, il piccolo paesino scozzese in cui vive. Ma una scoperta nel giorno di Halloween le cambierà la vita, rivelandola custode di un potere raro e pericoloso che la costringerà a lasciarsi alle spalle il suo passato e recarsi a Summerhill, una comunità magica in cima ad una collina occultata dalle nebbie.
Lì farà i conti con la sua vera natura, conoscerà il valore dell’amicizia e i tormenti dell’amore. Imparerà a celare il suo reale potere, rendendosi conto che tutti, in quel posto, nascondono qualcosa, anche i professori, gli amici e Sam, il ragazzo tenebroso che ha appena conosciuto.
Perchè a Summerhill niente è come sembra…

Immergetevi in una Scozia di magia e mistero.

Gli alchimisti avevano studiato per anni i 4 elementi ma solo dopo millenni 4 uomini conosciuti come i saggi sono riusciti ad assumere un potere ciascuno.

Alec era partito dal nulla, nato da una famiglia povera ma ricco di intelligenza e curiosità. A meno di 18 anni il padrone lo fa smettere di lavorare perché si è reso conto delle enormi potenzialità. In un solo anno ha combinato in sé tutti gli elementi diventando potentissimo. Alec si è mantenuto sempre sano e giovane nonostante il passare degli anni, imbrogliando così anche la morte. Il suo padrone prova a ucciderlo col veleno ma senza successo poiché non è più mortale ormai e si affida ai 4 saggi padroni degli elementi, costoro scissero la sua forza in più parti in modo da creare degli esseri viventi con punti deboli da colpire. Alec si sentì strappar via le forze, invecchiando di colpo e i suoi poteri esplosero fuori dal corpo sfrecciando nel cielo e disperdendosi nell’universo. Nacquero due bambini: luce e buio, che dovevano restare ignari di tutto e l’una dell’altro. Le essenze supreme però non si dissolvevano con la morte, riapparivano di generazione in generazione e a un certo punto diverse persone cominciarono a utilizzare i poteri terrorizzando i saggi, infatti questi temevano il giorno in cui luce e buio si sarebbero rincontrati.

Ho amato la scelta dell’autrice di aver posto questo prologo all’inizio di tutta la storia, così da permettere al lettore di capire appieno questo primo capitolo di una trilogia, a parer mio riuscitissima, soprattutto se come me siete cresciute con il maghetto più famoso di tutto il mondo.

Ci troviamo nella cittadina di Almirton, chiamata dai più Summerhill poiché solo d’estate se ne vedeva il profilo; è un piccolo paesino situato sulla costa orientale della Scozia non lontano da Aberdeen.

La protagonista principale è Mallory, Mel per gli amici ma a lei si uniscono Astrid e Adrian, suoi migliori amici. Ad Halloween i tre decidono di travestirsi ed entrare nel bosco al confine con la città, dove regna un silenzio tombale, tutto procede bene finché un’energia oscura e negativa li investe lasciandoli senza fiato. Adrian inizia a bruciare come un fuoco, occhi persi e sguardo vuoto. Da quel momento nessuno sa più niente di lui.

Un giorno due uomini bussano alla porta, e portano Mel alla Summerhill Accademy, un’accademia che non era una scuola come tutte le altre, lì tutti avevano 16-17 anni e non era organizzata in anni accademici, ma ogni studente procedeva fino al diploma per merito.

Da quel momento in poi qualcosa però cambia. Lei era luce e Sam, quel ragazzo selvaggio che profumava di tempeste, era il buio e si sa, gli opposti si attraggono sempre.

Credo di avervi già svelato fin troppo, sebbene questa parte che vi ho raccontato è solo l’inizio di questo splendido viaggio. Ci saranno combattimenti, amori condivisi e contrastanti, lotte selvagge e magia a più non posso dove, anche chi sembra dalla parte dei buoni, in realtà ha un lato malvagio e oscuro.

Finalmente qualcosa di diverso dai soliti libri di vampiri e mostri. Questo è un romanzo dove molti ragazzini potrebbero rivedersi nelle vicende quotidiane di amori e litigi ma che soprattutto affronta, seppur in modo leggero, temi attuali come il bullismo tra coetanei e l’amicizia.

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

x

Check Also

Recensione: Merry Kiss Christmas di Francesca Palamara

TITOLO: Merry Kiss Christmas AUTRICE: Francesca Palamara EDITORE: ...