Home / Erotic Romance / Recensione: “Stai con me” di Flavia Principe

Recensione: “Stai con me” di Flavia Principe

A volte l’amore prende strade tortuose, imprevedibili e a tratti dolorose, ma alla fine trionfa sempre. Moreno e Rita sono amici da una vita. Una sera lui la porta a casa e invece di aprirsi e condividere con lei ciò che lo tormenta, finisce per cercare conforto fisico nell’unica persona al mondo di cui si fidi ciecamente. Rita, sopraffatta, cede e si lascia usare: solo la mattina dopo si rende conto di quanto sia stata sciocca. Moreno sparisce e la ignora, lei si sente morire dentro e teme di aver rovinato per sempre un legame speciale. Aiutati da un’amica, inizieranno un percorso fatto di passione, rimorsi, dubbi, tenerezza ma anche di dolorosa lontananza. Riusciranno a recuperare la loro amicizia e a far emergere quell’amore che è sempre esistito ma che non hanno mai ammesso? Una storia appassionante che si muove sul confine tra amicizia e amore, sottile, incerto e talvolta tormentato.

Immaginate di essere innamorate del vostro migliore amico, praticamente da sempre, di rappresentare per lui la spalla su cui appoggiarsi in ogni momento più buio, la confidente che deve rodersi il fegato nel sentirlo parlare delle sue numerose conquiste, questa è, senza troppi giri di parole, la vita sentimentale di Rita, la nostra protagonista da sempre legata a Moreno.

Una sera, inaspettatamente, tutto cambia e quell’amicizia così pura e inviolabile, a contatto con il sesso bollente e il bisogno di toccarsi, viene trasformata in un sentimento nuovo che spaventa entrambi. Rita sa che non deve farsi illusioni, che si è trattato solo di una notte e nulla di più, ed è proprio l’atteggiamento di Moreno a farle percepire quanto sbagliata sia questa cosa: lui che la bacia come se ne avesse bisogno per respirare e subito dopo la allontana come fosse una qualunque.

Il dolore che Rita prova, nelle prime pagine di questo racconto, è un dolore tutto nuovo. Non è più costretta a nascondere i suoi sentimenti, no! Adesso è molto peggio, perché sa cosa vuol dire darsi completamente a Moreno. Prendere da lui tutta quella passione e quella necessità di sentirlo in lei, che mai avrebbe pensato di poter ottenere, se non nei suoi sogni o forse incubi peggiori, perché per ogni passo in avanti fatto, i nostri due protagonisti ne faranno almeno dieci indietro.

Rita proverà, con tutte le sue forze, a resistere agli attacchi passionali di Moreno, che cerca in lei il conforto e l’aiuto per riemergere da una situazione personalmente complicata. Ma la nostra barista, conosce il suo migliore amico e sa che qualcosa lo tormenta e gli starà accanto fino a che lui non si aprirà e si confiderà, perché l’amicizia altro non è che la possibilità di condividere in due, i pesi di una vita che a volte appare totalmente ingiusta.

La cosa che Rita e Moreno non si aspettano è che molto spesso, se si è fortunati, il destino prende e allo stesso modo dà, così il sentimento di amicizia muta e si trasforma in amore.

Se pensate sia stata troppo vaga, allora sono riuscita nel mio intento. Non voglio assolutamente svelarvi niente di più, perché la storia di amicizia, di amore, di condivisione e di vita, tra Rita e Moreno va assaporata lentamente, partendo da un bacio torbido sotto le lenzuola fino ad arrivare ad uno amorevole, appena sfiorato, sulla fronte.

Quindi amiche mie, mi rivolgo a voi che da piccole eravate segretamente innamorate del vostro migliore amico, a voi che magari oggi avete la fortuna di voltarvi e vederlo accanto come compagno della vita e a voi che, semplicemente, leggendo queste righe vi ritroverete a ricordare quei momenti sorridendo, lasciatevi trasportare in questo racconto e non ve ne pentirete.

«Sei bella quando fai l’amore con me»

«Non dovrai mai e dico mai stare senza di me, fino a quando mi vorrai. Se non sarai tu a stufarti di me, dovrai sopportarmi per sempre.»

A cura di: 

Recensione: “Stai con me” di Flavia Principe
5 su 1 voti

A volte l'amore prende strade tortuose, imprevedibili e a tratti dolorose, ma alla fine trionfa sempre. Moreno e Rita sono amici da una vita. Una sera lui la porta a casa e invece di aprirsi e condividere con lei ciò che lo tormenta, finisce per cercare conforto fisico nell'unica persona al mondo di cui si fidi ciecamente. Rita, sopraffatta, cede e si lascia usare: solo la mattina dopo si rende conto di quanto sia stata sciocca. Moreno sparisce e la ignora, lei si sente morire dentro e teme di aver rovinato per sempre un legame speciale. Aiutati da un’amica, inizieranno…

Score

Voto Chicca 3

Voto Utenti : Puoi essere il primo !

Ilaria

x

Check Also

Recensione: “La fine della caccia” di Fernanda Romani

    Lizzie Forbes fa la cameriera nel saloon di Temperance, una ...

error: Contenuti di proprietà di RFS