Home / Made in Italy autori italiani famosi ed emergenti / Recensione: “Sonia, il ritorno della strega” (Strega che splende Saga #2) di Tiziana Cazziero

Recensione: “Sonia, il ritorno della strega” (Strega che splende Saga #2) di Tiziana Cazziero

 

Sonia è una Strega che Splende, ha preso consapevolezza della natura e dei poteri conferitagli da questo titolo, ma lei è anche umana con una dose importante di carattere. Lei è decisa a cambiare le regole della magia, non accetta divieti e restrizioni. Ama Ivan, un vampiro con il quale ha siglato un Patto di alleanza per combattere e sconfiggere la strega nera, Darkness. Loro però sono innamorati, un legame e un amore condannato dalla magia. Sonia è convinta e spera, che riuscendo a recuperare l’anima del vampiro, la loro unione possa essere accettata dal mondo magico. Un grave errore che innesca una serie di eventi destabilizzanti per il mondo della magia bianca. Sonia si perde in un luogo oscuro e solo grazie a una vecchia conoscenza riuscirà a tornare nel suo mondo, ma a quale prezzo?

Sonia, il ritorno della strega è il secondo capitolo de “Patto con il vampiro” scritto dall’autrice Tiziana Cazziero. Alla fine del primo romanzo Sonia, la Strega che Splende, si getta in un mondo oscuro per cercare l’anima di Ivan, il vampiro di cui è innamorata, ma qualcosa le impedisce di tornare da quel luogo buio.

Elena, amica della giovane e strega come lei, cerca di convincere Ivan a cercarla, ma lui sa che, nel caso in cui Sonia dovesse tornare da quel luogo, non sarebbe più lei in quanto “resusciterebbe” come vampiro.

«Dobbiamo trovarla. Fare qualcosa, Ivan. Lei è viva, lo so». Continuò distogliendosi dai pensieri remoti.

«E come lo sai? Se anche lo fosse, si trova in un luogo buio, malvagio, freddo, gelido. Impenetrabile per i vivi. Non avverto più la sua presenza. non riesco ad individuarla. Non credo che possa sopravvivere, il suo potere di strega non le basterebbe. Inoltre sono trascorsi tropi giorni. Io ho visto quel luogo quando sono morto da umano e so di cosa parlo. Poi il sangue di vampiro mi ha trasformato ed eccomi qui, davanti a te»

«Cosa vuoi dire?».

«Dico solo, che può tornare tra noi solo da vampiro. E se anche lo facesse, azzardando questa ipotesi, non sarebbe più lei. L’abbiamo persa, fattene una ragione.

Alla loro ricerca si uniranno anche Ettore, amico umano di Sonia, e Medey, una strega anziana capace di mutare il suo aspetto in una giovane guerriera. Intanto la ragazza, prigioniera dell’oscurità, stringe un patto con Maigret, una strega nera con la quale si è già scontrata in passato e che l’aiuterà a muoversi in quel luogo chiamato “mondo dell’Inganno” in cambio della libertà: Sonia dovrà portarla via con sé. Ma c’è un solo modo per fuggire da quel mondo fatto di tenebre: mettere da parte il lato buono e assecondare quello cattivo ed è così che la ragazza si trasforma in un vampiro.

Da qui ricomincia la sua vita, per metà strega per metà vampiro, e avrà nuovamente a che fare con una vecchia nemica, Darkness. Sonia ha dalla sua parte i suoi più fidati amici e il suo amore, che però sembra combattuto. Il vampiro aiuterà la sua amata o si schiererà con le tenebre così come vuole la sua natura?

In questo nuovo capitolo assistiamo alla crescita del personaggio protagonista della storia; una crescita sia come essere umano che come strega. Sonia avrà molte scelte da compiere e la sua caparbietà l’accompagnerà anche in questa avventura. Oltre a lei, anche i personaggi secondari sono ben descritti e il loro ruolo s’incastra alla perfezione nella trama. Lo stile dell’autrice è abbastanza scorrevole anche se avrei preferito capitoli meno lunghi perché a volte, devo dire la verità, mi sono persa (ma questo potrebbe essere un mio problema personale). C’è da dire comunque che la storia si fa leggere sia per l’originalità che per l’ambientazione: a partire dalla Scozia fino ad arrivare al mondo dell’Inganno, un mondo fantasy.

Questo romanzo è un mix di colpi di scena, magia e mistero che consiglio di leggere a tutti gli appassionati del genere e a chi crede che c’è del buono anche nel cuore dei cattivi.

Recensione a cura di:

Editing a cura di:

baby.ladykira

Admin Founder del gruppo ROMANTICAMENTE FANTASY SITO
x

Check Also

Recensione: “Vivienne. Da escort a moglie imperfetta” di Lily Rose

Care Fenici, Buffy oggi ci presenta “Vivienne. Da escort a moglie imperfetta” di ...