Home / Recensione libri / Recensione: “Solo per questa notte” di Megan Maxwell

Recensione: “Solo per questa notte” di Megan Maxwell

Trama

Dopo aver consumato bollenti notti di passione in mezzo al mare, al termine della crociera durante la quale si sono conosciuti, Yanira e Dylan si sono trasferiti a Los Angeles per organizzare i preparativi per le nozze. Ma la situazione si complica quando ricompare la ex del futuro sposo, rischiando di mandare a monte il matrimonio. Ma Yanira e Dylan, uniti da una forte sensualità e dal desiderio di sperimentare tra le lenzuola, riusciranno finalmente a sposarsi. Un gioco erotico, in particolare, infiamma la loro fantasia. Non ci sono limiti, se non quelli che loro stessi si pongono. Eppure questo gioco non è del tutto innocuo e in un crescendo di sospetti, gelosie e varie separazioni, Yanira e Dylan non riescono ad evitare che le loro vite vadano fuori controllo…
Dopo il successo della trilogia erotica che ha conquistato centinaia di migliaia di lettrici nel mondo, Megan Maxwell torna con una nuova puntata delle sensuali avventure di Dylan e Yanira, iniziate con Chiedimi chi sono.

Recensione

Zia Megan, cosa ti è successo? Sono tristeeeeeeeeee. Vi state chiedendo il perché di tutte queste e? Presto detto: sia nella versione originale che in quella tradotta, troviamo parole enfatizzate in questo modo. La prima volta le ho trovate adorabili, la seconda tenere, la terza carine, alla cinquantesima non ne potevo più.
Per scrivere questa recensione sono andata a rileggere quella che ho fatto per il primo capitolo di questa serie e, ahimè, dovrò farla molto simile.
Il libro è come sempre piacevole e scorrevole, le scene erotiche non risultano mai volgari. Però non sono riuscita ad emozionarmi come invece mi sarei aspettata.
Se in Chiedimi chi sono temevo una copia della famosissima trilogia Chiedimi quello che vuoi, qui ne ho avuto la conferma. Il problema consiste nel fatto che in Solo per questa notte non stiamo parlando di Eric e Judith, ma di Dylan e Yanira. Il protagonista maschile è romantico, gentile, premuroso e passionale. È un uomo che teme di perdere il controllo della sua vita e, come tale, assume atteggiamenti insicuri, protettivi e di guerriero pronto a lottare per ciò che ama. Sino a qui niente di male, anzi, se non fosse però che, d’accordo che in amore bisogna trovare compromessi, ma ogni tanto un po’ di coerenza non guasta.
Identico pensiero per la protagonista femminile, la quale questa volta però ha assunto comportamenti poco condivisibili, sia a livello romantico che femminista, tali per cui mi sono ritrovata ad urlare contro il libro: “Yanira, ma cosa stai facendo?”, come se lei potesse sentirmi.
Detto ciò, lontano dall’essere una sacra scrittura, per gli amanti del genere vale la pena leggere questo romanzo che, contrariamente al suo predecessore, è ricco di scene erotiche magistralmente descritte.
Devo assolutamente porre l’attenzione su un punto, probabilmente  ciò che mi ha fatto leggere la storia in pochissimo tempo. Vi ricordate della migliore amica Coral e della cognata Tifany? Loro, insieme ad una nuova amica, Valeria, sono una vera e propria forza della natura, e vi faranno trascorrere momenti davvero divertenti. Ritroviamo inoltre la nonna di Yanira, il padre ed i fratelli di Dylan che, contrariamente ai personaggi principali, si evolvono in modo delizioso.
Mi piacerebbe spendere qualche parola in più per la bellissima cantante e l’adorabile dottore, ma aldilà dei giochetti in camera da letto, nessun lato caratteriale è degno di particolare nota. Alcune situazioni lo sono, ma sarebbero spoiler e non posso certo rovinarvi il piacere della sorpresa.
Lo consiglio? Si, comunque la Maxwell è la Maxwell, ma care amiche non alzate eccessivamente le vostre aspettative. Lo consiglio anche perché a fine settembre uscirà una sorta di spin-off della serie, Il mio destino dei tu, il libro dedicato a Tony, fratello di Dylan, e a mio avviso potremmo vederne delle belle.

Fiamme Sensualità hot

Recensione a cura di:

Mytra

Editing a cura di:

Bettina

Veronica.Lady Shanna

Veronica.Lady Shanna
Admin Founder Romanticamente Fantasy Sito. Mi piace leggere e grazie a quest'amore ho conosciuto tante splendide persone. Adoro quasi tutti i generi di libri... e anche per quelli che non sono i miei preferiti di solito tendo a non giudicarli prima di averli letti questo per avere una mia opinione personale e non lasciarmi influenzare da quanto sento in giro come commenti e recensioni. Infatti, tendo a prendere quest'ultimi come linee guida non come verità assolute...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

Recensione: “The Wicked Diaries” di Barbara Caprio

Iris è una donna in apparenza normale. Peccato ...