Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie TV: Will 1×4 Brave new world

Recensione Serie TV: Will 1×4 Brave new world

“Darei tutta la mia fama per una pinta di birra e un po’ di sicurezza…”

Nei minuti finali dell’episodio precedente avevamo visto la giovane Alice e Will abbandonarsi alla passione. Li ritroviamo così, avvinti e incapaci di stare lontani. Lei è innamoratissima.

William si gode il successo della sua commedia “I due gentiluomini di Verona”, la gente lo riconosce, si complimenta e lui si ferma a parlare e scherzare con tutti dell’opera.

Intanto, la madre di Alice le sta cercando marito. La ragazza odia questa sua condizione, il non poter decidere del suo futuro come vorrebbe. E l’amore per William gioca un ruolo fondamentale nel suo continuo rifiuto di incontrare spasimanti. In questo episodio assistiamo anche alle prime manifestazioni di gelosia della ragazza, una sera ad una festa.

Christopher Marlowe sta attraversando una fase critica: non riesce più a scrivere un dramma, non ha ispirazione. La cerca in tutti i modi e sperimentando metodi alternativi. Vuole coinvolgere anche Will e lo invita ad una festa a casa di un nobiluomo, dove lussuria e dissolutezza la fanno da padrona. Quella sera Marlowe deve partecipare ad una specie di rito esoterico.

Will si torva dunque catapultato in questo mondo tutto nuovo ed affascinante, seducente ma allo stesso tempo spaventoso. Anche se ha timore e non vorrebbe fare arrabbiare Alice, decide di seguire Christopher: è disposto a tutto pur di raggiungere la grandezza e la fama. In una stanza, degli uomini stravaganti sono in cerchio davanti ad uno stregone. Questi invita tutti a fumare da un calumet con la promessa che verrà svelato loro l’accesso al mondo invisibile. Marlowe è il primo a fumare ma l’effetto non sarà quello che sperava. Invece William comincia ad avere le allucinazioni e quello che vede sono le sue più grandi paure. Gli incubi che sembravano averlo abbandonato, ritornano più vividi e reali che mai. In preda al delirio fugge via.

Nel frattempo Robert Soutwell sta scrivendo un libro che vorrebbe far recapitare alla Regina, con il quale si propone di far cessare le lotte e le persecuzioni dei cristiani in favore della libertà di culto. Desidera che il cugino faccia parte di questa missione attivamente e gli consegna il manoscritto affinché lo legga e lo aiuti a farlo arrivare nelle mani della regina. William è combattuto. Da un lato sente la sua coscienza di cristiano che lo invita a seguire Robert, dall’altra però ha paura di essere scoperto e di mettere in pericolo tutti i suoi amici del teatro, la famiglia di Alice.

Arriva però un’altra richiesta inaspettata: Topcliffe è venuto a conoscenza del discreto successo che sta avendo il giovane Shakespeare e lo convoca. Immaginate il terrore di William quando si vede le guardie di Topcliffe davanti. Teme di essere stato scoperto! Il funzionario, invece, gli commissiona un dramma con messaggi marcatamente anticristiani per inculcare nelle masse popolari valori protestanti.

Cosa deciderà Will? Sarà in grado di tradire il suo credo solo per poter vivere a Londra senza più timori?

Lo scopriremo nel prossimo episodio.

Recensione Serie TV: Will 1×4 Brave new world
Vota qui L\'articolo.

Gaia

x

Check Also

Recensione Serie TV: Legends of Tomorrow Crisis on Earth X #4

Ultima parte del mega crossover della DC Comics. Alla fine dell’episodio di ...

error: Contenuti di proprietà di RFS