Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione Serie Tv: UnREAL 3×01 – Oath

Recensione Serie Tv: UnREAL 3×01 – Oath

 

È passato davvero tanto tempo dalla fine della seconda stagione, quasi un anno e mezzo, ma tutto questo tempo non è bastato a mitigare tutte le stronz… ops le sciocchezze che ci hanno propinato nella scorsa stagione che si concluse, per chi lo avesse dimenticato, con l’omicidio da parte di Jeremy di due persone il tutto a beneficio della sua amata Rachel e dello show. Ok non mi dilungo sul previously, ce lo ricordiamo!

Il primo episodio inizia all’incirca 6 mesi dopo il finale di stagione di Everlasting. Troviamo una Rachel incredibilmente rilassata, in quanto ha trascorso tutto quel tempo in una comunità in cui si è … come dire… depurata dall’alcol, dal sesso, ma soprattutto dalle bugie.

L’arrivo di Quinn mette fine a questo periodo di relax. In circa 10 minuti la convince a tornare con lei sul set per iniziare una nuova stagione dello show, che proprio a causa del precedente finale, rischia di essere cancellato. È Rachel che trova l’idea giusta, e il direttore di rete non può che accettare. Ci troviamo di nuovo in Everlasting, ma quest’anno le regole saranno diverse: non più un corteggiato, ma una corteggiata e… ciack azione!

La protagonista dello show risulta una tale Serena che, a differenza dei concorrenti precedenti, è seriamente intenzionata a trovare l’amore. Inizialmente sembra una follia, insomma è giovane, carina e ricca, quali problemi potrebbe mai avere per ricorrere a ciò? Lo scopriremo più avanti. Serena, in quanto donna, è un po’ più difficile da gestire dalle nostre produttrici, primo perché Rachel non può e non vuole mentire, pertanto senza ricorrere al suo lato manipolatore non riesce a costringerla a fare quello che vuole e secondo, Quinn senza il suo “Drago/Rachel” non riesce a convincere nessuno. Sicuramente la stagione si preannuncia scoppiettante 🙂

Conosciamo molto in fretta i pretendenti, un gruppo che meno eterogeneo di così non poteva essere: un pompiere (con cui Serena limonerà praticamente subito), un inglese fisicamente attraente, un ballerino classico con problemi di droga, un volontario (che penso sia già di Rachel), per finire un fantino veramente basso e una serie di comparse di cui non ricorderemo assolutamente niente dopo 5 minuti.

Serena da ragazza pratica qual è, si irrita molto alla vista del fantino e chiede che venga cacciato dal programma. Questo crea un po’ di scompiglio, ma ci penserà Rachel a rimettere le cose a posto, tra uno shottino e un altro di tequila convincerà la protagonista a non eliminarlo, anzi, le suggerirà di baciarlo affinché l’America non la consideri una stronza.

Serena decide di ascoltarla, lo bacia davanti alle telecamere ma poi ci fa sesso in bagno.

Quando arriva il momento dell’eliminazione, tutti ci saremmo aspettati (anche dietro consiglio/richiesta di Rachel e Quinn) che il fantino rimanesse e invece…  ciaone!

Intanto al di là del programma resta sempre da gestire il casino della precedente stagione, infatti le azioni di Jeremy hanno legato indissolubilmente Quinn, Rachel, Chet e ovviamente l’omicida, solo loro conoscono la verità e così deve restare.

Certo questo implica la presenza di quel:” Rachel ti amo, perdonami, farei tutto per te anche uccidere Jeremy”, ma tant’è…

La nostra Rachel da parte sua cerca di tenere duro, sembra davvero una persona nuova, socievole, sincera e sobria, certo! Ma uno sguardo più attento rivela qualcosa di più, piccoli tentennamenti che fanno ben sperare, perché diciamocelo Everlasting senza la cinica Quinn e la squinternata Rachel non è Everlasting!

In questo episodio facciamo anche la conoscenza del nuovo psicologo che, a differenza della precedente, sembra prendere molto sul serio il suo lavoro forse perché non è lì per il cast, ma per la nostra “stramba” preferita.

Siamo finalmente a casa, sono tutti presenti, compresa Madison che oltre alle treccine sembra aver perso anche la sua innocenza, sono sicura che questa piccola approfittatrice ce ne farà vedere delle belle.

Come puntata d’esordio non è stata male, la corteggiata è decisamente fuori dai soliti schemi, il che fa ben sperare per il futuro, perciò che dirvi … aspettiamo con ansia la prossima puntata!

 

Recensione a cura di:

 

Editing a cura di:

 

 

 

Romanticamente Fantasy

Romanticamente Fantasy
x

Check Also

The Rookie

Recensione Serie Tv: The Rookie 2×8 “Clean Cut”

Buon compleanno agente Nolan! Care fenici, festeggiamo questo ...