Recensione Serie Tv – Trollhunters 1×16 – La fortezza di Gatto

Eccoci qui a una nuova interessante avventura del nostro giovane team di cacciatori di Trolls.
Dove eravamo rimasti?
Ah si, a scuola, come al solito, posto indispensabile per la vita sociale di un adolescente.
Infatti il nostro trio Claire, Jim e Tobs sta parlando dell’attacco subito a scuola dal ragazzo. Ma come al solito Steve provoca il ragazzo e finiscono tutti e due dal preside in punizione e Strickler è ben felice di punirli.
Jim si lamenta di aver voglia di uccidere il mutaforma e così decide con gli amici di recarsi al mercato dei trolls, ma mentra stanno per aprire un portale, si sentono osservati.
Infatti nell’ombra Engolroot li sta studiando per capire come attaccare e quando i ragazzi varcano l’uscio, riesce a inserire nello zaino di Jim uno dei suoi occhi mobili che può spiare i discorsi e i loro piani.
Blinky ha studiato tutti i testi e ha scoperto che ciò che può uccidere Gunmar è la pietra natia da cui è nato. Decidono così di andare al Picco delle Nevi e cercare la pietra nella fortezza di Gatto dove sono nascosti tesori dal potere eccezionale.


Partono per la missione e Tobs ha portato i tacos per allietare il viaggio mentre entrano sul ‘Vortice’ una strana macchina composta da cerchi concentrici che si muove a velocità elevatissima.
Aaaaargh odia quel trasporto perché gli scombussola lo stomaco, ma è il mezzo più veloce per raggiungere l’Argentina dove si trova la fortezza di Gatto.
In pochissimo tempo raggiungono la loro meta, che si trova all’interno di un vulcano e Gatto è una creatura mostruosa di lava e roccia che si rivela molto infido e affamato di indovinelli che propone ai ragazzi.
Nel frattempo ad Arcadia Engolroot ha procurato due statuette a Strickler che lo aiuteranno a creare un legame con la madre di Jim affinché il ragazzo non possa nuocergli.
Glielo somministra nel tè anche se prova degli scrupoli al pensiero di nuocere a Barbara, ma la posta in palio è molto alta.
I ragazzi sono intrappolati con gli indovinelli complicati di Gatto e solo con l’aiuto di Claire che è una patita di enigmi. Pur risolvendolo l’essere non vuol liberarli né dargli ciò che ha promesso.
Inizia una battaglia e Blinky e Tobs vengono ingoiati da Gatto scoprendo che la fortezza del nemico è il suo stomaco. Cercano tra i vari oggetti, trovando le cose più strane, e alla fine la trovano, ma hanno poco tempo perché Gatto si sta agitando e gli acidi del suo stomaco stanno cercando di corroderli.
Tobs utilizza i tacos per alimentare i succhi gastrici che li porteranno ad essere espulsi dal corpo dell’essere.
Con un colpo potente vengono proiettati fuori e corrono verso il Vortice per poter tornare a casa.
Blinky comincia ad avere strani sintomi forse a causa delle esposizioni del corpo di Gatto, ma manda i ragazzi a casa per studiare il fenomeno.
Jim tornando a casa trova Strickler con sua madre e lo affronta, ma scopre che ogni ferita inferta al preside si ripercuote sul corpo della madre.
Questa volta il nemico ha il coltello dalla parte del manico!
E nel mercato dei troll, che accade?
Sfuggendo al suo controllo, Blinky si accorge che uno dei suoi bracci di roccia si sta trasformando… in un braccio umano!
Cosa sta accadendo al nostro amico?
Lo sapremo solo alla prossima puntata.
Buona visione!

Recensione di

Editing di

Vota qui L\'articolo.

Pubblicato Da: