Da non perdere
Home / Spazio bimbi. Crescendo con i libri, i cartoni e il film e telefilm / Recensione Serie Tv: Trollhunters 01×04 – “Conosci il tuo nemico”

Recensione Serie Tv: Trollhunters 01×04 – “Conosci il tuo nemico”

Possibili spoiler

 

In questo episodio si viene un po’ a conoscere meglio la disposizione del mondo sotto Arcadia. In principio i mondi dei trolls e degli umani erano separati da ponti e da portali che facevano da spartiacque tra le due realtà. I Gangam, i trolls cattivi, volevano divorare tutta l’umanità, capitanati da Gunmar il nero, e, nello scontro presso il ponte di Killaed, grazie a Deia, la cacciatrice di trolls, furono sconfitti ed esiliati tramite il portale verso le terre oscure di Gunmar.

I trolls lasciarono così le loro terre e arrivarono nel New Jersey, dove trovarono una nuova casa sotto Arcadia. Jim intanto è preso dall’esame di spagnolo, visto che il suo professore è un vero duro, ma Blinky gli dà da leggere un libro antico con la storia dei trolls che sarebbe utile conoscere.

Nel frattempo un nano sta terrorizzando il mercato, e una delle venditrice chiede l’aiuto del cacciatore perché riporti l’ordine. Ma egli si rivella essere tosto e dispettoso e Jim è costretto a intervenire, subendo gli scherzi e vedendosi portare via proprio l’amuleto; il piccolo ladro però si rifugia in un buco inaccessibile e sono costretti a rimandare al giorno dopo per poter usare il “furgolatore”. Il giorno dopo il professore di spagnolo fa strage di studenti e incute terrore a Jim per la sua prossima presentazione. Claire intanto è delusa di Jim che ha bissato le prove e lo invita anche a non usare la violenza nei confronti del bullo Steve, perché pensa che non sia la soluzione del problema. All’interno del museo, nel frattempo, Bular e Strackler cominciano a recuperare i pezzi del ponte di Killaed per poter permettere a Gunmar di tornare.

Tornato nel mondo sotterraneo, Jim viene sottoposto al “furgolatore” che si scopre solo alla fine essere un macchinario per comprimere i minerali: questo permetterà a Jim di essere rimpicciolito a nano, che potrà così inseguire il ladro e recuperare l’amuleto. th4Dopo una dura battaglia riesce ad averla vinta sul piccolo nano, ma purtroppo le sue dimensioni restano ancora minuscole e va in panico al pensiero della lezione di spagnolo per il giorno dopo. Sono costretti a portarsi lo gnomo a casa e dovrebbero ucciderlo, ma i ragazzi non hanno il coraggio e lo rinchiudono nella gabbia del gatto della nonna di Tobs. Per la lezione di spagnolo lo stesso Tobia trova una soluzione, facendogli realizzare la presentazione (che è piuttosto tumultuosa) in video-conferenza, disturbato dal nano che cerca di attaccarlo in tutti i modi. Seppur bizzarra, il professore la trova interessante e finalmente Jim si può dedicare al piccolo prigioniero che ha deciso di prendere casa da Tobia occupando la casa delle bambole.

Jim torna alle sue dimensioni, corre in teatro, scoprendo che Steve lo ha sostituito sul palco e… forse anche nel cuore di Claire?

Recensione a cura di: Tracy

Editing a cura di: Wellina

Recensione Serie Tv: Trollhunters 01×04 – “Conosci il tuo nemico”
Vota qui L\'articolo.

bettybuchet

bettybuchet
BLOGGER RFS RESPONSABILE DEL REPARTO KIDS
x

Check Also

Recensione Serie TV: Supergirl 3×04 The Faithful

Un episodio interessante, finalmente possiamo dirlo! Il villain d’eccezione non è altro ...

error: Contenuti di proprietà di RFS