Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie Tv: The Resident -3×05- “Choice Words”

Recensione serie Tv: The Resident -3×05- “Choice Words”

The resident

Carissime Fenici,
eccoci arrivate al quinto episodio della terza serie di: “The Resident” il cui titolo italiano sarà “Un disastro annunciato” e andrà in onda il 26 Novembre.
Per prima cosa, vi garantisco che sarà una bella puntata, sebbene diversa da quelle che siamo abituate a vedere. Mi spiego meglio, per due anni la storyline si è concentrata principalmente su Conrad e Nic, ma adesso che (finalmente!) i due sono una famiglia, l’interesse di noi spettatori deve per forza spostarsi su altro, come ad esempio il rapporto tra Conrad e lo specializzando Pavesh.
Cosa è successo tra i due che fino alla scorsa stagione parevano amici inseparabili?
Qualche tempo fa, Conrad ha dovuto prendere una decisione difficile ma necessaria per salvare una vita di un ostaggio. In questa puntata è il turno di Pavesh.

Al pronto soccorso del Chastain Park arriva un pilota di linea molto ubriaco e Conrad consiglia (o per meglio dire, ordina) al suo specializzando di denunciare l’uomo per comportamento scorretto sul lavoro. Pavesh, convinto delle sue idee, prende il pilota da parte limitandosi a fargli una ramanzina sull’alcolismo e consegnargli una brochure con tutte le informazioni relative alle riunioni di sostegno per combattere questa dipendenza.
Ovviamente (che serie tv sarebbe stata altrimenti?) il pilota non tiene conto dei consigli del giovane dottore e cestina il foglio informativo preparandosi a tornare al lavoro nuovamente ubriaco.
Il caso vuole che quel giorno, un aereo di linea della medesima compagnia per cui lavora il pilota, fa un incidente in fase di decollo e quasi tutti i feriti vengono trasferiti al Chastain.
Su quel volo in partenza da Atlanta è imbarcato anche il dottor Bell, che grazie alla buona sorte, si salva.
Tanti passeggeri subiscono gravi ferite, ma fortunatamente non tutti, e tra questi c’è una donna che soffre di narcolessia. Conrad e Pavesh scoprono che la poveretta ha un problema neurologico per cui chiedono un consulto al dottor Cain. Quest’ultimo dopo un iniziale rifiuto di guardare la cartella clinica della paziente, scoperta la presenza di un’assicurazione sanitaria gold, cambia improvvisamente idea (furbo vero?).

Rientrata l’emergenza, scoperto che Paveh non ha denunciato il pilota alle autorità competenti (sebbene non sia il responsabile dell’incidente), tra Conrad e l’allievo scoppia una lite furibonda che (penso) incrinerà per sempre i rapporti tra i due.
Giusto? Sbagliato? Sinceramente non saprei, ma trovo triste che tra loro non ci sia più l’amicizia di un tempo.

AJ Austin e Mina sono sempre più uniti, diventando l’uno il custode dei segreti dell’altro.
In questa puntata, nella quale i sentimenti fanno da padrone, Mina (personalmente adoro il ruolo meno freddo che le hanno dato in questa serie) convince l’amico (di cui è segretamente innamorata) a rivelare ai genitori adottivi di aver conosciuto il padre biologico e di voler fare lo stesso anche con la madre.
In quest’occasione avremo modo di conoscere il vero Austin: dolce, triste e molto affettuoso con chi ama, un uomo sensibile che nasconde il suo vero io dietro a una maschera.
Per ora è tutto. Alla prossima!

Fulvia Elia

Avatar
x

Check Also

Recensione Serie Tv: The loudest voice 1×01 – 1×02

Hey Fenici! Volete che vi parli di un ...