Da non perdere
Home / Telefilm & Film: Recensioni, Anteprime ,Spoiler, Gossip / Recensione serie tv: The Originals – episodio 5×04 “Between the Devil and the Deep Blue Sea”

Recensione serie tv: The Originals – episodio 5×04 “Between the Devil and the Deep Blue Sea”

Siete pronti per questo entusiasmante episodio di The Originals recensito dalla nostra Anastasia?

Buongiorno Originali ed eccoci qui, con una nuova entusiasmante puntata sui nostri vampiri preferiti o meglio su Klaus. Perché sì, questo episodio è stato incentrato su Klaus. Il nostro caro Joseph Morgan è stato spettacolare come sempre. Con queste premesse non ho bisogno di dirvi che la puntata è stata tanto spettacolare quanto contorta!

Ma andiamo con ordine, dopo l’episodio su Elijah (diretto dallo stesso Morgan) torniamo a occuparci degli affari di New Orleans e di Freya, Klaus, Hope, Marcel e tutti gli altri.

Ci troviamo durante il Mardi Grass e Klaus va a parlare diplomaticamente… ehm, no, scherzavo, a minacciare, le fazioni: se non gli daranno Hayley entro il tramonto scatenerà l’inferno in terra. Poco dopo riceve un biglietto, con scritto un indirizzo dove cercare la nostra bella addormentata.

Ci troviamo davanti un Klaus troppo calmo, quasi indifferente, anche Marcel ne è stupito, ma lo conosciamo e quando è così siamo quasi certi che la tempesta è in agguato.

Mi è piaciuto molto questo ritorno del Klaus psicopatico e paranoico, e come scopriremo in seguito questo è dovuto all’assenza di Elijah che riusciva a guidarlo e frenarlo.

Avevo già detto che ci sarebbero state delle conseguenze su Klaus, dopo il rifiuto di aiutarlo del vampiro interpretato da Gilles.

Le conseguenze le vediamo qui, un Klaus sempre più febbrile e squilibrato man mano che passano i minuti fino alle scene finali, dove scopriamo il suo vero scopo. Ma torniamo a noi; Klaus e Marcel sono in cerca di Hayley, ormai scomparsa da quattro episodi. Non che mi manchi particolarmente… meno è presente meglio è.

Non pensavo che Klaus tenesse così tanto a lei e non solo perché è la madre di Hope. Grazie al biglietto di cui parlavo prima, i due ibridi si recano nel Tremé, là, nella casa indicata, trovano solo una sedia con delle corde sui cui Marcel sente odore di strozzalupo e verbena. Sul muro di fronte alla sedia vediamo che col sangue è stato scritto: schifosi mostri ibridi.

Chiunque abbia rapito la Marshall odia profondamente gli ibridi. Io sospetto della vampira nuova di cui non ricordo il nome.

Anche se forse lei è troppo scontata. Non lo so. Comunque è certo che chiunque l’abbia rapita la sta torturando e odia gli ibridi. Deve aver seguito Hope quando l’ha nascosta a Sant’Anne.

A proposito di Hope, spostiamoci un attimo a Mystic Falls dove la giovane Mikealson riceve la visita della zia Freya, venuta a cercarla, perché come Vincent, teme che lei possa radere al suolo l’intera New Orleans. Ivy l’aveva visto nelle carte come uno dei possibili futuri di Hope.

La strega è impegnata a studiare degli incantesimi di localizzazione per trovare la madre, e Freya si offre di aiutarla anche se sa che è impossibile rintracciare Hayley in questo modo.

Inoltre quando Hope capisce che è una tattica per perdere tempo s’infuria e involontariamente crea un cerchio di fuoco intorno alla zia. Freya riesce a convincerla a parlare con lei, tendando di calmarla visto che la giovane si è molto spaventata per la violenza della sua reazione.

La zia le racconta senza troppi giri di parole la verità su quanto ha detto Vincent. Secondo le carte infatti, se sua madre morisse, lei potrebbe distruggere tutta la città per la rabbia. Freya promette che l’aiuterà a controllarsi.

Torniamo a Klaus, che infuriato per il trattamento riservato ad Hayley decide di rapire a sua volta tre persone; una per ogni fazione: un vampiro (Josh), un lupo, e una strega. Poi costringe la strega rapita, Colette, a confinarli in attesa che la fazione colpevole gli consegni Hayley.

Marcel, che strano ma vero, in questa stagione mi piace, cerca di far ragionare Klaus e gli chiede cosa è successo davvero in Francia con Elijah. Klaus dapprima replica che non l’ha trovato, poi gli confessa la triste verità; ovvero che Elijah sa benissimo chi è, ma non vuole avere niente a che fare con loro. Marcel cerca di consolarlo e di fargli capire che con un rapimento non risolverà nulla. Lo fa inutilmente, sappiamo tutti che quando Klaus si mette in testa qualcosa nessuno lo può dissuadere, tranne il fratello. Senza di lui a mettergli un freno, Klaus si trova a esagerare inimicandosi tutta New Orleans.

Riceve un altro biglietto che recita: “For your request “ed è poggiato sopra una scatolina di legno. Dentro c’è un frammento di pelle con il marchio a mezzaluna di Hayley, simbolo dei Labonaire.

Klaus infuriato inizia a uccidere gli ostaggi.

Riesce ad uccidere il lupo mannaro e la strega, ma Vincent arriva e lo ferma imprigionandolo e facendogli un incantesimo.

Quando Marcel si presenta per salvare Josh questo gli rinfaccia di non esserci stato.

Marcel poi chiede a Klaus imprigionato e incatenato cosa pensava di fare. Klaus gli risponde che il suo piano è riuscito. Ha capito quale fazione ha rapito Hayley, sono i vampiri, che vedono gli ibridi come potenziali minacce.

Mentre assistiamo ai rituali per i morti uccisi da Klaus, Vincent comunica all’ibrido che non ha intenzione di aiutarlo, e che se si farà rivedere ci sarà una guerra.

Tuttavia Klaus riesce insieme a Marcel a riprendere il controllo dei vampiri della città. Entrambi sono stati grandi.

Episodio molto Klaus centrico. Vediamo l’ibrido al suo meglio; pazzo, folle, sanguinario, assistiamo alla sua logica contorta, mi è piaciuto davvero molto e secondo me il dolore per Elijah è solo affiorato non ancora esploso. Attenti a questa bomba a orologeria.

Marcel mi è piaciuto molto, finalmente ha capito di non essere più un vampiro, ma un ibrido e inevitabilmente i suoi sudditi lo temono e lo percepiscono come qualcosa di diverso.

Ho apprezzato anche l’amicizia che nonostante tutto mostra a Klaus, soprattutto perché il nostro ibrido ne ha bisogno in questo momento.

Freya mi piace, anche se è stata un po’ marginale.

Hope: mi ha urtato meno, e sono curiosa di scoprire di più sui poteri di una “strega Mikealson primogenita.” Farà scintille con Freya alla sua guida.

Roman per ora è inutile.

La domanda ora è, chi ha rapito Hayley?

Speriamo di scoprirlo presto.

Voto all’episodio 9 ½ perché ho amato davvero tanto Klaus

Si è capito che è stato sbalorditivo? Sì!

Alla prossima originali.

Recensione a cura di 

Editing a cura di 

Cassiopea

x

Check Also

Versailles l'au-delà

Recensione Serie TV: Versailles 3×08 “Of Gods and men”

Care Fenici, oggi la nostra Danny ci parla di Versailles, nuova puntata ...

error: Contenuti di proprietà di RFS